1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
VERSIONE DEMO (solo 10 pagine visibili)
Per acquistare questa copia clicca
sul tasto "ACQUISTA" in basso

  - La copia visualizzata
  - Un abbonamento
Maremma Magazine - Agosto 2018 - 1_Maremma Magazine 29/07/2018 10:45 Pagina 1 Poste Italiane s.p.a. - Spediz. in A.P. - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Grosseto ? Contiene I.R. M A G A Z I N E IN QUESTO NUMERO Mensile di informazioni turistiche e culturali ? Anno XVI ? NUMERO 6 ? Agosto 2018 ? ? 3,50 Tra tradizione e solidarietà, Grosseto celebra il Patrono San Lorenzo Inoltre... Sorano, che estate sarebbe senza la Mostra Mercato! Al via la 38esima edizione Festambiente 2018, si inaugura a Rispescia l?edizione del trentennale Arte&Vino vanno a braccetto a Capalbio Monterotondo M.mo, c?è Vademecum, A Massa Marittima i capolavori di Ambrogio Lorenzetti il festival delle arti di strada LA VOCE DEI LETTORI LA VOCE DEI LETTORI ?UN GRAZIE DI CUORE A CORRADO BARONTINI? Caro Direttore, anche stavolta, letto il numero di luglio della tua rivista, mi ?costringi? a scriverti. E non per ripetere le congratulazioni, che confermo, stampate ne ?La voce dei lettori? (a proposito, vedo che hai ricevuto la proposta di un mio articolo?). Ma perché ringrazi per me Corrado Barontini per come ha presentato Il libro ?O NINI!? (il servizio è stato pubblicato appunto nel nr. di luglio di Maremma Magazine, ndr): giusta la scelta delle citazioni (sono particolarmente legato a quella dello stolzato: era di mio nonno la lettera riportata) ed ha estratto i nostri brani intelligentemente raccordandoli con vera maestria. D?altra parte, siccome le genti si comportano in modo inaspettato, questo libro, che ha raggiunto la biblioteca dell?Accademia della Crusca, ha avuto successo per la COOP di Firenze e non è stato preso in alcuna considerazione da quella di Grosseto, che non ha nemmeno risposto alle mie segnalazioni, mentre è destinato proprio ai maremmani, come dimostri d?aver capito. Veramente grazie anche per Anny, Sergio Di Macco DAL WEB E DAI SOCIAL Meri Falchi: Una rivista stupenda! Catalina Mora Celis: Meraviglioso!!!!! Marzia Scarpelli: Bellissime Rocchette! Bei ricordi! Doralda Giuliani: Che meraviglia! Eugenio Leandro Ceccarelli: Bei posti! Angela Bechler: Splendido mare di Castiglione! Che meraviglia. Manola Frullatori: La mia spiaggia preferita! Se posso vado Paolo Bertini: È così bella la Maremma! Però chissà perché si dice sempre Maremma maiala. Mah Albertino Antonini: Senza parole? che dire la foto parla da sola! Piera Caruso: Ci sono posti meravigliosi in tutta la Maremma Lia Bruschieri: Ho passato molte estati a Cala Violina e a Le Rocchette, mare splendido!!!! Rossana Chiaretti: comprato stamani! Franco Coradeschi: Guarda che mare abbiamo in Maremma! Avete idee e consigli da darci, complimenti o critiche da fare, oppure più semplicemente volete commentare un articolo o dire la vostra su un certo argomento? Questo spazio è per voi. Scriveteci via mail all?indirizzo redazione@maremma-magazine.it Compatibilmente con lo spazio a disposizione pubblicheremo il vostro intervento. 6 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 18 30 SOMMARIO VIVI 14 ...........Giornata dell?Economia 2018, presentati i dati economici e le proposte per aiutare la Maremma a crescere 18 ...........Grosseto in festa celebra il Patrono San Lorenzo 23 ...........Festambiente 2018, al via l?edizione del trentennale 26 ...........Monterotondo Marittimo in festa con Vademecum, il festival delle arti di strada 30 ...........Manciano, tre giorni di feste e di sfide tra i rioni, con il Palio delle Botti 2018 35 ...........Arte&Vino, il connubio perfetto è di scena a Capalbio 38 ...........Grandi nomi e notti magiche, si accendono le luci del Follonica Summer Festival 42 ...........Sorano, che estate sarebbe senza la Mostra Mercato! Al via la 38esima edizione 47 ...........Pianoforte superstar, ma anche sassofoni e archi, al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso per l?Amiata Piano Festival 2018 50 ...........Morellino Classica Festival, la grande musica nei luoghi più incantevoli e storici di Maremma 54 ...........A Massa Marittima i capolavori grossetani e senesi di Ambrogio Lorenzetti 59 ...........I Musei di Maremma sempre più smart, accessibili a 42 tutti e con tanti eventi in estate! 62 ...........Francesco Limatola, grinta e determinazione di un sindaco di Maremma, in quel di Roccastrada 68 ...........Dilettando, nel vivo la trasmissione cult regina dell?estate, in giro per la Maremma SCOPRI C?è da vedere 72.............1968-2018: l?Oasi WWF Lago di Burano compie cinquant?anni Personaggi 76............Zenone Benini e ?La cucina di casa mia?, un messaggio di vita da un signore toscano 47 In copertina, il mare di Cala Piccola - Porto Santo Stefano (Monte Argentario) SOMMARIO ? 9 86 92 L?angolo del libro 78 ...........?Itinerario maremmano?, l??atto d?amore? verso la Maremma di Dario Castriota 79 ...........?Il Puzzle Moro?, la verità sull?assassinio del leader DC 80 ...........?Questa Notte?, un libro racconta il mondo poetico di Velio Abati gUstA Vino e dintorni 82 ...........Il Caseificio ?Il Fiorino? ha presentato le ultime novità al Conad Aurelia Antica WINE NEWS 84 ...........Edoardo Ventimiglia eletto presidente del Consorzio di tutela bianco di Pitigliano e Sovana DOC 85 ...........L?olio del Frantoio Franci conquista il Leone d?Oro 85 ...........Vermentino Challenge 2018: vince con ?Lepido? il 96 Podere Poggio Bestiale Di vino in cibo 86 ...........Metti un tour enogastronomico, in piena estate, alla scoperta dell?azienda vitivinicola Terenzi Il vino del mese 90 ...........Oblò di Fattoria Mantellassi, un brindisi frizzante all?estate della Maremma A Tavola 92..............Ristorante ?La Buca?, una storia lunga cinquant?anni! ?Dal mare alla tavola? a Talamone La ricetta 96 ...........Il Pesto alla genovese, una ricetta speciale che soddisfa tutti, ideale per l?estate! mare 107.........LE SAGRE 108.........?Sovana in Arte? si inaugura l?edizione del decennale 109.........?Una terra nel cuore?, doppia personale in laguna 113.........I MERCATINI 114.........Lo Streetfood di scena sulle Mura medicee a Grosseto 117.........Un viaggio negli acquarelli di Federico Gemma 119.........LE MOSTRE 120.........Pitigliano in festa celebra i fasti dei tempi della Contea 121.........Laboratori di formazione teatrale a Montelaterone 100.........Dieci giorni di feste, torna il Settembre Roccastradino 105.........La Cartografia dell?Argentario in mostra presso Arte- 122.........Successo per l?edizione 2018 della Carovana Romantica, in giro per la Maremma 123.........Monte Argentario, al via il servizio navetta per le L?AgendA 10 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Le neWs 122 spiagge 123.........?Handy Sail?, una bella veleggiata di solidarietà a Castiglione della Pescaia 123.........Pitigliano, torna bus amico, il bus navetta gratuito 124.........Lo yacht ?A? star assoluta dell?estate maremmana 124.........Gianluigi Ferrara confermato presidente del Lions Club Grosseto Aldobrandeschi 125.........Capalbio e Orbetello insieme per la cultura 126.........Collezione Luzzetti, già in città le prime sei opere 126.........Principina a mare: accesa la nuova illuminazione pubblica al Led 127.........Firmata la Convenzione tra Banca TEMA e Consorzio L?Altra Maremma. Condizioni agevolate per le strutture consorziate 127.........Roccastrada, nuovo volto per il Museo della Vite e del Vino L?EDITORIALE DEL DIRETTORE L?EDITORIALE di Celestino Sellaroli O Il turismo nelle province di Grosseto e Livorno gni anno a luglio, in occasione della Giornata dell?Economia, la Camera di Commercio ? oggi Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, dopo la fusione tra Grosseto e Livorno ? presenta la fotografia del nostro territorio. Numeri ed analisi che inquadrano lo stato di salute delle due province di riferimento, cercando di individuare le prospettive di crescita e le linee di sviluppo da seguire per il futuro. Ebbene il rito si è celebrato pure quest?anno con i risultati di cui diamo conto nel servizio di apertura nelle pagine che seguono. Dallo studio emerge un sistema economico piuttosto bloccato, anzi a rischio declino, a causa dei deficit strutturali che ci portiamo dietro da troppi anni (in certi casi da decenni) e delle incertezze sulle scelte da parte del nuovo Governo sui temi prioritari per tutta l?area. Da qui, l?idea lanciata dal presidente Riccardo Breda di istituire una cabina di regia territoriale per lo sviluppo coordinata dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, in qualità di ente di riferimento delle imprese ed aperta a tutti i soggetti istituzionali, al fine di avanzare istanze unitarie per l?area di riferimento con l?intento di invertire un trend poco incoraggiante e puntare verso la crescita. Quello del tavolo di coordinamento o cabina di regia è un nostro vecchio pallino che certamente può essere utile, per cui l?auspicio è che vada in porto e che prenda forma il più velocemente possibile. Tra le tante note non proprio positive che emergono dai dati c?è quella relativa al turismo, dove occorre fare i conti con una domanda prevalentemente nazionale che soffre delle difficoltà connesse all?andamento del mercato interno. I numeri tuttavia danno anche riscontri oggettivi che lasciano comunque ben sperare per il futuro. Il turismo nelle province di Grosseto e Livorno è infatti un comparto che offre ancora molte certezze ma che potrebbe dare anche molto di più. In Toscana i due territori sono tra quelli a maggiore vocazione turistica: presentano valori significativamente elevati in termini di tasso di turisticità e di densità turistica, il primo dei quali è ampiamente superiore rispetto alla media regionale. Entrando nello specifico dalla Sintesi del Rapporto strutturale 2018 sull?economia delle province di Grosseto e Livorno emerge in primis che nel 2017 ? confermando un trend che dura ormai da tempo ? le imprese turistiche sono tendenzialmente aumentate, dell?1,6% a Grosseto e dell?1,5% a Livorno: un bel risultato se si considera che tale crescita è avvenuta in un anno (il 2017, appunto), che è stato caratterizzato da un arretramento numerico dell?intero insieme delle sedi d?impresa. Significativi è anche i dati relativi alla permanenza media nelle due province, anch?essi sicuramente elevati per il fatto che il turismo che contraddistingue Livorno e Grosseto è in prevalenza balneare. Soddisfazioni giungono anche dal capitolo relativo agli arrivi e alle presenze. «Nel corso del 2017 in provincia di Livorno si sono contati oltre 1,4 milioni di arrivi e quasi 8,7 milioni di presenze, entrambi questi valori sono in forte ascesa nell?analisi tendenziale: +7,2% i primi, +6,0% le seconde. La permanenza media si attesta sui 5,9 giorni, in lieve calo rispetto all?anno precedente. Crescono in maniera più che soddisfacente in termini di arrivi e di presenze sia i turisti di nazionalità italiana, sia quelli di provenienza straniera. La permanenza media degli stranieri (6,8 notti) era e rimane superiore a quella degli italiani (5,5). Anche dal punto di vista delle tipologie ricettive si rilevano solo variazioni tendenziali positive, con l?extralberghiero che cresce comunque in maniera più vigorosa rispetto all?alberghiero: in entrambi i casi, le variazioni tendenziali degli arrivi superano quelli delle presenze. Con questi andamenti si mantiene inalterata la distanza che storicamente divide la permanenza media dell?extralberghiero (7,5 notti) da quella dell?alberghiero (4,2), valori peraltro in lieve diminuzione rispetto al 2016. La provincia di Grosseto invece ha ospitato quasi 1,2 milioni di persone per 5,7 milioni di presenze, valori che sul piano tendenziale fanno segnare una crescita marcata degli arrivi (5,4%) ed una molto più flebile per le presenze (+0,3%). La permanenza media si assesta sulle 4,8 notti, contro le 5,1 calcolate per il 2016. Le presenze dei turisti italiani, che rappresentano oltre i due terzi del totale, sono lievemente diminuite (-0,1%). Gli stranieri hanno d?altro canto garantito un numero maggiore di presenze (+1,3%) rispetto all?anno precedente. Anche a Grosseto la permanenza media degli stranieri (5,9 notti) è superiore a quella degli italiani (4,5), quest?ultima risulta in calo rispetto al 2016 quando si calcolava in 4,8 notti. Il comparto extralberghiero può vantare un cospicuo aumento in termini di arrivi (+8,9%), molto minore per quanto concerne le presenze (+0,6%). L?alberghiero ?incassa? solo una piccola crescita dei primi (+0,7%) ma deve anche far fronte ad una flessione delle seconde (-0,5%), dovuta soprattutto ai turisti con passaporto estero. Con questi andamenti, la permanenza media dell?alberghiero (3,4 notti) resta la medesima del 2016, mentre si riduce quella dell?extralberghiero (5,8 notti, era 6,3)». Insomma, i numeri del comparto, se mai ce ne fosse bisogno, dicono che il turismo è un asset strategico che ha ancora molto da dare e su cui occorre puntare con convinzione. Fin qui i dati del 2017, rispetto al 2016. In questo Editoriale avremmo voluto spendere due parole anche sulla stagione in corso e sul suo andamento, ma magari di questo tema parleremo nel prossimo numero? EDITORIALE ? 13 VIVI PRIMO PIANO - VIVI - SCOPRI - GUSTA ECONOMIA Giornata dell?Economia 2018, presentati i dati economici e le proposte per aiutare la Maremma a crescere S Parco della Maremma i è svolta il 6 luglio scorso a Grosseto la 16° edizione della Giornata dell?Economia, il tradizionale appuntamento dedicato all?analisi dello stato di salute economica del territorio, che quest?anno ha avuto un doppio proposito: analizzare i dati e al contempo avanzare anche delle proposte concrete su come modificare le dinamiche negative del nostro sviluppo. ?È un momento importante ? ha detto il presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda ?. C?è bisogno infatti di una riflessione sulla direzione da imprimere allo sviluppo. La situazione è tanto delicata e grave che ritengo ci sia bisogno di uno scarto deciso, qualcosa che disperda le incertezze e non consen- 14 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 ta di far scivolare nell?ombra le tematiche vitali per la Toscana sud e costiera. È questo infatti il rischio che corriamo. Ho personalmente voluto un incontro con i principali attori del territorio per lanciare un grido di allarme e fare proposte concrete per la competitività. Serve un piano d?azione comune e un gruppo di soggetti istituzionali che possa presentarlo con decisione nell??agenda? delle priorità.? A sottolineare questa esigenza due elementi fondamentali: i dati economici, che disegnano il quadro di un?economia, soprattutto quella maremmana, bloccata nello sviluppo a causa dei deficit infrastrutturali e a rischio declino perché gradualmente in perdita rispetto ai motivi che avevano garantito il benessere alle generazioni precedenti, e la contemporanea incertezza sulle scelte da parte del nuovo Governo sui temi prioritari per tutta l?area. Come evidenziato dai dati, alcune aree regionali, come la Maremma e l?area tirrenica non hanno potuto reagire alla crisi a causa delle criticità strutturali. L?area costiera si è trovata, in qualche modo, ad ?armi spuntate?: una situazione in cui quale che fosse la capacità o l?energia del tessuto imprenditoriale il recupero è stato impossibile. Le aree della costa, che avevano in parte ridotto le distanze in virtù dello sviluppo non solo del turismo, ma anche di alcuni dei settori legati all?economia del GLI APPROFONDIMENTI DEL MESE Foto Giancarlo Gabbrielli Una Giornata per parlare dello stato di salute della nostra Economia. Questo il fine del tradizionale appuntamento, giunto alla 16esima edizione, organizzato dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, dedicato all?analisi dei numeri e dei dati che contraddistinguono il nostro territorio, nel quale, tra luci ed ombre, permangono ancora alcune criticità? mare (trasporti, nautica), registrano ? in questa fase post-crisi ? livelli di disparità e di divergenza dalle traiettorie di sviluppo dalle altre aree della Toscana, e hanno subito le conseguenze più negative. A questo si aggiunge la diversità strutturale economica: manca in questi territori una significativa presenza manifatturiera che solo nel settore alimentare mostra una certa diffusione per numero di imprese e per incisività; il settore del turismo, valida alternativa alla debolezza del comparto manifatturiero, è rivolto prevalentemente ad una clientela nazionale e quindi soffre delle difficoltà connesse all?andamento del mercato interno. A fronte di tali condizioni di criticità corrisponde la possibilità reale, all?inter- no di un quadro più ampio dello sviluppo costiero, di intercettare opportunità di crescita e di sviluppo in grado di generare percorsi di convergenza rispetto al resto della regione, a partire dalla collocazione all?interno di un quadrante logistico rappresentato oltre che dalla relativa vicinanza con Roma, dal porto di Piombino, dal ?Corridoio Tirrenico? e dalla Grosseto-Fano, il raccordo con le aree interne del territorio di Siena e altre infrastrutture vitali come Darsena Europa e il collegamento Maremma - Piombino. Gli assi attorno ai quali costruire lo sviluppo ?Oggi ? ha aggiunto Breda ? inten- diamo cominciare a lavorare a un metodo per arrivare a definire una complessa ed unitaria manovra di intervento sull?area della Maremma grossetana e livornese, senza escludere i collegamenti con Livorno stessa, finalizzati al rilancio della competitività economico-produttiva?. Proprio per questo motivo accanto al PRIMO PIANO ? VIVI ? 15 VIVI ???? In occasione dell?evento il presidente Breda ha lanciato l?idea della cabina di regia territoriale per lo sviluppo coordinata dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, in qualità di soggetto di riferimento delle imprese presidente sono stati protagonisti della tavola rotonda anche Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco del Comune di Grosseto, Leonardo Marras, consigliere della Regione Toscana e Stefano Corsini presidente dell?Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale. Tra le proposte, nell?ottica di creare una piattaforma per lo sviluppo imprenditoriale, il riconoscimento dell?area maremmana come area di crisi economica/area depressa prioritaria, l?attrazione di investimenti con l?adozione a livello governativo di politiche di fiscalità agevolata in grado di compensare il persistente deficit infrastrutturale, incentivi per favorire una delocalizzazione sui territori locali, semplificazione delle pratiche e dei tempi amministrativi per l?avvio di impresa tramite collaborazione tra Comuni e Camera di Commercio. ?Bisogna agire poi con decisione ? ha 16 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 proseguito Breda ? sul piano delle infrastrutture. Al netto delle considerazioni ambientali e paesaggistiche, per le quali l?evoluzione costante della normativa garantisce ormai un livello di garanzia elevato e la possibilità di costruire in armonia con il territorio, chiediamo attenzione sul Corridoio Tirrenico, al centro di un lungo percorso che rischia di risolversi in niente, ma anche sul completamento della strada E78 Due Mari, il completamento della bretella di Piombino fra il corridoio tirrenico e il porto, tramite la strada statale 398. Ma richiedono interesse anche l?Aeroporto di Grosseto ? altra infrastruttura alla quale i recenti sforzi hanno offerto uno sviluppo inaspettato, al quale dare continuità ? lo sviluppo della diportistica e della portualità in generale che non si limita solo al completamento, pur essenziale, della Darsena Europa?. Non ultime le infrastrutture digitali: ?Le Camere di Commercio sono state individuate come i punti di accesso alla digitalizzazione delle imprese, dei facilitatori che opereranno al trasferimento di know-how, ma questo importante compito deve affiancarsi allo sviluppo delle reti?. Trasformare le idee in azioni: la cabina di regia per lo sviluppo Tuttavia, dopo aver affrontato e discusso le linee di intervento più idonee, sarà l?azione di supporto e di trattativa con le Istituzioni ad essere essenziale. ?Per questo motivo ? spiega Breda ? proponiamo di istituire una cabina di regia territoriale per lo sviluppo, coordinata dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, in qualità di soggetto di riferimento delle imprese, aperta al sistema delle autonomie locali e della Val di Cornia, alle organizzazioni sindacali, di categoria e all?autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale, al fine sia di coordinare i rapporti con la Regione che di presentare unitariamente le esigenze espresse alle autorità di Governo, richiedendo immediatamente un incontro a partire dal mese di settembre. Il tavolo dovrà garantire un continuo confronto ed aggiornamento sulle attività da realizzare ed in corso, ed avrà lo scopo di individuare ulteriori strumenti e attivare anche forme di collaborazione tra i partecipanti. Solo l?unitarietà di proposte e obiettivi in questo momento può produrre risultati efficaci, al di là di schieramenti e partiti: è in gioco il nostro futuro?. VIVI EVENTI Grosseto in festa celebra il Patrono San Lorenzo A partire dalla raccolta alimentare, per proseguire con la processione il 9 agosto, la messa solenne in Duomo e la consegna del Grifone d?Oro il 10 agosto. Con un calendario di eventi ormai consolidato, la città di Grosseto si appresta a vivere i giorni ? sempre molto sentiti e partecipati ? dedicati alla Celebrazioni laurenziane in onore del Patrono San Lorenzo C ittà e Diocesi di Grosseto si preparano ad entrare nel clima delle feste in onore del patrono san Lorenzo martire. Si tratta di una bella tradizione, nel senso più vero del termine, ovvero un momento che si tramanda di anno in anno e di generazione in generazione, ma che conserva tutta la sua attualità, perché attuale è il messaggio che arriva dalla testimonianza del giovane diacono della Chiesa di Roma, martire per il Vangelo, che con grande passione si è dedicato al servizio dei poveri. 18 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Come scrive il vescovo Rodolfo nel messaggio annuale, stampato in 10mila copie e distribuito in parrocchie, info point, musei e punti di aggregazione, ?Lorenzo ci aiuta a considerare tutti i poveri tesori di cui prendersi cura e da difendere. Ci ripropone la persona umana, debole e bisognosa, come una chiamata per ognuno verso una relazione in cui l?altro è sempre e prima di tutto fratello, figlio dello stesso Padre?. Messaggio dedicato al lavoro Come ormai da alcuni anni, le Feste Laurenziane sono il frutto di un lavoro di squadra che coinvolge la Diocesi con le sue differenti articolazioni, il Comune, la Pro Loco, l?associazione Amici della Cattedrale, il Centro commerciale naturale del centro storico, AscomConfcommercioo, Confesercenti e Fondazione Grosseto Cultura. Dall?incontro è emersa una riflessione corale su quale potesse essere lo spunto da cogliere, per queste Feste, dalla testimonianza del patrono e dal momento che il territorio sta vivendo. La scelta di tutti si è indirizzata sul tema del lavoro, al centro del Il programma messaggio del Vescovo. ?Il lavoro ? si legge nel messaggio ? che non c?è, il lavoro che non c?è, il lavoro che c?è, ma che è precario; il lavoro che non è dignitoso; il lavoro che non gratifica; il lavoro che ammala. Sono tutte accezioni negative di una realtà, che invece sarebbe parte integrante del nostro essere uomini e donne inseriti nella società, fondamento costituzionale della stessa realtà civile. Da tempo anche la nostra Grosseto ne soffre, per la crisi delle imprese costrette a licenziare o a ridurre il proprio personale, per la difficoltà a creare nuovi posti di lavoro che diano prospettive di futuro, soprattutto ai giovani. Il contatto quotidiano con le persone e con tante famiglie fa scontrare continuamente con questo problema, per strada, negli uffici, nelle Parrocchie...?. Da questa riflessione, l?appello del Vescovo alle istituzioni e a chi fa impresa: ?Non lasciamoci prendere dallo scoramento, non attribuiamo ogni problema alla crisi, affinché non diventi il paravento della nostra disillusione o della paura di guardare con meno cupezza al futuro?. Non solo, anche un impegno: ?Vorrei che da questo San Lorenzo partisse un percorso, che ci preoccuperemo di stimolare fin da subito dopo la pausa estiva, che getti basi concrete sul tema del lavoro?, scrive ancora il Vescovo. La Raccolta di San Lorenzo Dal lavoro corale per l?organizzazione delle Feste Laurenziane 2018, si conferma anche l?appuntamento con la Raccolta di San Lorenzo, in generi alimentari, per sostenere il quotidiano servizio dell?Emporio della solidarietà di Caritas diocesana, che assiste oltre 80 SABATO 4 AGOSTO RACCOLTA DI SAN LORENZO in generi alimentari per la Caritas nei supermercati Conad, Simply, e Todis di Grosseto. DOMENICA 5 AGOSTO ORE 21,00 - SEDE PRO LOCO DI GROSSETO Presentazione del libro sui Grifoni d?oro, massimo riconoscimento civico della città, assegnati dal 1958 a oggi. Il volume è stato scritto da Umberto Carini e Rossano Marzocchi (editrice Innocenti) MARTEDÌ 7 AGOSTO ORE 18,30 - RITROVO PIAZZA DANTE Visite guidate gratuite alla Cattedrale e al Centro Storico (per informazioni Info Point corso Carducci - tel. 0564488573). GIOVEDÌ 9 AGOSTO ORE 18,30 - RITROVO PIAZZA DANTE Visite guidate gratuite alla Cattedrale, al Museo d?Arte Sacra della Diocesi di Grosseto e al Centro Storico (per informazioni Info Point corso Carducci - tel. 0564488573). ORE 21,00 - PROCESSIONE DI SAN LORENZO Presiede S. Em. Il Cardinale Giovanni Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione per le cause dei Santi. VENERDÌ 10 AGOSTO ORE 11,00 - CATTEDRALE Solenne Pontificale presieduto dal Cardinale Giovanni Angelo Becciu. Il Cardinale, alle 10.45, sarà ricevuto sul sagrato della Cattedrale dal vescovo Rodolfo, dai canonici del Capitolo e dal sindaco Vivarelli Colonna che rivolgerà all?alto prelato un saluto di benvenuto Durante la Messa solenne offerta del cero votivo da parte del Sindaco di Grosseto a nome della Città. ORE 21,15 - PIAZZA DANTE Concerto di San Lorenzo - Makarovic Jazz Orchestra. Swing sotto le stelle da Fred Buscaglione a George Gershwin, un tuffo negli anni 40? - 60? (ingresso libero). ORE 22,15 - PIAZZA DANTE Consegna del ?Grifone d?oro 2017? da parte dell?Associazione Pro Loco Città di Grosseto. PRIMO PIANO ? VIVI ? 19 VIVI ???? Tra i momenti clou la presentazione domenica 5 agosto alle ore 21, nella chiostra della Proloco, del libro ?La storia dei Grifoni?, che ripercorre i 60 anni del premio istituito nel 1958 e la consegna del ?Grifone d?Oro? 2018, al pianista e maestro Antonio Di Cristofano, la notte del prossimo 10 agosto famiglie, che, nella struttura di via Pisa, hanno la possibilità di fare gratuitamente la spesa grazie ad un percorso di accompagnamento e di presa in carico. Come già avvenuto nel 2017, anche quest?anno la Raccolta raddoppia. Dopo la prima giornata del 28 luglio, nei punti Coop di Castiglione della Pescaia (galleria commerciale della Paduline) e di Grosseto (via Emilia, via Inghilterra, centro commerciale Maremà), la seconda è in programma sabato 4 agosto nei supermercati Conad (Aurelia Antica, via Clodia e via Senegal), Simply (via Einaudi e via Scansanese) e Todis (via Repubblica Domenicana) di Grosseto. Volontari, con indosso una pettorina verde, accolgono i clienti all?ingresso dei supermercati per proporre di donare S qualche alimento a lunga conservazione e ritirano quanto donato. Preferibilmente la Raccolta riguarda: latte, olio, pelati, pasta, legumi, riso, zucchero, biscotti, farina, tonno, alimenti per l?infanzia, detersivi e prodotti per l?igiene. L?ospite d?onore Ospite d?onore delle Celebrazioni Laurenziane 2018 sarà il cardinale Giovanni Angelo Becciu, Prefetto della congregazione per le cause dei santi, già arcivescovo titolare di Roselle. Sua Eminenza presiederà la Processione del 9 agosto e il Pontificale solenne del 10. I commenti ?Il valore identitario di questa città e del territorio ? commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco assessore alla Cultura e al Turismo, Luca Agresti ? trova la sua massima espressione nelle celebrazioni laurenziane che anche quest?anno offriranno un calendario ricco di eventi e iniziative di varia natura. Saranno giorni di raccoglimento e di riflessione che inviteranno ognuno di noi a tracciare un bilancio dell?anno trascorso. Come istituzioni e come singoli cittadini. La festa del patrono è uno dei momenti centrali della nostra comunità, di aggregazione e vicinanza molto importante. Nel riscoprire e valorizzare le nostre radici storiche coinvolgendo i molti turisti ospiti del nostro territorio possiamo, in quei giorni più che mai, contribuire, insieme alla Diocesi, all?opera solidaristica a favore delle persone in difficoltà?. La storia dei Grifoni d?Oro raccolta in un libro arà presentato domenica 5 agosto alle ore 21, da Giancarlo Capecchi, nella chiostra della Proloco, in una serata aperta a tutta la cittadinanza, il libro ?La storia dei Grifoni?, che ripercorre i 60 anni del premio ?Grifone d?Oro?, istituito nel 1958 dalla Proloco di Grosseto per rendere merito a quelle persone, associazioni, enti o imprese che si sono distinte nel nostro territorio o ad esso hanno dato lustro al di là dei confini locali. Il volume è stato redatto dal presidente della Proloco di Grosseto, dottor Umberto Carini, che, insieme al giorna- 20 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 lista e membro del consiglio direttivo dell?Associazione Rossano Marzocchi, ha messo insieme i tasselli di oltre mezzo secolo di storia del massimo riconoscimento cittadino e, al tempo stesso, di un importante scorcio di storia locale. Il libro, impreziosito dall?introduzione del Sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e pubblicato da Innocenti Editore, raccoglie immagini storiche, articoli e ritagli di giornale dell?epoca, oltre naturalmente alle motivazioni che, anno dopo anno, hanno scandito le ragioni del premio stesso. Sfogliare le pagine de ?La Storia dei Grifoni? vuol dire ripercorrere la nostra storia locale, a partire dal 1958, quando il premio venne assegnato a Ferdinando Innocenti, l?inventore degli omonimi tubi e della Lambretta, che aveva fatto un?importante donazione alla città di Grosseto per la costruzione dell?ospedale cittadino, passando per gli scrittori Luciano Bianciardi e Carlo Cassola, fino alla campionessa di windsurf Alessandra Sensini, e giungendo infine, quest?anno, al pianista e maestro Antonio Di Cristofano, a cui sarà consegnato il ?Grifone d?Oro?, come consuetudine, la notte del prossimo 10 agosto. Il ?Grifone d?Oro? 2018 ad Antonio Di Cristofano A ntonio Di Cistofano. È lui, creatore, fra l?altro, del concorso pianistico internazionale ?Scriabin? che si tiene ogni anno nella nostra città, la figura scelta quest?anno dal Consiglio Direttivo della Proloco di Grosseto, presieduto da Umberto Carini, riunitosi martedì 3 luglio nell?ufficio del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna (che ha votato insieme a loro anche nel ruolo di presidente della Provincia), per l?assegnazione del ?Grifone d?Oro?. L?ambito premio sarà consegnato dal Presidente della Proloco alla presenza del Sindaco, delle autorità e di tutta la cittadinanza in piazza Dante, la sera del 10 agosto, festa del Patrono San Lorenzo, nell?intervallo del concerto eseguito dall?orchestra Città di Grosseto. L?anno passato il Grifone d?Oro era stato assegnato al ?Caseificio Il Fiorino? di Roccalbegna, un?eccellenza nel settore caseario. Qui di seguito indichiamo la motivazione dell?assegnazione e un breve curriculum del premiato. ?Antonio Di Cristofano, pianista di chiara fama e direttore dell?Istituto Comunale Palmiero Giannetti di Grosseto e presidente dell?Orchestra sinfonica città di Grosseto, ha saputo portare, sulle note musicali di cui è autorevole interprete, il buon nome della Maremma in ambito internazionale?. Antonio Di Cristofano ha conseguito il Diploma di Pianoforte nel 1986 al Conservatorio ?L. Cherubini? di Firenze sotto la guida del M° Antonio Bacchelli, e si è successivamente perfezionato con il M° Massimiliano Damerini. Affianca all?intensa attività concertistica sia in Italia che all?estero, l?attività di docente di pianoforte, e direzione artistica dell?Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti. In qualità di docente tiene masterclass sia in Italia che Antonio Di Cristofano all?estero. Tra queste ultime meritano d?esser citate quelle presso il Conservatorio Ciaikovsky di Mosca, l?Accademia di Dubrovnik, oltre a molte università americane. Si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose Istituzioni italiane quali il Teatro Verdi di Firenze, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Teatro Diana di Napoli o il Politeama di Palermo, per citarne alcuni, e all?estero nel Festival Pianistico Internazionale di Vigo e di Siviglia, a Mosca, a Praga, in Francia, in Austria e molti altri stati. È regolarmente invitato in giurie di concorsi pianistici internazionali (Madrid, Varallo, Osjiek, Barletta, Pordenone, Parigi, Marsala, Belmont, Andorra). In qualità di docente ha diplomato vari allievi, tra i quali alcuni risultati vincitori di importantissimi concorsi internazionali. È presidente dell?Orchestra sinfonica ?Città di Grosseto? che sotto la sua guida e direzione artistica ha raggiunto livelli esecutivi e palcoscenici di prestigio. Parole di soddisfazione per l?assegnazione del Grifone d?Oro ad Antonio Di Cristofano che lo ricordiamo è direttore di uno dei tre istituti di Fondazio- ne Grosseto Cultura sono state espresse da Giovanni Tombari, presidente proprio di Fondazione Grosseto Cultura, insieme con i componenti del Cda della fondazione Sebastiano Venier, Simona Bertelli, Luisa Morelli e Alessandra Paolini. «Per noi ? dicono all?unisono ? questo premio è un grande motivo di orgoglio. Il Grifone d?oro al maestro Di Cristofano è un riconoscimento meritatissimo, che premia il lavoro competente e appassionato di un professionista che rappresenta senza alcun dubbio un?eccellenza mondiale nel suo campo: un musicista che tanto ha dato (e tanto ci auguriamo ancora darà) alla cultura della nostra città, lavorando con i giovanissimi musicisti che studiano nel nostro istituto come direttore dell?istituto Giannetti e organizzando eventi di livello internazionale, a partire dal Premio Scriabin di cui è ideatore e direttore, oltre ad essere presidente dell?Orchestra Città di Grosseto e dell?orchestra giovanile Vivace. E questo, ovviamente, è un riconoscimento che dà lustro anche a Fondazione Grosseto Cultura, un?istituzione oggi più che mai fiera di poter lavorare ogni giorno con Antonio Di Cristofano. Saremo tutti ad applaudire il maestro Di Cristofano quando, nella serata del 10 agosto come da tradizione, il Grifone d?oro gli sarà ufficialmente consegnato». Apprezzamenti e congratulazioni per la scelta del direttivo della Pro Loco di Grosseto sono arrivati anche da Confcommercio di Grosseto. ?Un premio meritatissimo ? dicono da Confcommercio ? che va ad una nostra eccellenza; un professionista che, in questi anni, ha realmente portato la Maremma nel mondo con la sua musica e con la sua grande professionalità?. Rossano Marzocchi PRIMO PIANO ? VIVI ? 21 EVENTI Festambiente 2018, al via l?edizione del trentennale Sarà di nuovo un?estate in compagnia di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente, che quest?anno compie trent?anni. Un bel traguardo festeggiato con un?edizione speciale, tutta dedicata al patrimonio enogastronomico italiano, dal 10 al 19 agosto, a Rispescia (a due passi da Grosseto), nel cuore del Parco Regionale della Maremma F estambiente, la manifestazione Nazionale di Legambiente, festeggia i trent?anni. Un traguardo storico che sarà celebrato dal 10 al 19 agosto sempre nel Centro di Educazione Ambientale ?Il Girasole? di Legambiente a Rispescia (Grosseto), con un?edizione speciale e irripetibile, tra concerti, cinema, laboratori, spettacoli, percorsi per bambini e ragazzi, dibattiti e molto altro ancora. Nell?Anno Internazionale del Cibo Italiano, Festambiente dedica la trentesima edizione alla buona alimentazione, realizzando il nuovo Padiglione del cibo italiano e della dieta mediterranea e organizzando numerosi eventi che mettono in relazione sana alimentazione, agricoltura sostenibile e tutela ambientale. ?Quella del 2018 ? spiega il coordinatore nazionale di Festambiente Angelo Gentili ? sarà un?edizione per rivivere il passato, che ha fatto sì che Festambiente arrivasse a spegnere 30 candeline, ma con uno sguardo sempre rivolto al futuro. Il festival quest?anno sarà infatti all?insegna dell?innovazione. Sarà dato molto spazio all?innovazione tecnologica legata all?ambiente con la presenza di numerose start-up italiane impegnate nell?economia circolare, azzeramento delle emissioni di CO2 e contrasto dei cambiamenti climatici. Anche i più piccoli avranno l?occasione di cimentarsi con questi argomenti all?interno di Scienzambiente, un vero e proprio festival nel festival per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Altre tematiche che rappresenteranno i focus principali della manifestazione saranno l?economia circolare e civile, i PRIMO PIANO ? VIVI ? 23 VIVI ???? Concerti, cinema, laboratori, spettacoli, percorsi per bambini e ragazzi, dibattiti e ancora ecologia e sana alimentazione nell?Anno Internazionale del Cibo italiano. Tutto questo al centro di un?edizione storica tutta da? mangiare e da godere parchi e la conservazione della natura, la mobilità sostenibile, l?innovazione tecnologica, le energie rinnovabili e l?ecoturismo?. Ma Festambiente ovviamente sarà anche altro. Dal punto di vista degli spettacoli la kermesse per dieci giorni offrirà altrettanti concerti e non solo a costi accessibili. Il calendario raduna molti amici del festival di Legambiente, artisti di fama nazionale e internazionale sempre attenti alle tematiche ambientali. Si comincia venerdì 10 agosto con la Bandabardò, sabato 11 agosto Mario Biondi, domenica 12 agosto Stadio, lunedì 13 agosto Piero Pelù e i Bandidos, martedì 14 agosto Modena City Ramblers, mercoledì 15 agosto Cristiano De André, con ?De André canta De André?, giovedì 16 agosto Goran Bregovi?, venerdì 17 agosto Roberto Vecchioni, sabato 18 Premiata Forneria Marconi e domenica 19 Alborosie. Tutti i concerti dei singoli cantanti rappresen- tano date uniche in Toscana, un?esclusiva targata Festambiente per festeggiare i suoi 30 anni. Musica da gustare, da ballare, da ascoltare. ?Un cartellone di concerti ? puntualizza Angelo Gentili ? di ottimo livello che porta in Maremma alcune delle più significative eccellenze del panorama artistico nazionale e internazionale. Saranno presenti sul palco di Festambiente gli artisti che hanno fatto la storia del nostro festival, che con entusiasmo hanno risposto al nostro invito, per Il Padiglione del Cibo italiano e della Dieta mediterranea N ato per festeggiare il Trentennale ma anche l?Anno nazionale del Cibo italiano indetto dai Ministeri delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dei Beni Culturali e del Turismo, il Padiglione del Cibo italiano e della Dieta mediterranea sarà un nuovo spazio nel panorama del festival, dedicato al cibo italiano come patrimonio culturale e identità nazionale, in cui si uniscono tradizione e innovazione. Sarà presente nell?area espositiva di Festambiente e conterrà il meglio dell?agroalimentare italiano, con un?attenzione ai prodotti, tradizionali, tipici e biologici legati ai territori delle nostre Regioni. Tante le degustazioni, gli show cooking e le presentazioni di libri e progetti in programma. I trent?anni di Festambiente si rivelano così un?ulteriore occasione per valorizza- 24 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 re la biodiversità del patrimonio enogastronomico italiano che lo rende unico al mondo. Uno spunto particolare all?interno del padiglione lo avranno i prodotti tipici e biologici della Maremma, che vedranno in Festambiente una vetrina di particolare rilievo con la presenza delle più significative e rilevanti aziende della filiera agroalimentare di qualità. Nel Padiglione del Cibo italiano e in quello dedicato al Turismo sostenibile non mancheranno percorsi di cucina e laboratori del gusto che insegneranno a conoscere le prelibatezze culinarie del patrimonio nazionale, con una grande attenzione sia alla qualità che alla salute dei consumatori. Anche i più piccoli potranno imparare mangiando, a loro infatti Festambiente dedica uno spazio giornaliero di laboratori del gusto nella Città dei Bambini. Festambiente è anche un?occasione per poter partecipare a degustazioni guidate di prodotti tipici e locali. All?Officina dei Sapori, si organizzano ogni sera degustazioni guidate in uno spazio dedicato alla promozione e valorizzazione delle eccellenze agroalimentari provenienti da tutta Italia. Alla Bottega del Gusto è possibile compiere un vero e proprio itinerario del gusto dedicato all?agroalimentare di qualità con un particolare focus sul prodotto biologico, tradizionale e tipico, una vera e propria mostra degli alimenti, esposti come pezzi da collezione, quali importanti testimonianze della nostra storia e della nostra identità. Tanti sono gli spazi ristorazione, come il Ristorante da chef biologico-vegeta- festeggiare alla grande il trentennale della manifestazione, divertire il pubblico e, allo stesso tempo, valorizzare e comunicare meglio, proprio attraverso gli artisti, le tematiche ecologiche e sociali di Festambiente 2018. Ma la trentesima edizione avrà al centro oltre la musica, anche e soprattutto tanti appuntamenti con l?enogastronomia e la sana alimentazione, l?economia civile e circolare, l?innovazione, la mobilità sostenibile, l?ecoturismo e la protezione della natura per trasformare, ancora una volta, per dieci giorni, la Maremma in capitale dell?ecologia?. ?Festambiente ? sottolinea Luca Agresti vicesindaco del Comune di Grosseto ? non è solo un festival, una manifestazione storica, una kermesse di eventi vari e variegati. Festambiente è una certezza. Una sana certezza di buone pratiche e divertimento. Di cultura e attualità. Di ambiente, di eccellenze enogastronomiche. Di aggregazione e coinvolgimento per grandi e bambini. Per questo ancora una volta siamo onorati di ospitarla nel nostro territorio. Onorati e grati di contribuire ai successi di una iniziativa che riesce a far riflettere su temi di grande interesse e che ogni anno è un richiamo allettante per residenti e visitatori; per chi conosce questa terra e le sue bellezze e per chi arriva per la prima volta in Maremma?. Anche quest?anno si rinnovano le collaborazioni con interessanti realtà locali come EdicolAcustica e Tudemùn, che proporranno chicche musicali per accompagnare le Notti bianche di Festambiente. Ingresso 8 euro prima delle 20,00 e 12 euro dopo le 20. I bambini fino ai 14 anni entrano gratis. Per sconti, promozioni, abbonamenti e programma completo consultare www.festambiente.it o chiamare lo 0564.48771. Per info e prevendite: BoxOfficeToscana, sito web www.boxol.it/toscana riano che propone ogni sera ricette genuine e gustose. I visitatori, usufruendo del pratico servizio di self-service e di un?ampia offerta di menù, tutti vegetariani, potranno assaggiare piatti costituiti esclusivamente da alimenti sani, biologici, di filiera corta e preparati in esclusiva per Festambiente dallo chef internazionale Giuseppe Capano. Immersa in un suggestivo uliveto c?è poi Peccati di Gola, enoteca e tipicheria, che propone ogni sera una selezione di piatti tipici e locali: salumi e formaggi toscani, piatti della tradizione con carne maremmana, la porchetta profumata agli aromi della macchia mediterranea, deliziose verdure e stuzzicherie vegetali, mozzarelle di bufala prodotte in Maremma e altre specialità, anche a base di pesce da abbinare ad una selezione di importanti vini della provincia di Grosseto. L?hamburgeria ?Il Maremmano? è una delle ultime novità nel panorama di Festambiente, con originali e buonissimi hamburger di carne maremmana biologica, panini con salumi tipici, vini del territorio, succhi di frutta, bevande biologiche ed altre specialità. A Festambiente tanti sono anche i bar in cui poter mangiare un gelato biologico, bere un centrifugato o fare un aperitivo in compagnia. Anche i più piccoli hanno uno spazio tutto per loro, il Bim Bum Bar, situato nella Città dei Bambini. Qui i graziosi tavoli e gli sgabellini colorati saranno uno spazio perfetto per la merenda. VIVI EVENTI Monterotondo Marittimo in festa con Vademecum, il festival delle arti di strada Artisti di strada, musica, artigianato e prodotti tipici. Questi gli ingredienti di ?Vademecum, dammi la mano?, il festival delle arti di strada alla seconda edizione di scena a Monterotondo Marittimo sabato 18 e domenica 19 agosto, dalle 17 alla mezzanotte. Una ?due giorni? intensa e attesa ricchissima di eventi ed intrattenimenti vari che attirano sempre un foltissimo pubblico D ue giorni di musica, artigianato e prodotti tipici. Due giorni di spettacoli di teatro, musica, giocoleria con gli artisti di strada. food and drink nelle piazze e nelle vie del centro storico. Sabato 18 e domenica 19 agosto, dalle 17 alla mezzanotte, a Monterotondo Marittimo arriva Vademecum, dammi la mano, il festival delle arti di strada alla seconda edizione. Giocolieri, Trampolieri, Acrobati, Fuochisti, Truccabimbi, Caricaturisti, Musica, Arte. Questi i protagonisti di una festa che ospiterà 18 compagnie, oltre 80 spettacoli fissi e itineranti, un mercatino d?artigianato artistico con più di 40 banchi per le vie del centro e punti ristoro con prodotti tipici. Gli stand gastronomici saranno aperti il sabato e la domenica a partire dalle ore 19. Bus navetta e taxi gratuito saranno a disposizione dei visitatori, dalle 17 alle 1 di notte con partenze (e ritorni) dal Palazzetto, Campo Sportivo Ex Centrale Lagoni di Monterotondo Marittimo. Vademecum è promosso dal Comune di Monterotondo Marittimo con la dire- zione artistica della Pro loco Monterotondo Marittimo ed è anche l?occasione per andare alla scoperta di un piccolo ma suggestivo angolo di paradiso ancora inesplorato sperduto nelle Colline Metallifere, nascosto tra boschi di castagni. Monterotondo Marittimo è un tipico borgo medievale e il suo nome, Mons Ritundus, deriva dalla forma conica del colle sul quale è situato. Il territorio di questo comune segna il punto di intersezione di tre province diverse: Pisa, Livorno e Grosseto. Il paese conserva i ruderi dell?antico castello, la Rocca degli Alberti, risalente al XII secolo. Visitando queste rovine e addentrandosi nei pittoreschi vicoli del centro storico, si respira ancora quella lontana atmosfera medievale. Anche il circondario offre numerose attrattive: la deliziosa chiesetta romanica di S. Croce, costruita dai frati sulla sommità di un?altura nel XIII secolo; il coevo Castello minerario di Cugnano, sito archeologico di grande importanza; le rovine dei Bagni del Re Porsenna, popolare centro termale durante l?VIII secolo; il Santuario della Madonna del Frassine, meta di pellegrinaggio di notevole richiamo. La vera ricchezza che distingue Monterotondo Marittimo dagli altri borghi medievali della Toscana consiste in un paesaggio unico al mondo, che esercita sul visitatore un fascino particolare, sorprendendolo con uno spettacolo di rara bellezza. Appena fuori dal paese si trova il Parco delle Biancane dove, grazie ad PRIMO PIANO ? VIVI ? 27 VIVI ???? La due giorni ospiterà 18 compagnie, oltre 80 spettacoli fissi e itineranti, un mercatino d?artigianato artistico con più di 40 banchi per le vie del centro e punti ristoro con prodotti tipici un percorso guidato è possibile ripercorrere le tappe della storia della geotermia. Nella parte inferiore del Parco si possono osservare da vicino un Lagone naturale in piena attività e la Sorgente di Chiorba, dove l?acqua, proveniente dalle profondità della terra, sgorga ad altissima temperatura. Da qui, seguendo il sentiero che si inerpica sul monte, si raggiunge la parte superiore del Parco: Le Biancane. Il terreno emana calore, l?aria è impregnata di zolfo, colonne di vapore si dissolvono nell?aria e lo sguardo è attratto dai colori insoliti delle rocce e Monterotondo Marittimo della vegetazione. Proseguendo la passeggiata si assiste a fenomeni stupefacenti come le solfatare, le fumarole, i geyser, le mofete. Ed anche i lagoni e i soffioni boraciferi: i primi sfruttati un tempo per la produzione di acido borico ed i secondi oggi per la produzione di energia Geotermoelettrica. Queste manifestazioni spontanee, provenienti dal sottosuolo, sono le più importanti d?Europa ed offrono ai visitatori uno spettacolo suggestivo ed inedito (visibili in località ?Biancane? a circa un Km dal paese e nella zona di Lago Boracifera). Il paese come detto si trova nella zona delle ?Colline Metallifere?. Cir- condato dalla macchia mediterranea, che si estende verso il mare, ricca di flora e di fauna e da immensi castagneti, costituisce una meta per escursionisti, cacciatori, turisti italiani e stranieri amanti dell?aria salubre e delle bellezze naturali. Vi sono inoltre nel territorio circostante, sorgenti di acqua bicarbonato-calcica che sgorga a 43°, usata, fino a pochi anni fa, a scopo termale alle ?Terme del Bagnolo?. Info e contatti prolocomonterotondo@hotmail.com - FB Pro Loco Monterotondo Marittimo e Comune di Monterotondo Marittimo. Vademecum, il programma dell?edizione 2018 Sabato 18 agosto APERTURA FESTIVAL 17:30 Le 3 Meno un Quarto - Musica popolare del centro e sud Italia 18.00 I 4 Elementi in Olè 19:00 ASD Odissea 2001 Esibizione di ballo dei ragazzi di Monterotondo di Odissea 2001 Dalle ore 19:00 inizio spettacoli itineranti e apertura punti ristoro 20:30 Bricco e Bracco in Pillole di giocoleria 21:00 JorikC?è in Si può fare!!! 21:00 Sebastian Burrasca in Shoes 21:15 Maurizio Marchetti in Ciro Cavallo show 21:15 Mr Dudi in Stramagante 21:30 Sasha B Terzofuochista in Terzofuochista fire show 21:45 I 4 Elementi in Olè 22:00 C?è Chi C?ha Teatro in Free-Escape 22:00 Duo Merini Zamboni in Clown spaventati panettieri 28 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 22:00 Bricco e Bracco in Pillole di giocoleria 22:30 Sebastian Burrasca in Shoes 22:45 Maurizio Marchetti in Ciro Cavallo show 22:45 Mr Dudi in Stramagante 23:00 JorikC?è in Si può fare!!! 23:00 Sasha B Terzofuochista in Terzofuochista fire show 23:15 I 4 Elementi in Olè 23:30 Duo Merini Zamboni in Clown spaventati panettieri 24:00 ZASTAVA Domenica 19 agosto 17:00 SYB - YOUNG STREET BAND 17:30 CORO SANTA CECILIA Canta con noi 18:30 JorikC?è in Si può fare!!! Dalle ore 19:00 inizio spettacoli itineranti e apertura punti ristoro 20:30 Maurizio Marchetti in Ciro Cavallo show 20:45 Bricco e Bracco in Pillole di giocoleria 21:00 Mr Dudi in Stramagante 21:00 JorikC?è in Si può fare!!! 21:15 I 4 Elementi in Olè 21:30 Sasha B Terzofuochista in Terzofuochista fire show 21:30 Duo Merini Zamboni in Clown spaventati panettieri 21:45 Sebastian Burrasca in Shoes 22:00 Maurizio Marchetti in Ciro Cavallo show 22:00 JorikC?è in Si può fare!!! 22:15 Bricco e Bracco in Pillole di giocoleria 22:30 Mr Dudi in Stramagante 22:30 C?è Chi C?ha Teatro in Free Escape 22:45 I 4 Elementi in Olè P.zza 23:00 Duo Merini Zamboni in Clown spaventati panettieri 23:15 Sebastian Burrasca in Shoes 23:30 Sasha B Terzofuochista in Terzofuochista fire show VIVI EVENTI Manciano, tre giorni di feste e di sfide tra i rioni, con il Palio delle Botti 2018 Una manifestazione articolata ed originale che coinvolge ormai l?intero paese di Manciano. Parliamo del Palio delle Botti, in programma quest?anno nei giorni 24, 25 e 26 agosto, una sfida, alla nona edizione, che vede in competizione i sei rioni cittadini (Borgo, Cassero, Fonti, Imposto, Monumento e Mulinello) impegnati a contendersi la vittoria finale spingendo pesanti botti per le vie del borgo 30 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 T utto pronto per la nona edizione del Palio delle Botti di Manciano. Quest?anno la manifestazione, sempre più attesa e radicata, si svolgerà il 24, 25 e 26 agosto nel centro storico del paese. Origine e sviluppo Il Palio delle Botti, patrocinato dal Comune di Manciano, nasce nel 2010, da un?idea di Sergio Pietretti e della pro loco di Manciano (in particolare Alessio Romagnoli, Alessandro Bardelli, Simone Bistarini, Fabio Benassi, Lucia Manini e Francesco Doganieri) che hanno creduto subito nella grandezza e nelle potenzialità di questo evento. Il Palio fa parte della tradizione toscana ma al contrario di tutti gli altri esistenti, l?organizzazione non volendo utilizzare animali, propose le botti, anche perché per i primi tre anni la gara faceva parte del programma della Festa delle Cantine. E così nasce il Palio delle Botti di Manciano. Il Palio è stato organizzato per altri due anni dalla pro loco all?interno della Festa delle Cantine, poi nel 2013 è stato costituito un gruppo separato, il Comitato Bottai Mancianesi, che da allora si è sempre occupato dell?organizzazione e della realizzazione dell?evento. La manifestazione di anno in anno si è arricchita di nuove iniziative: nel 2013 è stato istituito il concorso per la botte dipinta più bella, premio che dal 2015 è stato intitolato alla memoria di Gemma Detti, nota artista mancianese prematuramente scomparsa nel 2014. Le prime tre edizioni si sono svolte a settembre ma nel 2013 il Palio si è spostato all?ultima domenica di agosto e oltre alla giornata della gara viene aggiunto uno spettacolo di presentazio- ne il sabato sera. Nel 2014 fu inaugurato il punto ristoro (bar, panini e degustazione piatti tipici) e si aggiunse un mini Palio per i bambini, al pomeriggio del sabato. Nel 2015 i giorni del Palio diventano tre e si festeggia il gemellaggio con Leverano. Nel 2016 si corre il primo Trofeo Rosa. Nel 2017 sono stati installati per la prima volta due schermi in piazza Garibaldi e in piazza della Chiesa, sui quali è stato proiettato tutto il percorso, per permettere a tutti di seguire l?intera gara e gustare i cambi e tutte le coppie. I rioni Manciano è divisa in sei Rioni: Borgo (la parte centrale del paese, esterna e adiacente alle mura), Cassero (la zona all?interno delle mura medievali), Fonti, Imposto, Monumento e Mulinello (le zone più esterne del paese). Ogni Rione ha un proprio consiglio, un priore e un vice priore. Oltre all?organizzazione del Palio, i Rioni organizzano singoli eventi all?interno del proprio territorio e si occupano del tesseramento volontario dei propri cittadini. Questi i rioni nel dettaglio. Rione Borgo (colori bianco-rosso): via G. Campolmi, via A. Diaz, via Don Minzoni, via Esterna, via Marsala, via del Mattatoio, via A. Morvidi, via Osteria Vecchia, via delle Piagge, via del Poderuccio, via del Ponticino, piazza Santissima Annunziata, via Trieste. Rione Cassero (colori blu-amaranto): via Battisti, piazzetta Bruno, vicolo Buio, via Carducci, via Cavallotti, via Cavour, piazza della Chiesa, via Corsini, via Costa Nuova, via Curtatone, vicolo dei Frantoi, piazza Garibaldi, via Madoni, piazza Magenta, piazza Matteotti, via Nicotera, vicolo degli Orti, viale I° Maggio, vicolo Remoto, via Ricasoli, via Roma, via Saffi, via S.Giovanni, via S.Martino, via dello Scoglio, costa della Società, via Tòrta, via Trento, rampa Trua, via XX Settembre. Rione Fonti (colori verde-oro): via Circonvallazione Sud (dalla chiesina al bar Bellavista), via della Fonte Vecchia, via delle Fonti, via dei Valloni. Rione Imposto (colori rosa-nero): via P. Aldi, piazza D. Alighieri, largo M. D?Antona, viale Europa, via dell?Imposto, viale Italia, via Madonna della Pace, via P. Pascucci, via Unione Sovietica, zona S. Giovanni. Rione Monumento (colori viola-bianco): via E. Berlinguer, via Brodolini, via Brigate Partigiane, via A. De Gasperi, via A. Gramsci, via Martiri della Libertà, piazza della Pace, via S. Pertini, via Saturnia, via P. Togliatti, via F. Turati. Rione Mulinello (colori bianco-blu): via Cavalieri di Vittorio Veneto, via Circonvallazione Nord, via Circonvallazione Sud (dal Bar Bellavista all?incrocio SS74), via U. La Malfa, via A. Moro, zona S. Carlo. La sfida Ogni squadra è composta da otto spingitori, che gareggiano a coppia, con tre cambi durante il percorso. Per poter partecipare alla competizione gli spingitori devono essere maggiorenni. In ogni squadra, da regolamento, sei devono essere residenti nel Comune di Manciano o essere figli di genitore mancianese per nascita o residente a Manciano, e due possono essere domiciliati nel Comune di Manciano. Le botti da gara, del peso di 100 chili, dal 2013 sono sorteggiate in precedenza e assegnate a ogni rione e hanno la PRIMO PIANO ? VIVI ? 31 VIVI ???? Il Palio delle Botti, patrocinato dal Comune di Manciano, nasce nel 2010, da un?idea di Sergio Pietretti e della pro loco di Manciano che hanno creduto subito nella grandezza e nelle potenzialità di questo evento caratteristica di avere nomi legati a briganti locali del passato (Domenichino, Cenciarello, Basiletto, Gigione, Curato e Biondo). Poco prima della gara sono sorteggiati i tre abbinamenti per le qualificazioni: i tre rioni vincenti accedono direttamente alla semifinale, mentre il rione perdente con il miglior tempo è ripescato e sfida il rione che ha segnato il miglior tempo. Le due squadre vincenti si sfidano nella finale. I vincitori ricevono il cencio, un drappo che ogni anno è dipinto da un artista locale. I commenti ?Il nostro palio ? spiega il sindaco di Manciano, Mirco Morini ? è uno spettacolo unico, emozionante sentito da Q uesto il programma della festa ormai più che radicata nel tessuto sociale. Si parte Venerdì 24 agosto, alle ore 21, presentazione del nono Palio delle Botti al parco pubblico Giuseppe Mazzini, in collaborazione con l?Avis. Presentazione delle squadre maschili e femminili con le miss e i mister; presentazione dei ?Cenci dipinti?; Tombola dell?Avis. Sabato 25 agosto alle ore 17 apertura BarBottai; dalle 17 alle 19 giochi 32 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 tutta la comunità, dai piccoli ai grandi. Ad agosto il Palio chiude una serie di appuntamenti legati ad esso che intrattengono residenti e turisti per tutta l?estate. Siamo certi che il Palio delle Botti stia crescendo ogni anno di più grazie al Comitato dei Bottai, a tutti i volontari e ai cittadini stessi che si prodigano, dando il proprio contributo, in maniera autonoma ed entusiastica. Il Palio delle Botti sta diventando un appuntamento fisso che richiama i turisti in visita in Maremma ed oggi è menzionato e inserito nelle guide turistiche e nei calendari degli appuntamenti estivi nazionali?. ?Il palio ? parla il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Manciano, Sergio Pietretti - è ormai un appuntamento fisso e molto atteso dai man- Il programma per i bambini e Mini Palio; sempre alle 17 mostra fotografica nei locali ?Le Stanze? in via Cavour e ?ex Vincenza? in via Madoni. Alle 19 apertura del punto ristoro al giardino di piazza Garibaldi; alle 21.30 ?III° Trofeo Rosa? ? Qualificazioni, finale e premiazione; presentazione delle botti dipinte 2018 ? Premio Gemma Detti e sorteggio delle botti per la gara maschile. Domenica 26 agosto, alle 10, apertura mostra fotografica ed esposizio- cianesi. Negli anni è sempre più sentita l?appartenenza ai rioni ed è una divisione che serve ad unire ancora di più nell?amore per il nostro paese. Invito tutti, mancianesi e non, a venire a vedere il nostro palio, a respirare l?aria di festa e di competizione di quei giorni, a visitare il paese vestito a festa e addobbato coi colori e le bandiere dei sei rioni?. ?Stiamo crescendo di anno in anno ? parla Fabrizio Pinzi del Comitato Bottai Mancianesi ? e questo evento risulta essere sempre più seguito e apprezzato da tutta la comunità e dai turisti che rimangono colpiti dal folklore del Palio. Il 2018 presenterà tante novità e già abbiamo nuove idee per il prossimo anno?. ne botti dipinte 2017 e 2018 nei locali ?Le Stanze? e ?ex Vincenza?; alle 18 partenza del corteo dei Rioni da piazza dell?Imposto. Alle 18.30 apertura ?BarBottai? e punto di ristoro; alle 20.30 sorteggio abbinamento gara e alle ore 20.45 inizio del IX° Palio delle Botti ? Qualificazioni, semifinali, finale e premiazione. Premio Gemma Detti per la migliore botte dipinta del 2018, estrazione e sottoscrizione volontaria ?La Botte della Fortuna?. Info: www.paliobottimanciano.com EVENTI Arte & Vino, il connubio perfetto è di scena a Capalbio Nella foto l?opera in marmo ?Hic et Nunc - Qui e Ora? di Elena Saracino collocata all?ingresso della Tenuta Monteverro Si chiama Arte & Vino ed è un percorso eno-artistico ? inaugurato il 30 giugno scorso e visitabile fino a settembre ? attraverso il territorio e le cantine di Capalbio. L?iniziativa nasce da un?idea di Maria Concetta Monaci con la collaborazione delle associazioni CapalbioèVino e Il Frantoio, il patrocinio del Comune di Capalbio, il contributo di Banca Tema H a preso il via sabato 30 giugno la quinta edizione di Arte & Vino, percorso eno-artistico attraverso il territorio e le cantine di Capalbio, che si snoda tra le cantine di Capalbio dove artisti contemporanei espongono le loro sculture, fino alla fine di settembre. L?iniziativa è stata inaugurata in contemporanea con la serata di degustazioni di Capalbio è vino al Castello e in piazza Magenta. ?Il vino è il condensato di un territorio, di una cultura, di uno stile di vita?. Citiamo Ernest Hemingway per dire che mille frasi si sono spese per descrivere il vino. Il vino è sicuramente un fattore culturale, che racchiude in sé, nei colori e nei sapori, la storia e la cultura di una terra. Il vino è sicuramente ARTE. Il magnifico territorio di Capalbio si apre così al pubblico che, alla passione per il vino, unisce la predilezione per l?arte. Di diritto tra i territori d?Italia che nell?immaginario collettivo evocano percorsi tra aziende vinicole e colline coltivate a vigneti, il territorio offre all?enoturismo locale e internazionale un circuito di cantine d?autore, più volte celebrate, ma sa anche rinnovare il rapporto con la creatività artistica anno dopo anno, con iniziative diffuse che coinvolgono alla collaborazione le associazioni Capalbio è Vino e Il Frantoio. Arte & Vino, quindi, già sottilmente legati da un filo invisibile, si fondono e confondono in questo progetto, interagendo e contaminandosi. L?obiettivo è quello di promuovere la rete di eccellenze vinicole e il patrimonio storico e naturalistico locale, fornen- PRIMO PIANO ? VIVI ? 35 VIVI ???? L?obiettivo è quello di promuovere la rete di eccellenze vinicole e il patrimonio storico e naturalistico locale, fornendo una nuova lettura del paesaggio visto con gli occhi dell?arte contemporanea do una nuova lettura del paesaggio visto con gli occhi dell?arte contemporanea. Sono molti gli artisti ? locali e internazionali, giovani e affermati ? che contribuiscono a realizzare una mappatura dell?Arte e del Gusto, esponendo le proprie opere all?esterno e all?interno delle cantine di zona: al visitatore viene fornita una cartina per orientarsi nella ricerca dei banner che segnalano l?iniziativa presso ogni tappa. Tanti i materiali in campo; importanti i temi di riflessione. Roberta Cipriani rappresenta con l?installazione L?Albero della Vita, 2013 il nostro percorso sulla Terra. Si tratta di Site specific in Corten (lega di ferra e rame) esposta presso l?azienda agricola Il Cerchio. Sergio Tumminello con Grande Madre, 2018 (Site specific ? Rete metallica) presso l?azienda Il Ponte, descrive la complementarietà degli opposti. Baldo Diodato (Senza titolo, 2018 ? Site specific ? Alluminio), aiuta a riflettere sul grande valore del passato con un lavoro collocato presso la Tenuta Monteti. I soggetti tinti di rosso di Giuliano Tomaino (Volo, 2013 ? Site specific ? Ferro e acciaio saldato, smalto rosso) propagano nella cornice dell?azienda La vigna sul mare carica vitale e ottimismo. Luigi Belli con l?aiuto dei colori rappresenta forme archetipe e simboliche. La sua opera Madrigale, 2017 scultura a elementi mobili, ceramica e acciaio è 36 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 installata presso l?azienda Borgociro. Bozena Krol Legowska lavora il marmo per cercare di liberare dalla stretta del supporto le più diverse forme. La sua installazione Senza titolo è visitabile presso la Tenuta Villa Pinciana. Infine, vivere l?istante come un eterno presente è il messaggio di Elena Saracino con Hic et Nunc - Qui e Ora, 2018 opera in Marmo bianco P., in mostra presso l?azienda Monteverro. Due parole sull?artista e sull?azienda che la ospita. ?Vivo l?arte ? spiega Elena ? in maniera sensoriale: materiali, forme, sensazioni visive e tattili, percezione dello spazio e del tempo coinvolgono emozioni e processi cognitivi. Sono espressione di un forte significato?. Da qui nasce Hic et Nunc, un?opera in marmo dalle due anime: una trottola ? più piccola e dalle forme morbide ? e una clessidra, che si sviluppa in altezza. ?La prima rappresenta lo spazio e la seconda il tempo, pensate e realizzate per il luogo che doveva ospitarle: la campagna maremmana con quel suo fascino metafisico?, illustra la Saracino. Una natura che ammalia, una storia ricca di tradizioni, un qualcosa che ?è? ma che racconta anche altro. ?Mi sono fatta incantare ? continua Elena ? dal luogo che le avrebbe ospitate, rapita da queste atmosfere ho dato vita a un?opera, lasciando parlare anche la materia ? un marmo di Carrara senza venature. Il progetto iniziale si è poi arricchito delle suggestioni del momento. Per me è fon- damentale l?integrazione dell?opera con il paesaggio: le mie creazioni devono essere in ?connessione? con l?ambiente che le ospita?. I due elementi possono essere ammirati fino al 30 settembre all?ingresso della tenuta Monteverro, una cantina gioiello adagiata sulle colline a metà strada tra il mare e la piccola Atene, ovvero Capalbio, in quella nota ai più come la Costa d?Argento, un territorio ricco di storia e tradizioni oltre che di grandissime potenzialità enoiche. Le scultura di Elena Saracino e i vini Monteverro rappresentano due forme d?arte che si incontrano in questo contesto unico, splendido scenario dei vigneti della tenuta capalbiese. Monteverro ? è una realtà giovane e dinamica, attenta all?ambiente e alla valorizzazione del territorio. Per questo motivo ormai da tempo è coinvolta nel progetto Arte & Vino. Per la quinta volta la manifestazione si ripete, chiamando a raccolta diversi artisti. Capalbio cerca così di conquistare un pubblico che, alla passione per il vino, unisce anche quella per l?arte. La rassegna è a cura di Maria Concetta Monaci con la collaborazione delle associazioni CapalbioèVino e Il Frantoio, il patrocinio del Comune di Capalbio, il contributo di Banca Tema. Info: tel. 335 7504436, www.frantoiocapalbio.com | Associazione Capalbioèvino, www.capalbioevino.com, tel. 339 1049640. VIVI EVENTI Grandi nomi e notti magiche, si accendono le luci del Follonica Summer Festival Tutto pronto per l?inaugurazione della seconda edizione del Follonica Summer Festival che dall?11 al 21 agosto accenderà le notti della Città del Golfo nella splendida location del Parco Centrale con undici eventi tutti da vivere all?insegna dell?hashtag #Sempremeglio. Jesus Christ Superstar, Coez, Gianna Nannini, Grease ? Il Musical, Caparezza, Enrico Brignano, tra i nomi di spicco dell?edizione 2018. 38 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 L a scorsa estate il Follonica Summer Festival ha rappresentato la grande rivelazione tra le proposte d?intrattenimento della costa toscana. Una rassegna di grande successo che ha registrato l?affluenza record di oltre 20mila presenze in dieci giorni di programmazione. Il Festival è pronto a stupire ancora e si prepara ad inaugurare una nuova edizione che a detta di tutti non potrà che fare centro considerando i nomi presenti nel cartellone 2018. L?Agenzia non c?è Problema che, in collaborazione con il Comune di Follonica, cura l?organizzazione della manifestazione, ha lavorato sodo nei mesi scorsi per allestire una proposta di livello e gettare importanti basi anche per il futuro. Come infatti ufficializzato già ad inizio anno dal primo cittadino Andrea Benini, la kermesse è stata già confermata, non solo per l?estate 2018, ma anche per quella del 2019. L?edizione 2018 del Follonica Summer Festival si preannuncia come detto straordinaria, con nomi di alto calibro e una programmazione che offre ampia varietà artistica. La location è la splendida arena del Parco Centrale, che ulteriormente migliorata a livello strutturale, con un palco più grande, e di accoglienza per gli spettatori. Il via l?11 agosto con Jesus Christ Superstar che inaugurerà la rassegna artistica curata dal direttore artistico Paolo Ruffini e dal responsabile organizzativo Valerio Gronchi. L?energia della musica rock, la spiritualità come rivoluzione dell?anima, il carisma di un personaggio così amato da diventare un mito e la consapevolezza di poter assistere ogni volta a un evento memorabile: non cambia il segreto del successo di Jesus Christ Superstar, il musical di Massimo Romeo Piparo e prodotto dalla PeepArrow Entertainment nella versione originale di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. Sulla scia del grande successo del tour europeo, che sta toccando una dopo l?altra Amsterdam, Sofia, Barcellona e Madrid, Jesus Christ Superstar sarà l?ennesimo appuntamento di valore assoluto inserito nel cartellone della kermesse fol- lonichese. Con Jesus Christ Superstar sarà quindi un esordio di altissimo profilo quello dell?edizione 2018 del Follonica Summer Festival, protagonista dell?estate toscana dall?11 al 21 agosto puntando sempre più in alto come riassume al meglio l?hashtag di quest?anno, #SempreMeglio. Quindi il 12 agosto sarà la volta del rapper e cantautore Coez, vero e proprio fenomeno musicale italiano dell?anno che, con il suo album Faccio un casino, ha letteralmente scalato le classifiche con brani divenuti in breve tempo virali. Coez ha conquistato il pubblico con un crossover tra rap e canzone d?autore sapendo interpretare il linguaggio della sua generazione. Testi ricchi di emozione abbinati al retrogusto hip hop, atmosfere romantiche e suggestive, melodie pop, che trovano il culmine nelle tensioni rap, con l?aggiunta della giusta dose di elettronica. La ricetta perfetta di Coez è lo specchio della generazione dei trentenni che però piace pure ai Millenials. Anche i numeri lo confermano: il cantautore romano, infatti, ha abbondantemente superato i 50 milioni di visualizzazioni tra YouTube e Vevo, 258mila follower su Facebook, 354mila su Instagram. E sono dati in continua crescita. Da non perdere l?appuntamento del 13 agosto, quando arriverà Gianna Nannini che accenderà la notte dell?estate follonichese, sulla scia del grande successo del suo ultimo album Amore Gigante, proponendo al pubblico del Follonica Summer Festival un crescendo in cui si alterneranno i pezzi più celebri e i nuovi brani. La cantante toscana si esibirà con una formazione d?eccezione composta da Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Will Medini alle tastiere, sequenze e programmazioni, Daniel Weber al basso, Moritz Muller alla batteria, Isabella Casucci, Annastella Camporeale e Roberta Montanari ai cori. Dopo Jesus Christ Superstar un altro musical animerà la serata di Ferragosto tutta dedicata a Grease della Compagnia della Rancia. Esattamente a quarant?anni dall?uscita del film cult interpretato da John Travolta e Olivia Newton John la nuova edizione di questo evergreen sarà un appuntamento imperdibile. Gli ingredienti sono davvero gustosi: una storia d?amore, tanto rock?n roll, canzoni indimenticabili e coreografie travolgenti. Il 16 agosto spazio a FollSonica Big Night. Un?intera serata, come lo scorso anno, sarà dedicata alle sonorità rock di cinque gruppi provenienti dalla provincia di Grosseto. L?appuntamento, a ingresso gratuito, sarà una vera e propria maratona all?insegna della musica giovane proposta dalle band Spazio Arte Kidz, 21 Grammi, Etruschi From Lakota, Raniss e Zastava Orkestar. Un caleidoscopio di successi rivisitati e di pezzi inediti che accenderanno il Parco Centrale richiamando migliaia di giovani e non solo. Altra serata da non perdere quella del 17 agosto con Capareza. Il rapper e cantautore originario di Molfetta è reduce dalla prima parte del suo tour Prisoner 709, che lo ha consacrato come uno degli artisti nostrani di maggior successo e che da giugno lo vede saltare sui palchi dello Stivale in una tranche estiva di oltre 20 date. Da novembre a febbraio ha registrato un sold out dopo l?altro nei palazzetti, percorrendo più di 9mila chilometri da nord a sud del Paese e vendendo più di 125mila biglietti. Indubbiamente il fenomeno musicale italiano dell?anno, con già all?attivo quattro dischi di platino e due dischi d?oro, Caparezza ha letteralmente scalato le classifiche con brani divenuti in breve tempo virali come Ti fa stare bene e Una chiave. Istrionico, trascinante, genuino. Un vero mattatore del palco. Tutto questo è Enrico Brignano, che sarà a Follonica la notte del 18 agosto ripercorrendo in quasi tre ore di show il suo percorso da quando era un adolescente fino all?oggi, ancora pieno di speranze, sogni, progetti. Trent?anni di carriera e cinquanta di vita, un doppio anniversario che l?attore comico romano, fuoriclasse del teatro italiano, celebra con lo spettacolo ?Enricomincio da me ? Unplugged? scritto insieme a Mario Scaletta, Riccardo Cassini, Manuela D?Angelo, Massimiliano Giovanetti e Luciano Federico. ?Made in Internet BIG ? Summer Edition? sarà la proposta di domenica 19 del ?Follonica Summer Festival?. In scena lo show con protagonisti Favij e Mates. Un fenomeno esplosivo che i giovanissimi tra i 10 e i 17 anni hanno fatto PRIMO PIANO ? VIVI ? 39 VIVI ???? L?obiettivo dell?Agenzia Non c?è Problema e del Comune di Follonica è superare i risultati dello scorso anno, offrire una programmazione di altissimo livello e creare un?occasione che sia al contempo arte e socialità sotto la direzione artistica di Paolo Ruffini crescere a suon di clic su internet. Una popolarità che continua a lievitare, video dopo video, e che li ha portati a diventare delle vere e proprie celebrità venerate come rock star dai teenager e seguite su Youtube, Instagram e Facebook da milioni di utenti. Favij e Mates torneranno, dopo il successo dello scorso anno, sul palco del Parco Centrale con lo show Made in Internet BIG ? Summer Edition, un altro evento clou dell?edizione 2018 del Follonica Summer Festival. Dopo aver fatto ballare i principali club di tutta Italia, registrando sold out e raddoppi, ecco che il 20 agosto arriva al Follonica Summer Festival la sonorità electro-indie di Cosmo, un artista innovativo che ha fatto parlare di sé in Italia e in Europa, che si esibirà in un suggestivo live dalle sonorità electro-indie ?Cosmotronic? sul palcoscenico del Parco Centrale. Il suo nuovo singolo ?Quando ho incontrato te? è tra i brani più trasmessi in radio al momento, il suo stile inconfondibile, un ibrido che dal genere indie pop ha virato verso sonorità decisamente più elettroniche, ha ispirato anche il 40 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 nome del tour, che oltre le tappe italiane ha infiammato le folle di Londra, Parigi e Berlino. Il 21 agosto la scena sarà tutta per ?Sono solo con te? un tributo a Giorgio Gaber di Paolo Ruffini. Uno spettacolo di musica, parole e poesia, in cui il mattatore livornese rende omaggio al grande Giorgio Gaber, artista straordinario che ha segnato la storia del panorama culturale italiano. Il filo rosso è il tema della felicità: il timore verso di essa, la capacità di accorgersene e di accoglierla. Uno show senza tempo, divertente e nostalgico, che alterna situazioni comiche ed esilaranti a suggestivi monologhi: uno spettacolo in cui il divario tra palco e platea si dissolve, lasciando spazio a una forte empatia. A chiudere l?edizione 2018 del Follonica Summer Festival saranno Irama, Einar e Le Deva protagonisti di una extra data in programma mercoledì 22 agosto che avrà come presentatori d?eccezione Diana Del Bufalo e Andrea Dianetti. Gli idoli della trasmissione Amici di Maria De Filippi saranno dunque al centro di una serata all?insegna della musica e delle emozioni, sull?onda dello straordinario successo di consensi da parte del pubblico italiano che negli ultimi mesi li ha visti letteralmente scalare le classifiche con milioni di copie vendute, naturalmente anche via stream su Spotify e iTunes. Un vero e proprio fenomeno generazionale che accenderà la notte del 22 agosto, chiudendo così l?edizione 2018 del Follonica Summer Festival dopo una no-stop di intrattenimento di altissima qualità che farà una pausa solo la data del 14 agosto. Insomma, tanta carne al fuoco e tutto pronto per alzare finalmente il sipario sulla seconda edizione del Follonica Summer Festival. L?obiettivo dell?Agenzia non c?è Problema e del Comune di Follonica è superare i risultati dello scorso anno, offrire una programmazione di altissimo livello e creare un?occasione che sia al contempo arte e socialità. I biglietti sono in vendita sul circuito Ticketone. Info generali: tel. 393 9072099, mail info@follonicasummerfestival.it VIVI EVENTI Sorano, che estate sarebbe senza la Mostra Mercato! Al via la 38esima edizione Tutto pronto a Sorano per la tradizionale e ormai storica Mostra mercato che ogni anno anima il borgo arroccato sul tufo con una kermesse ricca e colorata sul filo conduttore rappresentato da ?Cibo, Artigianato, Paesaggio?. La manifestazione, giunta alla sua 38esima edizione, è in programma dall?11 al 19 agosto (ogni giorno con orario 11-23) e si svolgerà lungo le vie del borgo medievale e nel Cortilone 42 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Nella foto uno splendido scorcio di Sorano I l filo conduttore principale della trentottesima edizione della Mostra di Sorano è quello tradizionale: un numero significativo e rappresentativo di artigiani, fra i quali diversi giovani, con le loro produzioni, cioè il frutto della loro inventiva e delle loro mani. Ma Sorano 2018 non è solo questo. Il sottotitolo della Mostra indica infatti, oltre all?artigianato, altri due elementi centrali, cioè il cibo e il paesaggio. Del resto il segreto di un evento fra i più longevi non solo in provincia di Grosseto ma anche in Toscana, è la sua location, cioè il centro storico, considerato dagli studiosi uno degli esempi più interessanti di urbanistica medievale, e il Cortilone, antico granaio e caserma degli Orsini, signori della Contea di Pitigliano e Sorano. Il Cortilone, di proprietà dell?Istituto pubblico per i servizi alla persona ?Piccolomini Sereni?, è rimasto intatto nei suoi interni da molti decenni, e dalle sue piccole finestre si può godere una vista mozzafiato non solo del centro storico ma anche della terrazza naturale di San Rocco e dello scenario fatto di verde e di tufo che circonda il paese assieme al fiume Lente. Il richiamo al paesaggio, come elemento centrale del tessuto economico, civile e culturale è dunque quanto mai calzante. Non a caso nel programma collaterale della Mostra sono previste diverse visite guidate: ai camminamenti sotterranei e agli angoli più nascosti della Fortezza Orsini, alle vie cave di Sorano, ai luoghi meno conosciuti del centro storico, alla valle del fiume Lente con la via Cava di San Rocco. Spiega il sindaco Carla Benocci: «Negli anni, pur restando coerente con l?impostazione originaria, la mostra è cresciuta molto non solo in termini numerici, sia per quanto riguarda gli espositori che, soprattutto i visitatori. È diventata un punto di riferimento che ha dimensioni provinciali e ben più ampie. Si è cercato di mantenere sempre un forte legame con il territorio, da qui quest?anno, il tema del paesaggio, inteso come tutela e valorizzazione, che per noi è di fondamentale importanza. Perché Vitozza, per fare un esempio, non è solo una città nel tufo, con le sue duecento grotte-abitazione e quindi un patrimonio storico, ma anche un ambiente con una flora e una fauna di straordinario valore. Il paesaggio incontaminato è una delle anime di Sorano e di tutto il suo territorio». Il paesaggio, il cibo. Le produzioni di qualità rappresentano un piccolo ma importante fiore all?occhiello: due salumifici artigianali, un Caseificio sociale cooperativo, un Caseificio privato, numerose aziende, alcune di alta qualità, tutte comunque sopra la media, che pro- PRIMO PIANO ? VIVI ? 43 VIVI ???? Artigiani, artisti, riciclatori, produttori, spettacoli serali, laboratori, animazione. Tutto questo e molto di più è la Mostra Mercato di Sorano Sorano ducono vino, e ancora un frantoio a Sovana cioè nel cuore della produzione dell?olio e ancora aziende che producono miele, marmellate e, legumi o che allevano bestiame. Sempre all?insegna della qualità. L?agricoltura collinare ha subito colpi durissimi e non ha mai trovato l?attenzione necessaria, ma un dato positivo è rappresentato da una sorta di specializzazione verso i prodotti di nicchia, garanzia di qualità e di trasparenza. Il legame con l?enogastronomia del territorio non poteva dunque non manifestarsi anche attraverso la Mostra Merca- to. Infine, ma certo non ultimo, l?artigianato. «La tradizione artigiana presente a Sorano e in diverse sue frazioni come San Quirico, con l?importantissima area Pip, Sovana, San Giovanni delle Contee, Montebuono ? sottolinea l?assessore alle attività produttive Tiziana Peruzzi ? ha bisogno anche di linfa nuova e la Mostra rappresenta in questo senso un?importante opportunità. Ci si può confrontare con le idee e le proposte di artigiani provenienti da altre realtà. Si possono apprendere o approfondire nuove tecniche lavorative e in ogni caso è un?opportunità in più per farsi conoscere ed apprezzare». Conclude Carla Benocci: «Per questa amministrazione come per quelle precedenti, la Mostra non è una passerella ma un laboratorio di idee e di proposte oltre che un motivo in più per visitare e passare un po? di tempo a Sorano e nel suo territorio. La mostra è un traino per chi vi espone, per chi la anima ma anche per il turismo culturale e ambientale che sta diventando sempre più importante e diffuso». SABATO 11 INAUGURAZIONE DELLA 38^ EDIZIONE DELLA MOSTRA DI SORANO Ore 18.30 Gruppo storico SPADACCINI di Soriano nel Cimino Spettacolo itinerante Ore 21.30 Gruppo storico SPADACCINI di Soriano nel Cimino Spettacolo P.zza Busatti DOMENICA 12 Ore 9.00 Ufficio turistico P.zza Busatti - Escursione lungo le vie cave di Sorano a cura della Coop. ZOE Ore 15.00 Mini-staffetta ?Ragazzi del cielo ragazzi della terra? Ore 21.00 Cortilone ROUTE 74 in concerto LUNEDI? 13 Ore 11.00 P.zza Busatti, Laboratorio per bambini a cura della Coop. ZOE Ore 18.00 Cortilone, KATASTROFA CLOWN con bolle di sapone Ore 21.00 P.zza Busatti, KATASTROFA CLOWN spettacolo di animazione Clown, mimo, magia comica, bolle di sapone giganti MARTEDI 14 Ore 17.00 Ufficio turistico P.zza Busatti - Visita guidata per le vie di Sorano a cura della Coop.ZOE Ore 21.30 P.zza Busatti FIORI NERI in concerto ? Cover band ufficiale dei Nomadi. Musica leggera, rock italiano. La band grazie ai molti successi in diverse piazze italiane ha iniziato a creare propri arrangiamenti rivisitando la musica nomade con un tocco moderno. MERCOLEDI 15 Solennità dell?Assunzione della Vergine Maria al cielo Ore 11.30 Santa Messa Solenne in Collegiata Ore 18.00 P.zza Busatti, Concerto tradizionale della Filarmonica ?G.Verdi di Sorano? Ore 20.00 P.zza del Municipio TOMBOLONE ? 3.000,00 Ore 21.00 P.zza Busatti, serata danzante con i NUOVI ORIZZONTI Ore 21.30 Cortilone, ?Acoustic Duo?: Caterina Petrignani&Francesco Brunetti GIOVEDI 16 Ore 9.00 Festa in onore di San Rocco - Passeggiata lungo la valle del fiume Lente e nella via cava di San Rocco Ore 11.00 Santa Messa nella chiesina di San Rocco (aperta al pubblico per l?occasione) Ore 12.00 Piccolo convivio a cura dell?Ass. Pro loco di Sorano - Rientro Ore 18.00 49^ Marcialonga SOVANA-SORANO Ore 21.30 Cortilone, Five Hundred in concerto Ore 21.30 Fortezza Orsini di Sorano: Visita guidata in costume ai camminamenti sotterranei della Fortezza Orsini e negli angoli più nascosti e suggestivi della Fortezza bastionata. VENERDI 17 Ore 10.30 P.zza della Chiesa, Laboratorio di Mauro Marri ?L?Anima delle pietre? Ore 18.00 Festa in onore di S.Felicissima - S.Messa celebrata da S.E. Card. A. Comastri Ore 21.30 ZASTAVA ORKESTAR street band. Il gruppo è composto da elementi provenienti da alcune tra le migliori orchestre dell?Alta Maremma e non solo... Gli strumenti usati sono rigoro- samente acustici (ottoni, fiati e percussioni). Il repertorio prevede brani della tradizione popolare balcanica, oltre ad arrangiamenti e composizioni originali con i quali il gruppo coinvolge completamente il pubblico in strada. SABATO 18 Ore 17.00 Ufficio turistico P.zza Busatti - Visita guidata per le vie di Sorano a cura della Coop. ZOE Ore 21.30 P.zza Busatti, The bus driver is drunk (rock/blues). Dai classici del blues, BB King, Freddie King, Muddy Waters, Chuck Berry, Robert Johnson fino a SRV, Doors, Beatles, Bob Dylan e molti altri. DOMENICA 19 Estrazione a premi del Passaporto dell?artigianato Ore 23.00 chiusura della manifestazione Mostra Mercato di Sorano, gli eventi dell?edizione 2018 44 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Durante tutta la manifestazione sarà in corso l?annuale SAGRA DEL PROSCIUTTO E DEL FORMAGGIO SORANESI organizzata dal Gruppo Sportivo di Sorano che quest?anno è arrivata alla sua 54^ edizione MOSTRE IN CORSO 11/19 AGOSTO Cortilone di Sorano: Franco Scozzafava e Leonardo Leonardi propongono: ?CARAVAGGIO ? Percorso attraverso le atmosfere caravaggesche? ? Allestimento mostra e costumi a cura della Collezione LEONARDI.MALTESE. Ingresso gratuito 10 agosto 30 settembre Museo di San Mamiliano SOVANA: ?ULTIMI BAGLIORI DI UN IMPERO? EVENTI Pianoforte superstar, ma anche sassofoni e archi, al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso per l?Amiata Piano Festival 2018 Forum Bertarelli Dopo il successo dei concerti ?Baccus? ed ?Euterpe?, l?Amiata Piano Festival 2018 la bella rassegna fondata da Maurizio Baglini, riparte con la serie ?Dionisus? da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre 2018 (h. 19) sempre nella cornice del Forum Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano, Grosseto P ianoforte superstar, ma anche sassofoni e archi, all?Amiata Piano Festival. Dopo il successo dei concerti ?Baccus? ed ?Euterpe?, si riparte con la serie ?Dionisus? da giovedì 30 agosto a domenica 2 settembre 2018 (h. 19) al Forum Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano, Grosseto. Ancora una volta la rassegna fondata da Maurizio Baglini e sostenuta dalla Fondazione Bertarelli propone concerti molto diversi tra loro. Giovedì 30 agosto si potranno ascoltare sei spettacolari Concerti che Johann Sebastian Bach (1685-1750) scrisse per due oppure per tre o quattro tastiere e archi. L?autorevole ensemble dei Solisti Filarmonici Italiani guidato da Federico Guglielmo, accompagnerà per l?occasione cinque tra i più celebri pianisti italiani del nostro tempo, che sul palcoscenico del Forum Bertarelli avranno a disposizione ben quattro grancoda Fazioli: oltre a Maurizio Baglini, Gianluca Luisi, Andrea Padova, Marco Scolastra e Marcello Mazzoni. Pianoforte protagonista anche venerdì 31 agosto ma questa volta il programma spazia liberamente tra diversi autori europei ed americani dell?Otto e Novecento: dalla Rapsodia in blu di Gershwin alle Images di Debussy, dalla Barcarola op. 60 di Chopin alle Danze sinfoniche da West Side Story di Bernstein, dalla Burlesca di Toch al Concer- PRIMO PIANO ? VIVI ? 47 VIVI ???? Fa parte del format anche il piacevole momento conviviale con degustazione di vini della Cantina ColleMassari tino per due pianoforti di Shostakovich, fino alla versione firmata da Liszt dell?ouverture del Guglielmo Tell di Rossini. Questa volta i pianoforti grancoda sul palco saranno due e vedranno avvicendarsi alla tastiera cinque magnifici interpreti: Davide Cabassi, Tatiana Larionova, Jin Ju, Marco Inchingolo, Axel Trolese e lo stesso Baglini. Largo ai sassofoni dell?Italian Saxophone Quartet sabato 1 settembre. L?ensemble è formato da Federico Mondelci, Davide Bartelucci, Pasquale Cesare e Michele Paolino, con la partecipazione di Simone Zanchini alla fisarmonica, è celebre in particolare per la valorizzazione del repertorio del Novecento e contemporaneo. Al Forum Ber- tarelli propone un programma elettrizzante: The Easy Winner di Joplin, Peque?a czarda di Iturralde, un medley di successi di Gershwin e di musiche da film di Morricone. E ancora, splendide pagine di Piazzolla, Girotto e Pascoal. La conclusione della serie estiva dei concerti del festival, domenica 2 settembre, è affidata ad un inedito quartetto tutto al femminile, composto da quattro concertiste tra le più apprezzate sulla scena internazionale: la violinista Mihaela Costea, la violista Anna Serova, la violoncellista Silvia Chiesa e la pianista Alessandra Ammara. Insieme, ma in diverse formazioni, daranno vita a quattro capolavori del repertorio cameristico: quattro Preludi per piano- I Solisti Filarmonici Italiani Anna Serova 48 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Silvia Chiesa Alessandra Ammara forte di Debussy, la Sonata per violino e violoncello op. 148 di Mario Castelnuovo Tedesco (quest?anno si celebrano i 50 anni della morte del compositore fiorentino), la Milonga y chacarera per viola e pianoforte di Roberto Molinelli e il Quartetto per pianoforte e archi n. 3 op. 60 di Brahms. Fa parte del format anche il piacevole momento conviviale con degustazione di vini della Cantina ColleMassari. Il festival riprenderà poi con l?ormai tradizionale doppio Concerto di Natale, l?8 e il 9 dicembre. Biglietti: www.boxofficetoscana.it Info: www.amiatapianofestival.com ? Tel. + 39 339 4420336. Italian Saxophone Quartet Mihaela Costea VIVI EVENTI Morellino Classica Festival, la grande musica nei luoghi più incantevoli e storici di Maremma Tantissime (addirittura otto!) nel mese di agosto le date del cartellone 2018 di Morellino Classica Festival, la ricca e articolata rassegna musicale realizzata con la direzione artistica ed organizzativa di Pietro e Antonio Bonfilio di scena negli angoli più belli e suggestivi di Maremma DI ELISABETTA RUSSO P rosegue con grande successo l?ormai notissima vetrina musicale, in uno speciale connubio tra la storia della grande musica e del territorio. Suonare News di luglio, il mensile di musica classica più letto in Italia, considera infatti il festival tra i 10 appuntamenti estivi più importanti da seguire per un turismo di qualità a conferma della unicità della rassegna, che offre l?ascolto di grande musica e di grandi artisti di livello internazionale in un palcoscenico scelto di volta in volta tra i luoghi più suggestivi e ricchi di storia della Maremma. L?ampia e variegata offerta musicale spazia dalla musica antica, barocca, sinfonica, da camera e lirica a quella contemporanea e jazz e viene avvicinata al pubblico in luoghi di grande valore storico ed architettonico, spesso resi accessibili proprio grazie al Festival: dai superbi Castelli medievali come quelli di Montepò e di Potentino, alle antichis- sime Chiese come quella di San Giorgio di Montemerano, fino alle più moderne ma altrettanto superbe realizzazioni architettoniche come la Tenuta dell?Ammiraglia Frescobaldi. Uno sguardo ai concerti delle ultime settimane esemplifica proprio questo interessante cammino che il Festival propone. Partendo dai tempi nostri, la moderna e spettacolare Tenuta Val delle Rose della Famiglia Cecchi ha ospitato un Jazz d?eccellenza con Stefano di Battista, acclamato jazzista in tutta Europa, ed il suo Jazz Quartet insieme alla meravigliosa voce di Nicky Nicolai. La partecipazione a fine concerto di Enzo De Caro, ha concluso la serata con una sua toccante interpretazione di una poesia sudamericana tradotta in napoletano da Troisi, portando una nota di commovente napoletanità in Maremma. Il Festival si è poi spostato con un salto nel passato al Castello di Monte- Nelle foto alcune location del Morellino Classica Festival pò, straordinario maniero, avamposto militare del 1300, uno dei luoghi più antichi e magici del territorio della Maremma che viene aperto al pubblico da Jacopo Biondi Santi per ospitare il Festival sin dalla sua prima edizione. Il Quartetto d?Archi Outis, giovane ma già affermato gruppo, ha proposto un originale excursus musicale, due secoli di grande musica da L. Boccherini a M. Ravel e A. Webern. Anche in questo caso, il perfetto inserimento in un cortile medievale ha permesso di assaporare al meglio l?esecuzione d?archi trasportando il pubblico in una magica atmosfera aulica. Infine, il concerto appena tenutosi in uno dei meravigliosi luoghi storici che la Maremma può vantarsi di avere, la stupenda Piazza del Duomo di Massa Marittima, una delle più antiche e suggestive piazze d?Italia. Per la prima volta ospite in questo luogo, il Festival ha portato la Luxembourg Philharmonia Orchestre Symphonique per il concerto conclusivo di un tour europeo. La grande musica immortale di Beethoven ha invaso la Piazza, che sembrava progettata apposta per fare riecheggiare le note dell?esecuzione entusiasmante e toccante di tutti gli strumenti e dei molti, bellissimi assoli del pianoforte, con grande apprezzamento ed applausi dal numeroso pubblico, oltre 400 spettatori, per i bravissimi interpreti, che nonostante le condizioni metereologiche, con una leggera pioggia intermittente, hanno saputo magistralmente procedere fino alla fine del Concerto ?L?Imperatore?. Purtroppo poi la pioggia più persistente ha costretto a cancellare la seconda parte del concerto. Rimane il ricordo di un concerto magico e toccante in uno scenario altrettanto magico. Dopo le tappe del 28 luglio presso la Tenuta dell?Ammiraglia dei Marchesi Frescobaldi che ha ospitato ?Quadri da un?esposizione? di Mussorgsky e del 30 luglio nella cornice del Teatro sull?Acqua di Sasseta Alta, dove si è esibito il quartetto Modì, saranno addirittura otto gli appuntamenti inseriti nel mese di agosto. Il 4 il Festival tornerà alla Tenuta Val Delle Rose, che farà da teatro per uno degli eventi estivi più attesi in Toscana: ?Largo al Factotum: la lirica cantata da Elio? con Elio che riproporrà una sua interpretazione, accompagnato dal pianista Luca Schieppati, di arie tramite un viaggio originale, divertente e raffinato nella storia della musica classica, da Rossini a Mozart e Weil fino alle canzoni moderne del compositore contemporaneo Luca Lombardi. Il 14 agosto presso il Castello di Potentino, imponente maniero del 1000 che presenta ancora oggi il suo originario aspetto medievale, Mark Springer e Pietro Bonfilio eseguiranno al pianoforte ?4 Hands? concerto pensato e composto appositamente per il Festival da Mark Springer, ed ispirata proprio dall?atmosfera speciale del Castello dove spesso il musicista inglese si esi- PRIMO PIANO ? VIVI ? 51 VIVI ???? L?ampia e variegata offerta musicale spazia dalla musica antica, barocca, sinfonica, da camera e lirica a quella contemporanea e jazz e viene avvicinata al pubblico in location di grande valore storico ed architettonico, spesso rese accessibili proprio grazie al Festival bisce. Il 16 agosto la Chiesa di Roccalbegna, un altro gioiello romanico di Maremma, ospiterà l?orchestra i Virtuosi Lombardi diretta da H. Sensoy con al violino Davide Alogna per le 4 Stagioni di Vivaldi. Il 19 agosto un altro castello del 1100, quello di Manciano, a fare da sfondo come già negli anni passati alla miglior gioventù toscana, ovvero artisti selezionati tra i vincitori dei recenti concorsi musicali in Toscana, con musica itinerante nelle sale e nella torre del castello. Il 20 agosto nella Chiesa di San Giorgio di Montemerano si esibirà il Trio d?archi ?Il Furibondo? del grande violoncellista Marcello Scandelli con musiche di W. A. Mozart, J. S. Bach, F. Schubert, L. V. Beethoven. Il 22 agosto nuovamente il Castello Xylinos Quintett di Manciano ospiterà il quintetto di fiati Xylinos proveniente dalla Germania con musiche di A. Dvorak, F. I. Danzi, M. Ravel, G. Verdi , G. Puccini, G. Donizetti. Il 25 agosto per la prima volta la Cava di Travertino di Montemerano diventerà palcoscenico naturale per un concerto che si preannuncia di grande suggestione in quello scenario particolare. Si esibirà l?orchestra Milano Classica diretta da Franz Schottky, solista Cherry Choi Tung Yeung, una delle violiniste più apprezzate in America, musiche di G. Rossini, M. Bruch, L. Van Beethoven. Il 31 agosto: presso il Convento del Petreto di Scansano, antica dimora di San Bernardino, sarà protagonista il pluripremiato quartetto femminile americano Aizuri String Quartet New York, una formazione del MetropolitanLive Aizuri String Quartet - Metropolitan Museum of Art New York Elio 52 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Arts di New York, che proporrà musiche di: P. Wiancko ? W. A. Mozart ? B. Bartok. Il concerto sarà dedicato alla memoria di Sergio Balanzino, segretario generale della Nato. Il Festival chiuderà infine la sua programmazione estiva il 2 settembre al Teatro Castagnoli di Scansano con un interessante abbinamento tra musica e letteratura, ovvero tra il romanticismo tedesco di Friedrich Schiller e Johannes Brahms. Nell?occasione verrà presentato il libro ?Intorno a Don Carlos: prove d?autenticità. Da Friedrich Schiller? dall?autore milanese Marco Filiberti, scrittore e regista di teatro e cinema. Ad accompagnare questa presentazione sarà un concerto interamente dedicato a Brahms eseguito da un trio d?eccezione formato da Davide Alogna, violino, Dariusz Mikulski, corno e Pierre-Laurent Boucharlat, piano. VIVI EVENTI A Massa Marittima i capolavori grossetani e senesi di Ambrogio Lorenzetti ?Ambrogio Lorenzetti in Maremma. I capolavori dei territori di Grosseto e Siena?: è in pieno svolgimento a Massa Marittima nella città che custodisce uno dei suoi massimi capolavori, ?La Maestà?, la prima grande mostra sul maestro senese. L?esposizione è allestita presso il Complesso Museale di San Pietro all?Orto dove potrà essere visitata fino al 16 settembre È stata ufficialmente inaugurata il 2 giugno scorso la mostra allestita nelle sale del Complesso Museale di San Pietro all?Orto, Corso Diaz n.36, a Massa Marittima (Gr) dal titolo ?Ambrogio Lorenzetti in Maremma. I capolavori dei territori di Grosseto e Siena?. Un evento espositivo promosso da: Comune di Massa Marittima, Comune di Siena, Complesso Museale Santa Maria della Scala, Università di Siena, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Siena e il Patrocinio di Musei di Maremma e Parco Nazionale Colline Metallifere grossetane. Il taglio del nastro si è svolto alla presenza del sindaco Marcello Giuntini, dell?assessore alla cultura Marco Paperini e Alessandro Bagnoli funzionario della Soprintendenza Archeologia Belle 54 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Arti e Paesaggio di Siena. Ambrogio Lorenzetti è stato uno dei più grandi pittori europei del XIV secolo, noto come il pittore del ?Buon Governo?, il ciclo di dipinti allegorici e dalle visioni urbane e agresti nel Palazzo Pubblico di Siena: un artista dall?incontenibile creatività che ha rinnovato profondamente molte tradizioni iconografiche, un innovatore dei dipinti d?altare, di storie sacre e che ha allargato lo sguardo della pittura alla narrazione del paesaggio e della pittura d?ambiente, fino a poco tempo fa paradossalmente poco conosciuto. C?è voluta la grande mostra monografica che si è tenuta recentemente al Santa Maria della Scala di Siena per ridare a questo artista una giusta visibilità e considerazione e di cui Massa Marittima rappresenta l?ideale prosecuzione ma anche e soprattutto, un omaggio alla città dove è stato realizzato e conservato il capolavoro della maturità del pittore trecentesco: ?La Maestà?. Un?opera a tempera e oro su tavola, realizzata intorno al 1335 per gli eremiti agostiniani della chiesa San Pietro all?Orto che rappresenta tutt?altro che una Maestà tradizionale. In questo dipinto Ambrogio elaborò un?iconografia complessa, una grande opera che raffigura le tre virtù teologali sedute sui gradini che conducono al trono della Madonna con gli angeli musicanti, santi e profeti. Il sovraffollamento dei personaggi intorno al trono carica l?evento della nascita di Gesù Cristo di una portata epocale, essendo tale evento assistito da tutti coloro che hanno fatto la storia della Chiesa. Immancabile poi la presenza di San Cerbone, Patrono di Massa Marittima, e il suo seguito di oche. A partire da questo grande capolavoro dell?arte medievale italiana si dipana il percorso espositivo della mostra comprende altre 10 importanti opere che si propone di offrire una visione d?insieme delle varie stagioni conosciute dal pittore nel corso della propria carriera, anche al fine di contestualizzare meglio la stessa Maestà. Si può quindi ammirare un frammento della figura del Re Salomone (1320/1325), che faceva in origine parte di una delle cornici di raccordo tra le scene che Ambrogio, assieme al fratello Pietro, eseguì per la Sala Capitolare del convento senese di San Francesco, la Croce dipinta per la Pieve di Montenero d?Orcia, località ai piedi del Monte Amiata, e la straordinaria vetrata raffigurante il San Michele Arcangelo vittorioso sul demonio, frutto della felice collaborazione tra lo stesso Ambrogio ? cui spettarono l?esecuzione del cartone preparatorio e le finiture pittoriche a grisaglia ? e il mastro vetraio che si preoccupò di scegliere, tagliare e cuocere i vetri. Intorno al 1330 sono invece attribuiti i due frammenti, dei pochi sopravvissuti, di un ciclo di affreschi staccati dal Chiostro del Convento di San Francesco a Siena dedicati al francescano Pietro da Siena e al suo martirio: la Tempesta sulla città di Tana e frammento di un edificio. Si tratta di una delle opere di Ambrogio più celebrata dalle fonti anti- Nelle immagini alcune delle opere esposte PRIMO PIANO ? VIVI ? 55 VIVI ???? La mostra è promossa da Comune di Massa Marittima, Comune di Siena, Complesso Museale Santa Maria della Scala, Università di Siena, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Siena, con il patrocinio di Musei di Maremma e Parco Nazionale Colline Metallifere grossetane che a cominciare da Lorenzo Ghiberti. In una fase più avanzata, attorno agli anni 1334-1336, si collocano invece i due affreschi per la cappella di San Galgano a Montesiepi, evocati in mostra attraverso le sinopie dell?Annunciazione che furono asportate dalla parete di fondo dell?ambiente. Per l?occasione, l?artista elaborò la straordinaria immagine della Vergine che, turbata per l?inaspettato sopraggiungere dell?Angelo e per l?impegnativo incarico propostole, cerca rifugio aggrappandosi alla colonna della camera. Si tratta di una soluzione iconografica geniale e di grande impatto, ma probabilmente troppo audace per i gusti della committenza, che poco dopo cambiò la scena con un?immagine più canonica della Vergine. Non lontano nel tempo dagli affreschi di Montesiepi si dovrebbero situare anche i quattro Santi del Museo dell?Opera del Duomo di Siena mentre le ultime tre opere presenti in mostra offrono infine uno spaccato dell?ultimo decennio di attività di Ambrogio. Nella foto un momento dell?inaugurazione con sullo sfondo La Maestà L?Allegoria della Redenzione, le cui morbide colline di fondo ricordano da vicino quelle che il pittore raffigurò, tra il 1338 e l?anno seguente, nei celeberrimi affreschi della Sala della Pace nel Palazzo Pubblico di Siena. Non è affatto chiara quale fosse la funzione di questa Allegoria, ma resta comunque mirabile la capacità di Ambrogio di condensare in pochi episodi la storia dell?umanità, partendo dalla Creazione e dalla Cacciata dall?Eden in alto a sinistra, fino al Giudizio Universale del lato opposto. Il percorso si conclude con il polittico di San Pietro in Castelvecchio e quello dipinto per la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Roccalbegna, entrambi realizzati verso il 1340. In tutti e due i casi si ravvisano già quelle sigle grafiche volutamente arcaizzanti che avrebbero caratterizzato in modo sempre più marcato le ultime opere di Ambrogio che morì durante la peste del 1348. Il percorso della mostra si completa poi con la visita ad altri due importanti luoghi della città, dove Lorenzetti lavo- Nella foto da sin. l?assessore Marco Paperini ed il sindaco Marcello Giuntini 56 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 rò: la Chiesa di San Pietro all?Orto, oggi Museo degli Organi Meccanici Antichi, e la Cattedrale di San Cerbone, dove sono presenti affreschi recentemente attribuiti al grande artista senese. ?La mostra ? spiega il sindaco Marcello Giuntini ? è l?evento più importante dell?estate a Massa Marittima. Mette insieme per la prima volta tutte le opere più importanti che Ambrogio ha realizzato tra la Maremma e il sud della Provincia di Siena, e valorizza tutti i beni culturali della nostra città?. ?Organizzare questo evento ? aggiunge l?assessore Marco Paperini ? è stata una sfida che c?eravamo posti quando il Comune di Siena ci aveva proposto di esporre la Maestà al Santa Maria della Scala in questo modo abbiamo avviato una importante collaborazione con Siena che darà frutti anche nel futuro e che ci ha permesso di portare a Massa Marittima opere di altissimo livello. Altro aspetto importante è quello di offrire ai visitatori la possibilità di ammirare le opere di Ambrogio nella sede dove la Maestà è stata concepita e realizzata?. La mostra potrà essere visitata fino al 16 settembre 2018 nelle sale del Complesso Museale di San Pietro all?Orto, Corso Diaz 36, Massa Marittima (Gr) con i seguenti orari: tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20. Ingresso intero 7 euro, ridotto 5 euro. Sono previste riduzioni per i turisti ospiti nelle strutture ricettive del Comune di Massa Marittima mentre per agosto e settembre saranno organizzate visite gratuite per i residenti. Info: tel. 0566 901954, sito internet web www.museidimaremma.it TURISMO I Musei di Maremma sempre più smart, accessibili a tutti e con tanti eventi in estate! Presentate a Grosseto tutte le novità dei Musei di Maremma ? Rete museale della Provincia di Grosseto con al centro la biglietteria elettronica per la vendita online dei biglietti e il ricco programma di ?Estate al Museo?. Di rilievo anche l?attenzione sul fronte dell?accessibilità dei musei e la partecipazione alla prestigiosa vetrina di Festambiente S Nella foto una fibbia etrusca al Museo archeologico di Massa Marittima arà una stagione ricca di novità quella della rete Musei di Maremma che riunisce 54 tra musei, sedi espositive e aree archeologiche della Provincia di Grosseto. In programma decine di eventi che rientrano nel cartellone di ?Estate al museo? ma anche l?avvio della attesa biglietteria elettronica e la vendita online dei biglietti e una prestigiosa vetrina a Festambiente. Nelle scorse settimane si è svolta a Grosseto la conferenza stampa di presentazione di tutte queste iniziative alla presenza della Presidente della Rete Musei di Maremma Irene Lauretti e della coordinatrice della stessa Roberta Pieraccioli. La biglietteria on line Il progetto della biglietteria online realizzato dalla società Studio Logico srl di Perugia, prevede la possibilità di acquistare biglietti e prenotare visite tramite il sito web www.museidimaremma.it e su tutti i dispositivi, computer, smartphone e tablet. Già oggi sono 10 i musei che forniscono questo servi- PRIMO PIANO ? VIVI ? 59 VIVI ???? Per quanto riguarda ?Estate al Museo? il cartellone si sviluppa da luglio a settembre con decine di eventi tra concerti, conferenze, mostre, visite guidate, attività per bambini e molto altro ancora zio (il museo Archeologico all?Aperto e il museo Archeologico della Civiltà Etrusca di Pitigliano, il complesso museale di San Pietro all?Orto, il museo Archeologico, la Torre del Candeliere e il museo delle Miniere di Massa Marittima, il museo del Medioevo e del Rinascimento, la necropoli Etrusca di Sovana e il Polo Museale e Museo di San Mamiliano sempre di Sovana). A breve sarà possibile acquistare i biglietti online anche per i sette musei del Sistema Museale del Monte Amiata e via via tutti gli altri. Con questo innovativo sistema ogni turista potrà pianificare il suo viaggio da casa o in viaggio acquistando i biglietti di musei, sedi espositive o aree archeologiche che intende visitare. Il visitatore potrà stampare o esibire il biglietto virtuale ricevuto per e-mail attraverso il proprio tablet o smartphone, presentandosi al varco di ingresso del museo senza passare dalla biglietteria, evitando così anche le eventuali code e comunque usufruendo della priorità. Questo permetterà soprattutto di promuovere i Musei di Maremma sul web attraverso i canali di vendita di vacanze, dagli alberghi ai biglietti dei concerti alle visite guidate. ?Si tratta di una grande svolta ? spiega il presidente della rete museale Irene Lauretti ? perché con questi nuovi servizi i nostri musei saranno ancora più integrati e in rete. Basta un click per scegliere il giorno e il luogo della visita, sia esso un museo, area archeologica, una mostra o uno spettacolo. Una soluzione innovativa che rappresenterà 60 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Nella foto da sin. Irene Lauretti e Roberta Pieraccioli una grande spinta per il turismo perché faciliterà l?accesso ai nostri musei, scrigni di arte e cultura in un territorio straordinario?. Estate al Museo Il programma di ?Estate al Museo? si sviluppa da luglio a settembre con decine di eventi tra concerti, conferenze, mostre, visite guidate, attività per bambini e molto altro ancora. Inoltre ?Estate al Museo? incrocerà il proprio percorso con la manifestazione regionale ?Le Notti dell?Archeologia?. Tra gli eventi sono state ricordate le due grandi mostre: ?Ambrogio Lorenzetti in Maremma. I capolavori dei territorio di Grosseto e Siena?, esposta fino al 16 settembre nel Complesso Museale di San Pietro all?Orto di Massa Marittima e la mostra ?L?antico Egitto invita a Vetulonia. A casa di un operaio artista della valle dei re?, esposta al Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia aperta fino al 4 novembre. ?Un calendario di proposte interessanti e divertenti per tutte le età ? spiega Roberta Pieraccioli direttrice dei Musei di Maremma ? per accompagnare i visitatori in un viaggio tra la storia, l?arte, le tradizioni, il gusto e il paesaggio della Maremma, raccontati attraverso i suoi musei?. Il programma completo è scaricabile attraverso il sito della rete mentre è possibile accedere a tutte le informazioni sui singoli eventi anche attraverso la nuova applicazione scaricabile da sistemi Android e Mac Os X. L?accessibilità Sul fronte dell?accessibilità dei musei sono già otto i musei in Maremma accessibili alle persone con diverse disabilità grazie al progetto ?Musei SuperAbili?, realizzato insieme all?Associazione Handy Superabile e l?Associazione culturale Prisma, classificato al primo posto nel bando della Regione Toscana. Sempre nell?ambito di questo progetto è in fase di realizzazione un kit di scrittura su tavoletta che riprodurrà in modo fedele la tecnica di scrittura antica. Il kit sarà utilizzabile anche per i non vedenti e saranno effettuati laboratori e una formazione specifica per preparare gli operatori museali all?accoglienza di queste persone. La partnership con Festambiente Infine, da segnalare è l?inedita collaborazione con Festambiente, la grande kermesse di Legambiente che si svolgerà come di consueto a Rispescia vicino il Parco Regionale della Maremma dal 10 al 19 agosto. Un?iniziativa unica nel suo genere in ambito nazionale e internazionale che ogni anno viene visitata da decine di migliaia di visitatori. La rete Musei di Maremma avrà un suo stand e uno spazio per le attività didattiche dei propri musei per promuovere la rete e tutte le realtà che ne fanno parte. Info Per tutte le informazioni e per scaricare il depliant ?Estate al Museo?: www.museidimaremma.it VIVI L?INTERVISTA Francesco Limatola, grinta e determinazione di un sindaco di Maremma, in quel di Roccastrada Roccastrada A prima vista dà l?impressione di essere una persona mite e riservata. Ma poi conoscendolo meglio viene fuori un animo verace, appassionato, determinato e con tanta voglia di fare. Parliamo di Francesco Limatola, sindaco dal 2014 del comune di Roccastrada con il quale abbiamo affrontato diversi temi di rilievo per la comunità che amministra e più in generale per la Maremma C irca due mesi fa è nato l?ambito turistico Maremma Toscana Area Nord, che riunisce i Comuni di Follonica, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino in una nuova governance del settore. Il nuovo soggetto, che fa parte della riorganizzazione promossa dalla Regione Toscana, ha portato le otto amministrazioni comunali a unire le forze per valorizzare le eccellenze della Maremma e a investire in maniera integrata in un settore che, in questa parte della Toscana, ha ancora molte potenzialità da esprimere e opportunità da offrire. Uno dei Comuni che ha sostenuto la nascita del nuovo ambito e 62 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 investito molto negli ultimi anni sul turismo come strumento di promozione territoriale e volano per lo sviluppo economico è Roccastrada. Abbiamo incontrato il sindaco, Francesco Limatola per fare un punto sui risultati raggiunti e i prossimi obiettivi. Cosa ha spinto otto Comuni vicini ma diversi fra loro a unire le forze? Gli ambiti territoriali omogenei sono nati dopo che la Regione Toscana ha cambiato il modello di governance in ambito turistico affidando ai Comuni la gestione dell?informazione e dell?accoglienza. Insieme agli altri Comuni dell?ambito individuato come Maremma Toscana - Area Nord, abbiamo accettato questa sfida con la consapevolezza che i nostri territori sono unici e ricchi di eccellenze e patrimoni paesaggistici, naturalistici, storici, culturali, sociali ed enogastronomici e meritano di essere sempre più conosciuti e valorizzati. Al tempo stesso, però, dobbiamo essere consapevoli che un territorio bello e basta non è più sufficiente ad attrarre un turismo che sta cambiando, con sempre più competitor nel mercato globale e turisti che, oltre a voler visitare luoghi nuovi e riposare, cercano esperienze, emozioni e interazioni con le comunità locali non solo per scoprire la buona tavola ma anche il patrimonio di tradizioni locali. Elementi che da noi non mancano, ma se il turismo cambia dob- Francesco Limatola biamo cambiare anche noi e innovare per poter essere sempre competitivi. Quale sarà la vostra risposta di fronte a queste nuove esigenze del turismo? Dobbiamo fare rete coinvolgendo tutti gli attori in campo e rendendo sempre più competitivi i nostri territori. Su questo fronte, scontiamo un gap che impone una nuova strategia e nuove azioni. In particolare, dobbiamo stimolare sinergie e collaborazioni tra tutti gli attori in campo: soggetti pubblici con altri soggetti pubblici, privati con pubblici e privati con privati. Solo così riusciremo davvero a vincere le sfide di un settore, come quello turistico, che è in continua evoluzione e pone sempre nuovi competitor. Avete già iniziato a lavorare su questi fronti? Abbiamo iniziato a lavorare per omogeneizzare le informazioni che vengono fornite ai visitatori dai nostri uffici turistici, in modo da ?parlare? un unico linguaggio, e Roccastrada ha accolto nel suo Museo della Vite e del Vino, recen- temente riqualificato e ristrutturato, il punto di informazioni turistiche del nuovo ambito. Inoltre, siamo stati il primo dei nuovi ambiti a sottoscrivere una convenzione con Toscana Promozione Turistica per avviare una promozione coordinata del territorio compreso nel nostro ambito. Questo ci consentirà di rafforzare la promozione e l?accoglienza inserendoci nei canali e negli strumenti utilizzati dalla Regione Toscana anche con lo scopo di cercare di intercettare contributi finanziari. L?impegno di Roccastrada sul turismo non si esaurisce con l?ambito territoriale. Quali sono i prossimi obiettivi su cui state lavorando? Roccastrada crede molto nella valorizzazione del suo territorio e delle potenzialità che ancora può esprimere, in ambito turistico ma non solo. Per questo motivo abbiamo recentemente adottato il nuovo Piano operativo e Piano strutturale, con una revisione degli strumenti urbanistici che li ha incentrati su una vera e propria ?rivoluzione? urbani- stica. Adesso siamo nella fase della raccolta delle osservazioni, che si concluderà a metà settembre e, subito dopo, ci sarà l?approvazione e l?avvio di quello che abbiamo definito il ?patto per la buona progettazione?. Nel frattempo, abbiamo presentato i nuovi strumenti anche ai cittadini, per coinvolgerli attivamente e renderli consapevoli del cambiamento che stiamo attuando nella valorizzazione e promozione del territorio e addivenire a strumenti urbanistici realmente partecipati. Ce ne parli meglio. Da ora in avanti vogliamo favorire lo sviluppo del territorio e dei centri urbani puntando solo su progetti di qualità. Per incentivarli, abbiamo eliminato i vincoli comunali per favorire iter più snelli, basati su poche norme, semplici e chiare, senza rinunciare a un ridisegno dei nostri centri urbani. Non abbiamo bisogno di nuove espansioni, che appartengono alla vecchia urbanistica, ma di una vasta politica di recupero del patrimonio edilizio esistente, con agevolazioni e premialità, incentivi rivolti all?efficientamento energetico degli edifici e a una grande e reale semplificazione. Ne parliamo da sempre e in ogni contesto, ma ora è arrivata l?ora di realizzarla davvero. Devo dire che quello messo in campo è già stato apprezzato dai tecnici e dai professionisti che hanno cominciato a conoscere i nuovi strumenti urbanistici. Quali sono le maggiori novità del Piano Operativo, soprattutto per il settore turistico-ricettivo? Il nuovo Piano Operativo detta le linee guida per lo sviluppo del territorio comunale rurale, dove i manufatti esistenti potranno ospitare anche attività nel settore terziario e turistico-ricettivo, mentre nella destinazione residenziale sarà possibile prevedere attività turistico-ricettiva, accanto a quelle commerciali di vicinato, direzionali, artigianali e di servizio senza necessità di cambi di destinazione d?uso, azzerando iter burocratici e oneri da pagare. Nelle aree produttive e artigianali, inoltre, il cambio di destinazione d?uso sarà consentito con particolare attenzione per le attività turistico-ricettiva di case vacanza, affittacamere e bed and breakfast. Può farci già qualche esempio concreto di previsioni urbanistiche applicando queste linee guida? Grazie al nuovo Piano Operativo si potranno ampliare alcune strutture ricet- PRIMO PIANO ? VIVI ? 63 VIVI ???? In materia turistica-ricettiva di rilievo la costituzione dell?ambito territoriale omogeneo Maremma Toscana Area Nord, che riunisce i Comuni di Follonica, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino in una nuova governance del settore tive presenti sul territorio e convertire a fini turistici alcuni immobili oggi in disuso. Sono previste aree di sosta per i camper a Sticciano e a Roccastrada e il Parco La Vena di Roccatederighi potrà essere valorizzato a fini turistico-ricettivi, con la previsione di un?area sosta per i camper e piccoli bungalow fortemente contestualizzati nell?ambiente circostante. A questo si unisce una forte attenzione per la mobilità, anche pedonale. E per quanto riguarda la comunità locale? La nostra comunità e la sua qualità della vita a 360 gradi sono sempre al primo posto, perchè un territorio è appetibile se lo è anche per chi lo abita. Per questo il Comune di Roccastrada investe molto, da diversi anni, in servizi di qualità e in tante iniziative rivolte ai cittadini. Sul fronte sociale, siamo fra i Comuni della provincia di Grosseto che investono di più sul welfare locale; grazie ad una convenzione per la gestione dei servizi per la prima infanzia in cui Roccastrada costituisce il comune capofila, beneficiamo di ingenti risorse comunitarie e regionali che ci consentono un sostanziale abbattimento delle ret- 64 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Teatro dei Concordi te alle famiglie con bambini che frequentano gli asili nido; proponiamo inoltre ogni anno servizi estivi per bambini, per aiutare le famiglie durante la chiusura delle scuole e quest?anno abbiamo ampliato l?opportunità alla fascia da 3 a 6 anni; ospitiamo una stagione teatrale da record e in crescita ogni anno; abbiamo una biblioteca a Roccastrada con sede distaccata a Ribolla e un punto bibliotecario all?aperto in estate; un ricco cartellone di eventi con appuntamenti in tutti i paesi del nostro territorio grazie al nostro prezioso e dinamico tessuto associativo e dallo scorso anno si è unita la rassegna cinematografica sotto le stelle ?Piazze di Cinema?. Cito anche i progetti per riscoprire e valorizzare luoghi simbolo del nostro patrimonio storico e culturale, quali il Castello di Montemassi, per la cui fruibilità abbiamo redatto un progetto con l?Università di Firenze-dipartimento architettura, e stiamo lavorando anche su un progetto di ?cucitura? di alcuni nostri siti in un vero e proprio percorso della bellezza che partirà dal Parco di Fonte di Vandro e toccherà Sassoforte, i Canaloni a Torniella e altri siti di estremo pregio sul nostro territorio. Altre iniziative che ci vedono impegnati sono la valorizzazione della Cripta di Giugnano, che è stata inserita nella campagna ?I luoghi del cuore? con la collaborazione del FAI di Grosseto, e il progetto dei cammini di cui Roccastrada è capofila. Le idee e le iniziative in campo ci sono e stiamo dando loro le gambe per crescere e far crescere il nostro territorio, seppure in un momento molto complicato per le finanze comunali. Prima ha accennato agli eventi che anche quest?anno sono riuniti in un cartellone unico ??a Roccastrada d?estate?, alla sua quarta edizione. Parliamone un po? più approfonditamente. Il cartellone unico di eventi si conferma un?esperienza vincente, grazie alla collaborazione delle nostre numerose associazioni e alla loro attenzione per la valorizzazione e la promozione del nostro ambiente e del nostro patrimonio storico, sociale, culturale ed enogastronomico. Grazie al contributo di tutti e a un grande lavoro di squadra, possiamo offrire anche quest?anno ai cittadini e ai visitatori un ricco programma di appuntamenti e di iniziative di vario genere a cui si uniscono visite guidate per scoprire il territorio, escursioni e altre forme di turismo lento. Ma c?è di più. Roccastrada e il suo territorio contano, da sempre, su un tessuto associativo dinamico e attento alla promozione della nostra area tutelando e valorizzando le sue eccellenze, a partire da ambiente e paesaggio. Questa attenzione è confermata, con piacere, dalla crescita di anno in anno delle ecofeste (nelle quali vengono utilizzati materiali e stoviglie biodegradabili, ndr), che questa estate saranno undici e toccheranno quasi tutti i paesi, oltre a Roccastrada. Grazie alle nostre associazioni, anche noi potremo portare un contributo alla riduzione della dispersione di plastica nell?ambiente, aderendo alla sensibilizzazione lanciata dall?Unione europea e guardando a un futuro più sostenibile per il nostro territorio. VIVI EVENTI Dilettando, nel vivo la trasmissione cult regina dell?estate, in giro per la Maremma Dilettando ha riacceso i motori lanciandosi nella 15esima stagione. La popolare trasmissione televisiva di Toscana Tv e Siena Tv, condotta da Carlo Sestini, è tornata nelle piazze maremmane per un?altra estate all?insegna del divertimento, della simpatia e perché no della scoperta del territorio, fino alla serata finale del 15 settembre a Grosseto DI CRISTINA CHERUBINI ?L?inizio di Dilettando ha portato il bel tempo dando il via alla vera Estate Maremmana? così ha commentato Massimiliano Rossi in giuria durante la prima puntata della corrida più attesa della stagione estiva, giustificando al pubblico la sua affiliazione alla trasmissione. Giunto alla 15esima edizione lo spettacolo condotto da Carlo Sestini e trasmesso dalle emittenti televisive Toscana Tv e Siena Tv non smette di stupire il pubblico televisivo che assiste comodamente da casa alle esibizioni e la platea che accorre nelle piazze per partecipare alle registrazioni delle puntate. Dilettando viene percepita infatti non solo come una valida forma di intrattenimento adatta a tutte le età ma come un?occasione per valorizzare le risorse locali. ?Sai ballare, recitare, cantare??. Ognuno di noi possiede un?abilità che esercita come hobby o forse solo per diletto, e tutti possono trovare la forza di farla conoscere agli altri sul palco di Dilettando. L?eco prodotto negli anni dalla Corri- da ha dato una risposta estremamente proficua, riuscendo a far avvicinare alla trasmissione diversi partecipanti provenienti da tutta la regione Toscana, e non solo. Aumentando così il prestigio del programma, ma anche sicuramente del territorio. Una delle piazze più belle di Castiglione della Pescaia, località pluripremiata a livello nazionale per l?alta qualità del suo mare ed ambita meta turistica, è stata scelta non a caso come tappa iniziale di un tour del divertimento che coinvolgerà la provincia intera e che terminerà a Grosseto con la finalissima del 15 di Settembre. Una stagione ricca di novità, alcune di esse lanciate durante le prime due puntate di Luglio. In occasione della registrazione fatta a Castiglione della Pescaia infatti, ogni iscritto alla competizione singolarmente o in gruppo è stato associato ad uno stabilimento balneare della costa maremmana, e proprio ad esso ha dato una voce e lustro attraverso la propria esibizione. Il secondo palcoscenico è stato invece Carlo Sestini allestito nella Piazza Gramsci di Scarlino Scalo grazie alla collaborazione con l?Avis di Gavorrano e a Toscana Energia. La sinergia tra spettacolo e solidarietà ha inoltre contribuito alla nascita di nuovi percorsi e possibilità, molti spettatori hanno infatti deciso di diventare donatori di sangue, iscrivendosi sul momento nella lista dei volontari. Parlando inoltre di lanci spettacolari, compiuti durante la seconda puntata, è stato inaugurato ?Dilettando Social Box?, la nuova piattaforma social gestita da Andrea Riccio (youtuber) tramite la quale il popolo di facebook può restare connesso e partecipare interattivamente al programma pur non trovandosi sul posto. Scuole di canto, ballo ed imitatori hanno colorato il palco di energici e coordinati movimenti e battute, portando il sorriso tra la folla. L?ottima qualità delle esibizioni ha reso estremamente difficile l?attribuzione dei punteggi da parte dei giurati, potendo ogni puntata premiare solo quattro talenti, attraverso l?assegnazione di tre premi in classifica ed uno speciale definito ?Premio alla simpatia?. Sapiente la scelta della giuria composta da alcuni membri ormai affezionati all?evento che ogni anno rinnovano la loro presenza e da alcuni che accettano l?invito del conduttore per portare attraverso la loro presenza un messaggio speciale. Associazioni di volontariato, autorità, artisti, scrittori e giornalisti, la gente di Maremma che investe il proprio tempo per portare avanti i valori del territorio e farli conoscere. Lo straordinario conduttore Carlo Sestini ha incantato la folla grazie alla sua capacità di convogliare allegria e talento, valorizzando le peculiarità di coloro che gli stanno accanto, riuscendo in questo modo a creare un?onda travolgente di comicità che ha conquistato l?attenzione di tutti. Ogni conduttore ha però, sicuramente bisogno di avere una valida spalla per completare la scena e per Dilettando anche quest?anno si è confermata la coppia Sestini-Perillo, coadiuvata dalla valletta-cantante Francesca Giorgi. Il filo conduttore delle puntate di Luglio è stato il risultato delle premiazioni, che hanno visto per quattro volte in vetta al podio un? esibizione canora. Durante la prima puntata ha conquistato la giuria ed il pubblico l?inebriante voce della giovane Cristina Severi, la quale si è esibita sulle note di You and I di Lady Gaga, la seconda puntata è stata deliziata dalla canzone interpretata da Alessia Russo, mentre per la terza puntata la piazza di Massa Marittima è stata incantata dalle note di un grande classico della musica anni 70? rivisitato da Eleonora Macchi, infine la quarta ed ultima puntata di luglio a Follonica ha visto innalzare il primo premio da due cantanti Britney Bricherasio e Chiara Romano. La preziosa cooperazione degli organizzatori della Corrida con i comuni e le relative Pro Loco locali si è solidificata nel tempo, contribuendo all?implementazione valoriale dell?aspetto ludico e promozionale-turistico che la trasmissione stessa può avere sul territorio. La presente edizione vedrà due nuove vetri- PRIMO PIANO ? VIVI ? 69 VIVI ???? Tra le novità di quest?anno c?è il coinvolgimento della nostra testata Maremma Magazine, che attraverso il voto dei lettori con un apposito tagliando assegnerà il premio Maremma Beauty alla località preferita o alla puntata più bella ne d?eccellenza tra le meravigliose cornici ospitanti. Dilettando non è infatti solo un programma estivo ma un progetto, un viaggio che permette a chi sceglie di lasciarsi guidare dalla trasmissione, di riscoprire le più belle località che la nostra terra può offrire. Nel mese di Luglio abbiamo assaporato un leggero vento di mare nelle località di Castiglione della Pescaia, meta iniziale del percorso, e Follonica per poi emozionarci in rocche antiche come Scarlino e Massa Marittima dove aleggia sempre un magnifico mistero fatto di antiche tradizioni popolari. Agosto sarà il mese delle novità. Potremo infatti emozionarci dalla piazza più alta di Pitigliano per poi godere di una atmosfera montana a Castel del Piano e Santa Fiora e poi infine ritornare sul lungomare di Follonica per assistere alla prima semi finale. Questa edizione offre numerose nuove collaborazioni tra cui quella con ?Musica è? il concorso canoro a livello nazionale, attraverso il quale l?esibizione canora che avrà il maggior punteggio durante la finalissima avrà l?occasione di partecipare alle selezioni di Sanremo Giovani in maniera completamente gratuita. Il pregio più alto del programma è sicuramente quello di dare svariate possibilità di ribalta ai partecipanti tra cui l?opportunità di essere ripescati attraverso una votazione effettuabile sulla piattaforma online del quotidiano il Giunco.net fruibile solo per coloro che non sono risultati vincitori durante la puntata. Da ricordare inoltre il concorso Maremma Beauty organizzato in collaborazione con la nostra testata Maremma Magazine, che permette di votare la location più ?beautiful? della corrida ?Dilettando?. Per assegnare il voto basta ritagliare il tagliando sottostante ed inviarlo alla redazione di Maremma Magazine in via Tripoli 10 - 58100 Grosseto, entro il 10 settembre 2018. La location più votata riceverà il premio ?Maremma Beauty? che verrà consegnato a Grosseto durante la finalissima del 15 settembre. Questo il calendario completo delle serate di Dilettando: 12 luglio - Castiglione della Pescaia piazza Ex Orto del Lilli 19 luglio - Scarlino Scalo - piazza Gramsci 24 luglio - Massa Marittima - piazza Garibaldi 25 luglio - Follonica - piazza Sivieri 01 agosto - Castel del Piano 11 agosto - Pitigliano 20 agosto - Santa Fiora 24 agosto - Semifinale - Follonica piazza a Mare 01 settembre - Semifinale - Capalbio piazza Magenta 15 settembre - Finalissima - Grosseto piazza Dante ?MAREMMA BEAUTY? Il mio voto per la puntata più bella o la località preferita è assegnato al Comune di _______________________________________ Inviare il presente tagliando in busta chiusa a: Maremma Magazine - Via Tripoli 10 - 58100 Grosseto Al Comune che raccoglierà più tagliandi sarà riconosciuto il premio speciale ?Maremma Beauty?, la cui consegna avverrà nel contesto della finalissima del 15 settembre a Grosseto dal direttore di ?Maremma Magazine? 70 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 SCOPRI SCOPRI C?È DA VEDERE | Perle e itinerari da scoprire in terra di Maremma 1968-2018: l?Oasi WWF Lago di Burano compie cinquant?anni Nozze d?Oro per l?Oasi WWF per la Biodiversità Riserva Naturale Lago di Burano situata nella Maremma meridionale tra Ansedonia e Chiarone nel comune di Capalbio, in provincia di Grosseto. Istituita nel lontano 1968 grazie all?impegno di Fulco Pratesi fondatore del WWF Italia che proprio in quegli anni muoveva i primi passi è stata la prima Oasi del Sistema La storia e l?ambiente La storia di Burano è anche la storia dei primi passi del WWF in Italia; è stata la prima Oasi del Sistema e, quando fu deciso di affittarla nel lontano 1967 (la nascita vera e propria è dell?anno successivo), il WWF era appena nato, con 800 soci e la sede nello studio del suo fondatore Fulco Pratesi, che scoprì l?area nel 1965. I primi rapporti con la Società Sacra SpA, proprietaria dei terreni, sono ancora in corso e vengono rinnovati con scadenze pluriennali. Con D.M. del 1977, il Lago di Burano è stato classificato Zona Umida di importanza internazionale in 72 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 base alla Convenzione di Ramsar; dal 1980 è diventata Riserva Naturale dello Stato e la sua gestione è affidata al WWF, che cura la sorveglianza e la fruizione naturalistica con guide specializzate. La riserva, situata nella Maremma meridionale tra Ansedonia e Chiarone nel comune di Capalbio, in provincia di Grosseto, si estende per circa 410 ettari, più altri 600 sottratti all?attività venatoria, grazie ad un accordo privato con la SACRA spa. Il lago è in realtà uno stagno costiero salmastro, relitto di un antico lago, oggi collegato con il mare attraverso un cana- le parzialmente artificiale, che viene aperto secondo le esigenze di gestione; lo specchio d?acqua ha una superficie di circa 140 ettari ed una profondità media di 1 m. Il bacino è alimentato dalle acque dei tre maggiori canali di bonifica presenti nell?area compresa tra il Chiarone, Ansedonia e il lago artificiale di San Floriano. La Riserva raccoglie tutti gli ambienti naturali tipici della Maremma, a cominciare dal litorale, che si estende ancora integro per 12 chilometri con la vegetazione pioniera caratteristica della spiaggia sabbiosa; subito a ridosso s?innalza la duna (o tombolo), ricoperta da una fascia a macchia mediterranea, che consolida il terreno e che ripara dal vento di mare il lembo residuo della foresta sempreverde mediterranea. La vegetazione palustre in gran parte a canneto circonda lo stagno retrodunale; a ponente del lago, dalle acque salmastre e la cui salinità varia sensibilmente a seconda delle stagioni, si estendono ampi prati temporaneamente allagati e, a ridosso della fascia palustre, estesi campi coltivati e pascoli, delimitati da canali di raccolta delle acque. La fauna e la flora La scena è dominata, dall?autunno alla primavera, da numerose specie di uccelli acquatici. Burano infatti accoglie decine di migliaia di svernanti, di diverse specie, in particolare di anatidi. Le anatre di superficie, quelle che non si immergono completamente, frequentano le acque più basse vicino ai canneti e sono tutte presenti: codoni, fischioni, mestoloni, alzavole, germani reali, che nidificano, e la marzaiola che trova a Burano un importante sito migratorio. Le zone centrali del lago, dove l?acqua è più profonda, sono invece frequentate dalle anatre tuffatrici, come le morette e i moriglioni, ed anche da specie rare come il quattrocchi, lo smergo minore e l?orco marino, oltre agli svassi. La folaga è presente con circa 12.000 individui; comune è anche il cormorano. Nelle stagioni fredde sono ospiti le oche selvatiche e le gru, che trovano riparo tra i chiari e cibo nei campi; numerosi anche i gabbiani e sterne, come il beccapesci e la sterna comune. Nelle basse sponde fangose pescano sia l?airone cenerino che l?airone bianco maggiore, mentre nel folto del canneto si mimetizzano il tarabuso ed il più piccolo tarabusino, che giunge in primavera per nidificare. Sempre nel canneto, tra l?alta vegetazione palustre, vivono molti passeriformi come la cannaiola, il cannareccione, l?usignolo di fiume, il forapaglie castagnolo e il migliarino di palude; più in basso tra gli steli trovano riparo le gallinelle d?acqua, il porciglione, la schiribilla. In primavera sono molti i limicoli che frequentano gli strati di limo: beccaccini, pettegole, chiurli, pittime reali e cavalieri d?Italia, da qualche anno nidificanti. Tra i rapaci il più diffuso è il falco di palude, ma è possibile osservare anche il falco pescatore, il falco della regina, la poiana, il gheppio, lo sparviero, il lodolaio, il pellegrino, le aquile anatraie e altri ancora. Da ricordare inoltre la spatola e il fenicottero che negli ultimi anni sono divenuti una presenza costante, ma solamente in occasione di livelli d?acqua medio-bassi. Nel mondo della macchia si riparano molti passeriformi come pettirossi, luì, passere scopaiole, tordi, ecc.; alcuni come la sterpazzolina, la capinera e l?occhiocotto, nidificano tra gli arbusti. Nei prati troviamo pavoncelle e pivieri dorati. Sul mare in inverno si possono osservare molti uccelli marini provenienti dal nord Europa, come le sule, le strolaghe, le berte, gli edredoni. Nella macchia e tra le radure sabbiose della duna vivono istrice, tasso, coniglio selvatico, puzzola, riccio, faina, volpe, donnola, e, da qualche anno, anche capriolo, daino e cinghiale. Tra i rettili, frequenti sono la testuggine terrestre e quella palustre; non mancano anche vipere, biacchi, cervoni, saettoni e naturalmente lucertole e ramarri. Gli insetti sono presenti con due rarità PRIMO PIANO ? SCOPRI ? 73 SCOPRI ???? La riserva si estende per circa 410 ettari, più altri 600 sottratti all?attività venatoria, grazie ad un accordo privato con la SACRA spa, e raccoglie tutti gli ambienti naturali tipici della Maremma ed endemismi, come il coleottero Ceratophius rossii e la farfalla notturna Lelia coenosa. Importante anche la presenza del raro coleottero Eurynebria complanata, tipico della spiaggia. Nel prato di fronte al Centro Visite si riproduce da alcuni anni la farfalla monarca africana, e più volte è stata segnalata la rara Lycaena thersamon. Molto importante anche la fauna ittica, rappresentata soprattutto da cefalo, spigola, anguilla e dal raro nono, un piccolo pesce oramai scomparso da molte zone umide costiere. Partendo dal mare, la vegetazione che ha colonizzato la spiaggia con piante pionere comprende i profumati ravastrelli, gli spinosi eringi, i bellissimi gigli di mare, le soldanelle di mare, le santoline, la camomilla marina. Questa prima fascia ospita prevalentemente cespugli di ginepro, preludio alla macchia e al residuo di foresta mediterranea. 74 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 La macchia è assai ricca e a tratti impenetrabile, ed è costituita da lentisco, mirto, alaterno, fillirea, erica e ginepro, qui presente con due sottospecie: il ginepro coccolone e il fenicio. Sulla sabbia fioriscono le romulee, che annunciano il ritorno della primavera. La foresta relitta è formata da grandi esemplari di leccio e da antiche e bellissime sughere, misti a roverelle e ad aceri trilobi. Interessante la presenza del farnetto, per il quale Burano rappresenta il limite settentrionale di distribuzione. La vegetazione palustre è composta da un folto canneto a canna di palude insieme a spartina, giunco, carici e tamerice. In primavera, tra il falasco e l?euforbia fioriscono le orchidee palustri. La vegetazione sommersa è dominata da Ruppia cirrhosa e tra le alghe troviamo Lophosiphonia subadunca e l?alga rossa Ceramium codii. Il percorso natura La Riserva del Lago di Burano è attrezzata con un sentiero-natura che si snoda lungo la duna e si affaccia sul lago con 8 punti di osservazione, costituiti da sei capanni e due torri di avvistamento. Sono stati realizzati, inoltre, percorsi-natura didattici (entomologici) e un ?giardino delle farfalle?. Il percorso è stato il primo in Italia ad essere attrezzato per consentire la visita anche alle persone diversamente abili. Un?area faunistica accoglie il progetto anatre, dedicato soprattutto alla moretta tabaccata. Nella riserva sono attivi una foresteria, fruibile dai soci del WWF su preno- tazione ed un piccolo centro visite, provvisto di materiali didattici e di una sala proiezione in 3D. È inoltre possibile usufruire di un osservatorio per la visione notturna dei mammiferi. La ricerca scientifica riguarda attività di studio sulle specie ornitiche, sulla fauna ittica, sugli anfibi, sulla vegetazione e sul miglioramento delle acque del lago. Studi specifici sono stati condotti anche sull?istrice, sulla biologia del riccio e sulle specie di coleotteri che vivono sulla duna. Molto importante la stazione di inanellamento, che si occupa principalmente di anatidi (moriglione, germano, marzaiola) e rallidi (folaga, porciglione e schiribilla). Info La Riserva Naturale e Oasi WWF Lago di Burano si trova in via Litoranea, 35 a Capalbio Scalo ed è aperta dal 1° settembre al 1° maggio, la domenica e i festivi alle ore 10,00 e alle 14,30 (ora legale alle 15,00). Negli altri giorni le scuole, i gruppi (oltre le 15 persone), i fotografi e i birdwatchers possono prenotare presso la Riserva. Nei mesi di luglio e agosto è possibile visitare l?Oasi in giorni stabiliti previa prenotazione. Contatti: tel. 0564 898829, mail: lagodiburano@wwf.it, FB: www.facebook.com/le.o.maremma Come arrivare: dalla S.S. Aurelia si prende il bivio per Marina di Capalbio al Km 133; oltre il sottopassaggio della ferrovia, sulla sinistra si seguono le indicazioni per l?Oasi WWF. Stazione ferroviaria di Capalbio Scalo, linea RomaGenova. SCOPRI PERSONAGGI | Zenone Benini e ?La cucina di casa mia?, un messaggio di vita da un signore toscano Imprenditore, politico, insegnante. Zenone Benini è stato un po? tutto questo. Ovvero un personaggio eclettico dotato di grande carisma che, tra le numerose, diverse ed importanti esperienze, dette vita in Maremma (dove senza dubbio ha lasciato un ricordo vivo), nel 1957, ad un simpatico e sempre attuale, manuale di cucina: ?La cucina di casa mia?, che ha visto nove ristampe (l'ultima è del 2008) DI DOMENICO SARACENO* ? Cucinare è una cosa sublime. L?argomento è soave, soave quasi quanto l?amore... dove c?è di mezzo la bellezza, intesa come armonia di contemplazione, come consonanza di sensazioni multiformi nel percepire e nell?esaltare, in noi stessi, le impressioni di determinati oggetti esterni...?. È così che Zenone Benini scrive nella sua introduzione al libro La cucina di casa mia, dando spiegazioni sul perché e sul percome, come egli stesso simpaticamente dice, si fosse deciso nell?autunno del 1957 a scrivere un libro di 76 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 cucina. Perché ne parliamo? Perché Zenone Benini è stato un uomo di grande carisma che senza dubbio ha lasciato nel grossetano un ricordo vivo ed importante. Poi perché ha dato alle stampe un simpatico manuale di cucina, sempre attuale, che ha visto nove ristampe (l?ultima è del 2008). A lui la Delegazione Maremma-Grosseto dell?Accademia Italiana della Cucina qualche tempo fa dedicò un importante convegno che seguì di pochi mesi un altro apprezzato incontro su Pellegrino Artusi e la cucina maremmana, personaggio per certi versi somigliante, con il primo, almeno per quanto riguarda l?esperienza in cucina. Laureatosi in matematica a Pisa nel 1927 Zenone Benini seppe unire sapientemente molteplici interessi: la capacità d?impresa, quale amministratore del Pignone, la più grande industria toscana allora di proprietà della famiglia Benini; la passione per la politica: venne eletto Deputato nel 1933, nel ?39 viene nominato Sottosegretario agli Esteri e nel ?43 Ministro dei lavori pubblici; l?insegnamento della matematica (che insegnò nella Scuola Media Orsino Orsini di Castiglione della Pescaia); infine, l?amore per le cose buone e belle della vita, tra cui, appunto, la cucina. Personaggio eclettico che, tra le numerose, diverse ed importanti esperienze, dette vita ? come si è detto ? proprio in Maremma ad un libro di cucina: il lavoro fu concepito nella fattoria Santa Uliva della Castellaccia, in quel di Giuncarico, una frazione del comune di Gavorrano a pochi chilometri a nord di Grosseto, fra il 1957 e il 1958; in quella casa di campagna le ricette vennero scelte, raccolte, sperimentate e descritte dopo un confronto attento con la tata di famiglia, Nevina Della Santina. Le prime artigianali edizioni furono stampate dalla Eliograf di Grosseto, ma il libro negli anni ha riscosso un tale successo, non solo per i contenuti, ma anche per la sua prosa ricca di poesia e di senso dell?umorismo, fino a giungere alla nona ristampa per i tipi della Tommasi di Milano nel dicembre del 2008. Si tratta di una ristampa della seconda edizione del libro, come di prassi riveduta e corretta: accresciuta di chiose per chiarezza ? premette l?autore ? e di frivolezze e lazzi per trastullo. Nel corso dell?incontro, che si svolse nella sede dell?Archivio di Stato di Grosseto, nel cuore cittadino, i relatori intrattennero brillantemente l?assai ???? A lui la Delegazione Maremma-Grosseto dell?Accademia Italiana della Cucina qualche tempo fa dedicò un importante convegno che seguì di pochi mesi un altro apprezzato incontro su Pellegrino Artusi e la cucina maremmana, personaggio per certi versi somigliante, con il primo, almeno per quanto riguarda l?esperienza in cucina numeroso ed interessato pubblico, tratteggiando con passione la figura del Benini, non soltanto denotandone le sue particolari e profonde inclinazioni verso la buona tavola e le buone maniere, ma anche e, direi soprattutto, mettendo a fuoco gli aspetti umani di un uomo la cui vita fu caratterizzata da vicende alterne di splendore e dolore. La sua abilità culinaria fu dalla sua anche nei momenti più difficili, quando conobbe il carcere a seguito delle vicende politiche che interessarono l?immediato dopoguerra. Dopo l?intervento di apertura di Giancarlo Capecchi, giornalista e collega del Benini nel periodo in cui egli insegnò presso la scuola media di Castiglione della Pescaia, che ebbe modo di ricorda- re l?austerità dell?uomo e i suoi numerosi ed anche utopistici progetti per migliorare la preparazione delle ?signorine? verso le faccende domestiche, intervennero il figlio Luca e i nipoti Sapo Matteucci e Domitilla Benini. Ne uscì un quadro suggestivo e toccante, che vide ruotare la personalità dell?autore attorno a questa sua opera dedicata alla cucina di casa, costruita con cura e sapienza, ma anche con spiccato senso dell?ironia. Un testo che nel tempo si è fatto strada, conquistando ottime posizioni in seno alla storia della cucina Toscana. Oltre all?editore Guido Tommasi, intervenne anche la cognata, Anna Guicciardini Corsi Salviati, a suo tempo coinvolta dall?autore al fine di arricchire il testo con dei disegni sul tema culinario, dando vita, così, a veri e propri quadretti gastronomici. Dopo aver ricordato l?esperienza vissuta per illustrare il libro nella sua prima stesura, la Guicciardini rese noto un documento privato: una lettera di ringraziamento inviata al Benini da Ardengo Soffici, il quale assai si complimentava per l?opera di cui era stato omaggiato, salvo rimpiangere il fatto di non poterne personalmente sperimentare la bontà dei contenuti giacchè, in quel momento, il suo stomaco non poteva concederglielo: egli recava giustappunto in tasca le raccomandazioni del suo medico, il quale gli prescriveva esattamente di astenersi dal mangiare qualunque cosa gli piacesse. L?evento si concluse degnamente in un ristorante di Gavorrano, comune dove il libro aveva avuto origine: il menù del Benini, illustrato per l?occasione da un simposiarca speciale, la nipote Domitilla, vide il susseguirsi di un?insalata calda di mare, una pappa al pomodoro, polpette alla toscana e dolce con gli amaretti. Degna conclusione di un pomeriggio certamente ben speso. *Membro del Centro Studi Territoriali Toscano - Accademia Italiana della Cucina PRIMO PIANO ? SCOPRI ? 77 SCOPRI L?ANGOLO DEL LIBRO| La Maremma in libreria ?Itinerario maremmano?, l??atto d?amore? verso la Maremma di Dario Castriota Un romanzo che, in sostanza, diventa un caloroso omaggio alla Maremma. È ?Itinerario maremmano? di Dario Castriota un viaggio storico-geografico e culturale che raccoglie testimonianze letterarie differenti, tratteggiando un quadro d?insieme che connette efficacemente luoghi, persone e vicende lontane e vicine nel tempo ? Itinerario maremmano? di Dario Castriota, è un viaggio storico-geografico e culturale nella Maremma grossetana, che è stato appena pubblicato da Effigi. Il libro ha il patrocinio del Comune di Magliano in Toscana e della Pro Loco di Montiano. La prefazione è di Gualtiero Della Monaca, esperto di storia locale, presidente del Centro Studi Don Fanciulli di Porto Santo Stefano, direttore della rivista L?Argentariana e anche collaboratore della nostra rivista Maremma Magazine. Dario Castriota, romano (ma ormai montianese di adozione), scrive in maniera piacevole, dando al volume un taglio ?giornalistico? che riesce ad appassionare il lettore. Il volume di 336 pagine, contiene circa 100 illustrazioni e fotografie a colori e in bianco e nero (realizzate dall?autore) ed è diviso in 4 sezioni: Cenni storico-geografici, Approfondimenti, I luo- 78 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 ghi, Arti e mestieri. Il racconto procede da sud verso nord, con frequenti riferimenti alla storia e alla cultura del territorio. L?altro filo conduttore è l?ambiente, dato che la Maremma è una terra unica dal punto di vista naturalistico. Il libro, frutto di un lavoro durato tre anni, ?viaggia? liberamente nel tempo e nello spazio, passando dagli Etruschi ai ?Presidios?, per arrivare ai Lorena e alle bonifiche che tanto hanno inciso sul territorio maremmano. Gli altri temi toccati sono la pirateria, le leggende, il brigantaggio, la riforma agraria, l?immigrazione, i garibaldini in Maremma (solo per citarne alcuni). La terza parte del volume tratta dei luoghi più celebri della Maremma grossetana: Capalbio, l?Argentario, le isole, Talamone, Magliano, Montiano... senza trascurare le riserve naturali, tanto numerose nella nostra zona. Infine, l?autore si sofferma sugli aspetti culturali che identificano il territorio grossetano: dalla musica popolare a quella ?colta? (Puccini, ad esempio), per arrivare fino al ?pop? (il libro contiene un lungo e appassionato capitolo dedicato a Pino Daniele, ?maremmano a metà?). La fotografia, l?architettura e la letteratura (da Bianciardi ad Alfio Cavoli, passando per i ?classici? come Fucini e Civinini) concludono il lavoro, che si legge tutto d?un fiato, come un romanzo. Un romanzo che, in sostanza, è un caloroso omaggio alla Maremma, nato dalla passione per la letteratura e scritto con uno stile sobrio e scorrevole. Il libro, ricco di citazioni e con una bibliografia importante, è un appassionante «itinerario» nella Maremma grossetana che parte dagli Etruschi e arriva fino ad oggi, concedendo al lettore tutte le soste necessarie per approfondire gli argomenti più interessanti. «Itinerario maremmano ? sottolinea Andrea Zifferero, direttore del Progetto Marsiliana d?Albegna, Università di Siena ? è un atto d?amore verso una terra dove la storia delle comunità si intreccia con la sfida continua contro un ambiente difficile, alla ricerca delle risorse quotidiane per la sopravvivenza. Il pregio e l?originalità del volume consistono nella capacità dell?autore di connettere i luoghi con persone e vicende lontane nel tempo, attraverso un filo rosso che utilizza sempre, con commenti appropriati costruiti su fonti di prima mano, i tanti e diversi documenti di cui dispone». «Dario Castriota ? aggiunge Riccardo Morri, presidente del corso di laurea in Gestione e Valorizzazione del Territorio, Università «La Sapienza» di Roma ? propone un racconto gradevole da leggere, dal tono genuino e sincero. Attraverso l?attenzione peri dettagli, offre uno sguardo personale che contribuisce a dare colore al complesso e ricco mosaico territoriale della Maremma grossetana». ?Itinerario maremmano? nel mese di agosto sarà presentato il 3 a Talamone (Orbetello) presso la Rocca alle ore 21, il 9 in piazza Cappellini a Montiano (Magliano in Toscana) alle ore 18.30 ed il 13 a Rispescia (nell?ambito di Festambiente) alle ore 21. Il libro può essere acquistato nelle migliori librerie ed edicole della Maremma a 18 euro. A Roma presso le seguenti librerie: Mondadori (v. Piave 18), Giufà (v. degli Aurunci 38), Scuola e Cultura (v. Ojetti 173) e presso le edicole di p.le Moro, v. Nomentana 474 (angolo v. Cimone), piazza Filattiera, piazza Minucciano, v. Capuana 94, v. Fucini (angolo v. Alvaro), v. Fucini (angolo v. Sacchetti), v. Fiori e viale Marx (angolo v. Lessing). Per acquisti on-line contattare la casa editrice tramite il sito Effigi. Prenotabile su Amazon. Per ulteriori informazioni scrivere a dariocastriota@gmail.com ?Il Puzzle Moro?, la verità sull?assassinio del leader DC È stato presentato in primavera presso la Sala Pegaso del Palazzo della Provincia di Grosseto per iniziativa del gruppo maremmano intitolato alla memoria del giornalista Peppino Impastato e di Working Class Hero, O.d.V., il libro ?Il Puzzle Moro. Da testimonianze e documenti inglesi e americani desecretati, la verità sull?assassinio del leader DC?, edito da Chiarelettere. Q uarant?anni di ipotesi e di ricostruzioni, cinque processi e svariate Commissioni Parlamentari di Inchiesta, questi i numeri che in estrema sintesi delineano uno dei misteri più oscuri della Repubblica Italiana. Nella sua ultima opera, edita da Chiarelettere, dal titolo ?Il Puzzle Moro. Da testimonianze e documenti inglesi e americani desecretati, la verità sull?assassinio del leader DC?, Giovanni Fasanella, giornalista ed esperto saggista, oltre ai documenti desecretati provenienti dalle ambasciate inglesi ed americane, analizza anche le evidenze sul delitto del leader della Democrazia Cristiana portate alla luce dall?ultima Commissione Parlamentare d?Inchiesta che ha concluso i propri lavori nel dicembre 2017. La vicenda Moro costituisce in effetti un caso internazionale e l?autore, eccezionalmente presente a Grosseto per dibatterne insieme ai lettori, è riuscito a saldare testimonianze e documenti inediti offrendo una ricostruzione completa del contesto internazionale e delle complicità interne in cui maturò il delitto Moro. In tal senso Ferdinando Imposimato, dal 1978 al 1984 giudice istruttore del processo sulla morte del presidente della Democrazia Cristiana, poco tempo fa affermò che ?la verità sul caso Moro è più vicina e vogliamo conoscerla, anche per onorare la memoria dei martiri di via Fani. Senza paura e con fiducia nella giustizia. Ma non c?è giustizia senza verità?. «Noi di Agende Rosse ? spiega Elio Irudal, responsabile del gruppo maremmano intitolato alla memoria del giornalista Peppino Impastato ? siamo sempre stati convinti che Imposimato avesse ragione, sia nel merito che nel metodo. La nostra sincera speranza è che, dopo quarant?anni di eventi indicibili, attraverso il rigoroso lavoro di Giovanni Fasanella questa agognata verità possa finalmente essere un po? più vicina». Sulla medesima lunghezza d?onda anche l?altra associazione organizzatrice dell?evento. «Da diverso tempo ? interviene Daniela Castiglione, Segretario Generale dell?organizzazione di volontariato ?Working Class Hero? ? stiamo portando avanti una felice esperienza volta al coinvolgimento dei giovani e dei giovanissimi in progetti di avvicinamento al giornalismo, con l?obiettivo primario di renderli maggiormente consapevoli mediante laboratori e percorsi studiati ad hoc, come quello dell?Alternanza Scuola Lavoro avviato in collaborazione con il Cesvot e l?Ufficio Scolastico Regionale sotto l?egida del Ministero dell?Istruzione. In tal senso l?opera di Giovanni Fasanella rappresenta una lettura obbligata. ?Il Puzzle Moro?, analizzando senza reticenze la cornice degli interessi italiani ed internazionali, restituisce infatti un quadro che per certi versi supera nel suo complesso lo stesso caso Moro». Working Class Hero, O.d.V. http://www.workingclasshero.it/ http://www.facebook.com/workingclasshero.it/ PRIMO PIANO ? SCOPRI ? 79 SCOPRI L?ANGOLO DEL LIBRO| La Maremma in libreria ?Questa Notte?, un libro racconta il mondo poetico di Velio Abati È una bella raccolta di poesie quella pubblicata dall?Editore Manni per la collana ?Pretesti? col titolo ?Questa Notte - Canzoniere? che riunisce i versi di Velio Abati, insegnante grossetano, collaboratore presso giornali e riviste e scrittore di libri di narrativa e di critica letteraria e studi su Bianciardi, Cassola, Zanzotto, Fortini U na raccolta di poesie di Velio Abati vede la luce in questo 2018 nella collana ?Pretesti? dell?Editore Manni. Si tratta di una casa editrice che negli anni ?80 dette vita alla rivista di letteratura ?L?immaginazione?... un editore in controtendenza che ha pubblicato libri di Alda Merini o di Franco Fortini (per ricordare solo alcuni degli autori). Il titolo di ?Canzoniere?, che Velio ha messo al centro della sua silloge poetica, indica ?il gusto e insieme la necessità della concretezza di fatti, di circostanze...?. E continua col dire che le poesie contenute nel libro: ?percorrono faglie esistenziali e stagioni storiche distanti, dall?impegno degli anni Settanta ai silenzi straniti del notiziario del mattino?. Il libro inizia con la presentazione di Camillo Pennati, il quale rivolgendosi all?autore scrive un testo in forma poetica intitolato ?A e per Velio? dando con garbo lirico una propria chiave di lettura: ?ecco scaturirne [...] l?affioramento di un sentire lento e sorgivo/ che intride il sentimento di un percorso/ nella passione sorgente di vibrare le proprie corde/ al musicato e musicale assenso col proprio accento/ [...] tutto il trasporto/ a contenere il vibrante suono di poesia/ che aleggia sempre e ne fa raro il percettivo suono?. Proprio così. Il ?suono?, raro più che mai nella nostra epoca, è rintracciabile nella continua ricerca di movenze ritmiche, che Velio Abati propone nei propri versi, rendendo, con la sua poesia, la concretezza dei fatti quotidiani. ?Armati/ di manifesti arrotolati/ di pennelli, di orologio/ di un elenco di paesi/ partiamo...?. Questo primo testo della raccolta si intitola ?Campagna 80 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 elettorale?; ci racconta degli entusiasmi legati al ?68, ai partiti della sinistra di allora, alla militanza politica... I versi dell?autore fanno ricordare fatti e persone, che anch?io ho conosciuto, e sciolgono i nodi di un lungo percorso richiamando alla memoria la coerenza dei rapporti che hanno influenzato la nostra vita. ?Certo Toti è maestro ottimo/ e delizioso/ piacevolmente parla/ dell?oggetto piegato al disegno.../?. Ma di chi parla in questi versi Velio, se non di Toti Scialoja? E proprio a lui, alla sua poesia del ?non senso?, si ispirano i versi de ?Il figlio?... come questo dedicato a ?Giugno?: ?Nel biondo/ di paglia/ mi nascondo/ con la quaglia.? I destini di un?epoca cambiata vengono scanditi dai titoli stessi delle varie sezioni che organizzano i testi: dal ?Mattino? delle poesie più vecchie agli ultimi versi di ?Questa notte? che danno il titolo all?opera. Sapientemente l?autore ci conduce dentro al proprio mondo poetico attraverso i sentieri della sua ricerca fatta di versi liberi ma anche di sonetti e di ottave che usano l?endecasillabo con arte: ?Nel tempo che la primavera in mare le verdi acque move e i pesci chiama e nelle siepi il pruno fra pur rare foglie forza e costringe a breve trama il dì che la mimosa per voi pare donne - segno di sofferenze e lama quando la rana torna nelle pozze festeggiamo anche noi le nostre nozze.? Fu l?invito gradito, per la partecipazione alle nozze di Velio e Maria Pia. Abati, che oggi insegna a Grosseto in un istituto superiore, ha istituito e diretto per quindici anni la ?Fondazione Luciano Bianciardi? pubblicando ?Il Gabellino? (su progetto del Design Francesco Teodoro). Con lui ho collaborato, negli anni ottanta, nel ?Gruppo poesia dell?Arci? che ebbe l?adesione di molti scrittori grossetani (Morbello Vergari, Annarosa del Corona, Eldo del Papa, Marcello Morante, Umberto Mattolini, Sisinnio Pittau, Isabella Casini, Piergiorgio Zotti, Vittoria Gugliemi...) e furono messe in piedi varie iniziative pubbliche realizzando persino una preziosa collana di libri (la Collana Sèmi) edita dallo stesso Arci. Un tentativo per mettere in contatto gli intellettuali maremmani con le esperienze nazionali. Velio ha continuato a collaborare a giornali e riviste mantenendo immutato il proprio interesse per la letteratura e la poesia. Ha scritto libri di narrativa e di critica letteraria fra cui studi su Bianciardi, Cassola, Zanzotto, Fortini. Corrado Barontini GUSTA GUSTA VINO E DINTORNI | Notizie varie dal mondo del vino e non solo Il Caseificio ?Il Fiorino? ha presentato le ultime novità al Conad Aurelia Antica Con una bella ?due giorni? al Conad Aurelia Antica, si è tenuto il lancio, in esclusiva su Grosseto, del Cacio di Caterina, un prodotto di altissima qualità che il Caseificio Il Fiorino di Roccalbegna, affianca alla famosa Riserva del Fondatore, riconosciuto dalla giuria di Italian Cheese Awards come il miglior pecorino stagionato d?Italia nel 2017 e miglior formaggio di pecora for people Awards nel 2018 I l Caseificio ?Il Fiorino? di Roccalbegna ha conquistato i palati di tutto il mondo ottenendo numerosi riconoscimenti. Le grandi forme della Riserva del Fondatore, ma anche la più semplice ricotta del Fiorino portano i profumi dei pascoli e la maestria dei casari sulle 82 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 tavole più prestigiose. Angela e Simone proseguono la strada aperta da Duilio Fiorini, orgogliosi delle loro origini e delle eccellenze che questo territorio è capace di esprimere. A metà luglio al Conad Aurelia Antica, si è tenuto il lancio, in esclusiva su Grosseto, del Cacio di Caterina, un prodotto di altissima qualità che il Caseificio Il Fiorino, affianca alla famosa Riserva del Fondatore, riconosciuto dalla giuria di Italian Cheese Awards come il miglior pecorino stagionato d?Italia nel 2017 e miglior formaggio di pecora for people Awards nel 2018. Insieme al Cacio di Caterina, ad Aurelia Antica, nei due giorni di degustazione sono stati presentati anche il Pecorino Grotta del Fiorini e i 3 aromatizzati: il formaggio al pistacchio verde di Bronte DOP, che colpisce l?occhio per il bianco niveo della pasta che contrasta con il rosso rubino della buccia e il verde smeraldo del frutto; il formaggio con tartufo selezionato scorzone e bianchetto, dall?aroma delicato e non invasivo; e il nuovissimo formaggio aromatizzato con pesto alla genovese, realizzato in collaborazione con la storica azienda Pesto Rossi e presentato in anteprima alla Leopolda di Firenze lo GUSTA scorso aprile. Particolare fondamentale del Pesto Rossi fatto per Il Fiorino è che all?interno del pesto viene eliminato il Parmigiano Reggiano come ingrediente e viene inserito il Riserva del Fondatore, infatti si chiama Pecorino al pesto Rossi con Riserva del Fondatore. ?Il cacio di Caterina ? spiegano Angela Fiorini e Simone Sargentoni titolari dell?azienda ? è un omaggio a Caterina Pandolfi: la nonna di Angela era una donna forte e intraprendente che ha avuto un ruolo fondamentale per la nascita del caseificio, avendo instradato nel commercio prima il marito Ferrero e poi il figlio Duilio, fondatore del Fiorino. La famiglia Fiorini ha origini tosco-romagnole ed è legata alla transumanza. Un documento del 1812 riporta la notizia del battesimo a Roccalbegna di Francesco Fiorini, forse il primo della famiglia ad acquistare proprietà agricole in Maremma. Generazione dopo generazione siamo arrivati ai nostri giorni riuscendo a mantenere quell?eccellenza artigianale e quella genuinità che rendono i nostri prodotti unici e apprezzati in tutto il mondo. Il resto è storia di tanti sacrifici, di rinunce, ma anche di immense soddisfazioni. Un anno fa ci ha chiamato il presidente della Pro Loco di Grosseto per dirci che avevamo vinto il Grifone d?Oro. Siamo l?unica azienda casearia ad aver ottenuto questo riconoscimento in 60 anni di storia del premio, solo due aziende del settore alimentare lo hanno ottenuto: Il Fiorino e la storica azienda dolciaria Corsini?. In ogni formaggio de Il Fiorino c?è il sapore della Maremma più autentica, merito di una lavorazione ancora artigianale e della scelta accurata delle materie prime: tutto il latte con cui vengono prodotti i formaggi di pecora proviene da greggi della Maremma accuratamente selezionate. ?Il Cacio di Caterina ? proseguono Angela e Simone ? è un prodotto a lunga stagionatura. La pasta è compatta, il sapore deciso e intenso con sentori di frutta secca. Si riconosce per la forma, unica in Toscana: è un cilindro alto 19 centimetri con 21 centimetri di diametro. L?etichetta riporta la foto in bianco e nero di Caterina Pandolfi. Il Cacio di Caterina è anche un omaggio a Caterina de? Medici che sposandosi con Enrico II, ha avuto il merito di portare in 84 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 WINE & FOOD NEWS EDOARDO VENTIMIGLIA ELETTO PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI TUTELA BIANCO DI PITIGLIANO E SOVANA DOC Edoardo Ventimiglia è stato eletto presidente del Consorzio di Tutela Bianco di Pitigliano e Sovana DOC, nel corso dell?assemblea che si è svolta nelle scorse settimane a Pitigliano. Nell?occasione è stata rinnovata una parte del consiglio: Marco Formiconi, neo presidente della cantina cooperativa di Pitigliano, è stato nominato vicepresidente del Consorzio, mentre gli altri membri del nuovo consiglio sono: Maurizio Biserni (segretario), Donatella Mosci (tesoriere), Loriano Benassi, Pietro Ferri e Stefano Formiconi. Edoardo Ventimiglia, proprietario della storica azienda Sassotondo, ha già ricoperto in passato il ruolo di presidente del Consorzio. ?La DOC Bianco di Pitigliano ? commenta il presidente del Consorzio Edoardo Ventimiglia ? è la prima DOC riconosciuta in provincia di Grosseto ed è la più antica. Un marchio sinonimo di eccellenza che ha bisogno di ritrovare un rinnovato protagonismo sui mercati nazionali e internazionali. Lavoreremo per questo, riprendendo alcuni progetti che si erano interrotti o avevano rallentato negli ultimi due anni e mettendone in cantiere nuovi. Tema importante sarà il disciplinare per la nascita della DOC Pitigliano, un brand unico per i vini bianchi e rossi. Il disciplina- Edoardo Ventimiglia re è già stato pubblicato sul BURT della Regione, stiamo aspettando che il nuovo Ministro nomini il Comitato Nazionale Vini per avviare l?iter verso la definitiva approvazione. Purtroppo, la cosa sta andando per le lunghe e probabilmente si andrà alla vendemmia 2019, ma è un dossier già istituito grazie al contributo di Luca Pollini un tecnico di assoluto valore. Una novità inserita nel disciplinare è la menzione Pitigliano Classico, ovvero il riconoscimento di una sottozona con una sua identità territoriale?. ?Proseguiremo inoltre ? aggiunge Edoardo Ventimiglia ? il percorso intrapreso per la riscoperta e la valorizzazione dei vitigni autoctoni Nocchianelli, Procanico e Ciliegiolo. Il nostro è un territorio da sempre vocato alla coltivazione della vite con una tradizione che risale alla civiltà etrusca. A caratterizzare i nostri vini è la loro provenienza da territori di origine vulcanica, tutto questo si sente nei profumi e nel sapore. C?è allo studio un rafforzamento del marchio volcanic wines con la richiesta di validazione dei suoli vulcanici da parte della Società Geologica Italiana. Stiamo considerando infine la possibilità di creare un biodistretto. Se ne occuperà una commissione costituita ad hoc e presieduta da Stefano Formiconi: l?obiettivo è quello da un lato di legare sempre più la promozione dei vini all?immagine di un territorio di altissima qualità, e dall?altro fornire conoscenza e strumenti tecnici al passo con i tempi ai viticoltori di tutta l?area della DOC, che comprende i territori di Pitigliano, Sorano e Sovana?. Info: tel. 348 9029125, www.pitiglianodoc.it L?OLIO DEL FRANTOIO FRANCI CONQUISTA IL LEONE D?ORO Ormai si è perso il conto dei premi e riconoscimenti oleicoli vinti dal Frantoio Franci, eccellenza di Maremma, con sede a Montenero d?Orcia (Casteldelpiano), sulle prime pendici del Monte Amiata. L?ultimo della serie è il Leone d?Oro uno dei massimi concorsi a livello mondiale che si aggiunge ad altri allori conquistati già dall?inizio dell?anno, quali il Sol d?Oro, il Sirena d?Oro e il Joop oltre all?Ercole Olivario, al New York international olive oil competition e International olive oil contest. Per la famiglia Franci è il quarto Leone d?Oro vinto: il primo risale al 1999 con ?Villa Magra?, la selezione che era comparsa per la prima volta sul mercato appena tre anni prima, nel 1996. All?epoca il Leone d?Oro era l?unico concorso internazionale per gli oli extra vergine di oliva (con un solo vincitore per ogni categoria), e divenne il punto di riferimento per tutte le competizioni a venire, un riconoscimento all?olivicoltura di qualità italiana e internazionale. Oggi il Frantoio Franci è l?unico al mondo ad aver conseguito il Leone d?Oro per ben quattro volte. Ad aggiudicarselo quest?anno, nella categoria ?blend?, è stato ancora una volta il Villa Magra. «Un?annata davvero prolifica e generosa ? sottolinea il titolare Giorgio Franci ? in cui abbiamo dimostrato in maniera inequivocabile l?eccellenza della produzione, conquistando tutti i titoli più prestigiosi sul panorama nazionale ed internazionale. E non sono state solo le selezioni a salire sui podi, perché anche i prodotti della linea base hanno conseguito risultati eccellenti nei concorsi, a riprova della continuità qualitativa che accompagna il Frantoio». Soddisfazione per questa ennesima conferma dell?azienda maremmana è stata espressa dalla CIA Confederazione Italiana Agricoltori. Vermentino Challenge 2018: vince con ?Lepido? il Podere Poggio Bestiale Il ?migliore tra i migliori? ha siglato il successo della seconda edizione della competizione ?POP? tra i produttori di Vermentino DOC E IGT Toscana, annata 2017 ? Snello, secco, con note floreali e fruttate, con sentori di macchia mediterranea, rosmarino e timo. Presente la nota agrumata sul finale. Equilibrato e persistente. Ottima spalla acida e mineralità?. Vi è venuta l?acquolina? Beh, non possiamo certo biasimare chi vorrebbe sorseggiarlo dopo aver letto le motivazioni che hanno suggellato il primo premio del Vermentino Challenge 2018! ?Non è stato certo facile per la giuria ? è il commento degli organizzatori ? proclamare il vincitore che sabato 7 luglio ha raggiunto il vertice di questa straordinaria etichetta maremmana. E, in realtà, un premio virtuale se lo sono meritate tutte le cantine che hanno partecipato a questa seconda edizione di una manifestazione creata ad hoc per valorizzare questo vino, must straordinario del territorio?. L?assaggio è avvenuto alla cieca, come da regolamento, durante una selezione che si è svolta ancora una volta nella bella cornice di Borgo Magliano Resort, località del Grossetano a ?due passi? dalla Costa d?Argento e dall?Isola del Giglio. ?Tutto si è svolto ? aggiungono gli ideatori dell?iniziativa ? secondo le previsioni, con una grande partecipazione di esperti del settore, giornalisti e, naturalmente, anche di pubblico, un pubblico che oltre ai vari Vermentino presentati ha potuto anche degustare diverse etichette delle aziende partecipanti, eccellenze del buon bere e dell?alta qualità. Una competizione che potremmo definire amichevole ma improntata alla massima serietà grazie ai giurati selezionatissimi e di provata esperienza, una grande festa dove anche il buon cibo è stato protagonista della migliore toscanità. La giuria infatti era composta da nomi importanti quali: Maria Grazia Melegari, Marco Bechi, Stefano Tesi, Luca Managlia, Roberta Capanni, Simona Geri, Roberto Tonini e Moreno Cardone. A loro e all?AIS di Grosseto un grazie per la loro disponibilità e professionalità?. Promotori dell?evento: Borgo Magliano Resort, Fattoria Mantellassi e Comune di Magliano. PRIMO PIANO ? GUSTA ? 85 GUSTA DI VINO IN CIBO | I protagonisti dell?enogastronomia maremmana Metti un tour enogastronomico, in piena estate, alla scoperta dell?azienda vitivinicola Terenzi La Maremma non è solo mare, ma è anche entroterra collinare, enogastronomia, sapori, cultura del buon bere. Per chi vuole scoprire anche questi aspetti del nostro territorio, e magari è in cerca di refrigerio nelle calde giornate estive, la proposta è quella di evadere dalla routine e allargare gli orizzonti. Una possibile meta? L?azienda vitivinicola Terenzi sulle fresche colline in quel di Scansano in piena zona Morellino L?azienda Terenzi ?Qualcuno dice che nessuno può amare un luogo come chi ha potuto sceglierlo. Forse non è una regola, ma per noi è verità?. Sta proprio in questa frase la filosofia di Federico, Balbino e Francesca Romana Terenzi, i tre fratelli che hanno deciso di farsi portavoce nel mondo di una terra, la Maremma, che ha molto da raccontare. Uno spirito imprenditoriale, quello della famiglia Terenzi, che si è tramandato di generazione in generazione. A Nella foto da sin. Federico, Francesca Romana e Balbino Terenzi 86 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 fondare quest?azienda nel 2001 è stato il padre, Florio, che cercava un luogo che rievocasse le colline marchigiane della sua infanzia, in cui rifugiarsi lontano dal caos della città di Milano, dove si era trasferito per lavoro. L?idea di lasciare la sua carriera nel mondo della cosmesi per avventurarsi in quello dell?enologia nacque durante un viaggio a Tokyo, dalla consapevolezza che il vino è uno dei simboli del made in Italy di qualità. La generosa terra di Scansano, nel cuore della denominazione del Morelli- no, divenne così il luogo per costruire quel sogno che, nel tempo, ha accresciuto ancor più il suo fascino e la sua determinazione. Sin da subito l?obiettivo della famiglia Terenzi è stato quello di contribuire alla valorizzazione di un territorio straordinario, troppo a lungo sottovalutato. La storia ebbe inizio nei primi anni Novanta con l?acquisto di un casale con 7 ettari a uliveto, al quale venne aggiunto un ettaro di vigneto. Florio iniziò a studiare il terreno e le esposizioni, acquisendo nuovi ettari. Così, anno dopo anno, il progetto vino prese forma, dando vita ad una vera e propria oasi immersa nel verde, che unisce alla produzione del vino quella dell?olio. ?Nostro padre ? raccontano Federico e Balbino Terenzi ? è rimasto così affascinato da questa terra da trasmettere la sua passione a tutta la famiglia. L?azienda porta il nostro nome e ne siamo tutti orgogliosamente parte. Abbiamo alle spalle pochi anni di esperienza ma abbiamo già ottenuto una serie di riconoscimenti importanti. Un nostro desiderio sarebbe quello di portare la conoscenza della Maremma oltre confine, dagli Usa alla Cina, facendoci portavoce dello stile di questa terra, della sua tradizione, della sua agricoltura, del suo clima e della sua stagionalità presente in ogni nostro vino?. Nel 2004 è stata realizzata la cantina, che si estende su 3.000 mq. Nel 2007 sono uscite in commercio le prime etichette e presto la consulenza enologica è stata affidata a Beppe Caviola. Nel 2012, a soli 7 anni di distanza, Terenzi ha conquistato il titolo di Cantina Emergente Gambero Rosso e il Tre Bicchieri con il vino Madrechiesa che, al suo esordio, ha ottenuto l?ambito riconoscimento. Oltre al premiato Madrechiesa, tra le etichette principali dell?azienda vi sono i rossi Francesca Romana e Bramaluce, che combinano varietà internazionali e Sangiovese, il Purosangue Sangiovese, vino con cui Terenzi ha voluto esprimere l?anima più godibile del Sangiovese, adatto all?invecchiamento ma anche pronto da bere subito, giocato sul frutto, molto succoso e rotondo e il Morellino di Scansano classico, anch?esso a base Sangiovese. Accanto a questi la produzione Terenzi presenta i bianchi Balbino (Vermentino), Montedonico (Viogner). Ultimo in ordine di apparizione, ma tra gli esperimenti più innovativi della Maremma, il passito da uve Petit Manseng. Tra le produzioni dell?azienda vi sono anche grappa ed olio. La cantina oggi è guidata da Federico e Balbino Terenzi. Dopo aver frequentato l?MBA in Wine Business del Mib di Trieste e aver svolto alcune esperienze all?estero, a soli 25 anni Federico ha assunto la direzione commerciale, ed è lui a curare le relazioni esterne a livello nazionale e internazionale, oltre a gestire le reti commerciali. Balbino si occupa invece della parte gestionale e produttiva. L?accoglienza ed il wineshop Alla cantina Terenzi si uniscono spazi legati all?ospitalità e all?accoglienza enoturistica che aprono le porte non solo agli eno-appassionati ma anche ai molti turisti, in particolare quelli che, ogni giorno, transitano verso le terme di Saturnia. Chi vuole scoprire una delle più belle aree della Toscana, soggiornando in un luogo che unisce natura, degustazioni, benessere e relax, può approfittare della suggestiva Locanda Terenzi di cui si occupa Francesca Romana. Il resort nasce da tre casali di campagna ristrutturati in cui sono state ricavate 5 camere matrimoniali, una suite e una dépendance, tutte arredate secondo la tradizione maremmana. A completare la cornice ci sono una piscina rivestita da mosaici e una vista che abbraccia tutta la vallata del fiume Albegna lasciando intravedere il profilo del Monte Argentario. La struttura dispone di un funzionalissimo wineshop con un?ampia sala di degustazione, che permette di scoprire tutte le produzioni aziendali. Con i suoi divani, il caminetto ed i mobili rigorosamente d?epoca, la sala degustazioni rievoca il tipico salotto toscano, informale ed accogliente, con una graziosa veranda affacciata sui vigneti dove è possibile concedersi una pomeridiana pausa di relax. Un?ampia esposizione permette inoltre di scoprire tutte le etichette e degustare accanto ai vini anche l?olio extravergine di oliva dell?azienda e la grappa di Morellino. A guidare le degustazioni è Letizia Margiacchi, che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento Tastevin d?oro AIS. Che il wineshop sia un locale acco- Nella foto uno scorcio sui vigneti dell?azienda Terenzi a Scansano PRIMO PIANO ? GUSTA ? 87 GUSTA ???? L?azienda dispone di un wineshop con un?ampia sala di degustazione, che permette di scoprire tutte le produzioni aziendali attraverso un?impeccabile proposta di degustazioni, variegate e diversificate, per andare incontro a tutti i gusti dei propri clienti e visitatori Il wineshop gliente ed una scommessa vinta lo si evince dai numeri. Sono oltre 20.000 infatti le bottiglie vendute ogni anno nel punto vendita dell?azienda Terenzi! Le degustazioni Il tema dell?accoglienza oltre che nella Locanda si traduce anche nell?impeccabile proposta di degustazioni, tanto variegate e diversificate, per andare incontro a tutti i gusti dei propri clienti e visitatori o anche semplicemente dei turisti, magari in cerca di refrigerio nelle calde giornate maremmane. La Maremma infatti non è solo mare, ma è anche entroterra collinare, enogastronomia, sapori, cultura del buon bere. Tutti temi che si ritrovano visitando l?azienda vitivinicola Terenzi. Il wineshop è aperto nel periodo estivo (da maggio ad ottobre) tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30; nel periodo invernale (da novembre ad aprile) invece le aperture seguono i seguenti orari: 9.3017.30 dal lunedì al venerdì, 9.3013.00/14.00-17.30, il mercoledì e 10.0018.00 il sabato e la domenica. Spesso è possibile visitare anche la cantina con dei coinvolgenti wine tour. Per chi fosse interessato è consigliabile telefonare per verificare la disponibilità 88 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 e prenotare una breve visita guidata. Da non perdere poi sono le degustazioni. Tutti i giorni dell?anno, escluso il mercoledì in inverno, nel wineshop è attivo, dalle 12 alle 15, il servizio al tavolo con la selezione di un bel mix di proposte che partono dalla TIPICA (con assaggi di Balbino Vermentino DOC Maremma, Morellino di Scansano DOCG, Bruschetta con olio extra vergine di oliva IGP Purosangue di produzione aziendale al costo di ? 12,00 a persona), passano dalla CLASSICA (con degustazione di Balbino Vermentino DOC Maremma, Morellino di Scansano DOCG, Purosangue Morellino di Scansano DOCG Riserva, Bruschetta con olio extra vergine di oliva IGP Purosangue sempre di produzione aziendale, Salumi e formaggi locali al costo di ? 22,00 a persona), per arrivare alla RICCA nella quale ai calici di Balbino Vermentino DOC Maremma, Montedonico Viogner DOC Maremma, Morellino di Scansano DOCG o Bramaluce DOC Maremma, Purosangue Morellino di Scansano DOCG Riserva o Francesca Romana IGT Maremma, si aggiungono Bruschette all?olio extra vergine di oliva IGP Purosangue ed una Selezione di salumi e formaggi locali accompagnati da marmellate di produzione aziendale (costo ? 27,00 a persona). Una quarta proposta di degustazione chiamata MADRECHIESA si concentra sull?approfondimento dei vini più strutturati e complessi della produzione Terenzi, con un assaggio delle tre etichette più rappresentative di questa categoria, ossia Montedonico Viogner DOC Maremma, Francesca Romana IGT Maremma e Madrechiesa Morellino di Scansano DOCG Riserva, in abbinamento alle bruschette con olio extra vergine di oliva IGP Madrechiesa di produzione Terenzi e selezione di salumi e formaggi locali accompagnati da marmellate. Il costo è di 30 euro a persona. Una quinta proposta di degustazione PETIT MANSENG prevede l?assaggio del Passito Petit Manseng IGT Costa Toscana, una vera delizia ispirata alla filosofia francese di vendemmia tardiva, dove in più le uve vengono lasciate ad appassire per circa un mese sui graticci, affinando successivamente 18 mesi in piccole botti di rovere francese ed altri 12 mesi in bottiglia, il tutto in abbinamento a formaggi misti locali o ai tipici cantucci toscani. Il costo è di 9 euro a persona. Insomma ce n?è per tutti i gusti. E nel periodo estivo fare una passeggiata sui freschi colli scansanesi per evadere dalla calura è decisamente consigliabile. Così come consigliabile è fare tappa in questa bella realtà enologica maremmana per andare alla scoperta dei profumi, degli odori, dei sapori più veri di questo angolo di Toscana. Info e prenotazioni: tel. 0564 599601 - 599641, mail winetasting@terenzi.eu, sito web www.terenzi.eu GUSTA IL VINO DEL MESE | Viaggio alla scoperta dei vini di Maremma Oblò di Fattoria Mantellassi, un brindisi frizzante all?estate della Maremma È uno spumante importante quello prodotto dall?azienda vitivinicola Fattoria Mantellassi nel cuore della Maremma grossetana, dalle parti di Magliano in Toscana, con il nome di Oblò. Una bella scommessa che si colloca nella transizione tra il secco e il dolce, ideale per un aperitivo chic e per accompagnare le delizie del mare. Magari proprio nel periodo estivo N e pronunci il nome, Oblò, e già senti le onde, il mare. Ed ecco che sei già pronto a respirarne il profumo e quelle bollicine sono pronte a solleticarti il palato nell?attesa di farsi assaporare. Oblò è un viaggio di piacere, uno spumante brut che si colloca nella transizione tra il secco e il dolce, perfetto per un aperitivo fresco e leggero, pronto a suggerire la continuità della sua degustazione in accompagnamento ai cibi dell?estate, quali i piatti di pesce tipici della tradizione costiera maremmana, antipasti, fresche insalatone e a dessert per tutti i palati. 90 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Questo vino nasce dalla continua ricerca di innovazione di Fattoria Mantellassi, azienda di Magliano in Toscana, che si avvia verso il sessantesimo anno di produzione e che vanta una passione integra negli anni per la terra e le vigne di Maremma. Il podere La Banditaccia, dove è sorta la prima vigna, si trova su una collina ricoperta di ulivi, una tenuta che guarda il mare, interessante e intrigante non solo per la natura ma anche per i fantastici reperti archeologici di origine etrusca che vi si scoprono. Giuseppe e Aleardo Mantellassi portano avanti l?azienda, fortemente voluta da papà Ezio negli anni ?60 e, come allora, la filosofia con cui lavorano racchiude quel ?Labor omnia vincit? inciso tra i pilastri dell?ingresso alla Cantina. Oggi, a Magliano, sugli oltre 90 ettari di vigneti, vengono coltivati i vitigni Sangiovese, Alicante, Cabernet, Sauvignon, Morellino, Merlot, Malvasia nera, Ciliegiolo, Trebbiano Toscano, Vermentino Bianco, Sauvignon Bianco e Chardonnay. Fiore all?occhiello della Fattoria Mantellassi continua ad essere il Morellino di Scansano D.O.C.G. Parliamo infatti di una delle prime aziende della zona che decise di imbot- tigliare il Morellino di Scansano e che lottò con grande determinazione per ottenere, nel 1978, il riconoscimento della DOC e, nel 2007, l?acquisizione della Denominazione di Origine Controllata e Garantita. La tipica caparbietà toscana ha portato l?Azienda a raggiungere importanti obiettivi. Premi e riconoscimenti non hanno fermato la volontà di crescere, di rinnovarsi, di innovarsi per dare sempre il meglio ai suoi estimatori. «Nel caso di Oblò ? sottolineano Giuseppe e Aleardo Mantellassi ? è il Vermentino ad essere in primo piano, un vino che si è deciso di spumantizzare solo dopo numerose prove sulle uve in purezza al 100%, studi che hanno permesso di valutare i limiti del solo vitigno. Ed ecco quindi la decisione di un blend al 50% con lo Chardonnay, un?uva nata per diventare spumante. Il risultato è stato sorprendente. È nato un vino fresco, frizzante, vinificato con metodo Charmat e realizzato dopo una lunga fermentazione e una lunga permanenza sulle fecce, affinato per sei mesi in bottiglia. Anche l?etichetta è ?frizzante?, un gioco di rosso blu che ricorda i tramonti infuocati sulle splendide acque della costa maremmana e che si impreziosisce con l?argento che sigilla il collo della bottiglia. Un insieme di grande raffinatezza sia per estetica sia per contenuto». Fattoria Mantellassi rappresenta una realtà importante nel mondo del Made in Italy, con progetti all?avanguardia nel campo della produzione di qualità e dell?ecosostenibilità. Progetti che parlano di lavoro, di esperienza, di impegno. E soprattutto di passione. Note di degustazione Spuma: giustamente evanescente, perlage fine e persistente Colore: giallo paglierino con riflessi verdi Olfatto: fruttato da giovane con sentori di pane tostato, fieno secco, miele dopo l?anno di età Palato: di corpo, sapido con acidità equilibrata e finale asciutto. Caratteristiche: secco ed elegante, con presenza di note fruttate. Abbinamenti gastronomici: ottimo da tutto pasto, in particolar modo abbinato a piatti di pesce, formaggi freschi e minestre di verdure. Info: www.fattoriamantellassi.it PRIMO PIANO ? GUSTA ? 91 GUSTA A TAVOLA | Il ristorante del mese Ristorante ?La Buca?, una storia lunga cinquant?anni! ?Dal mare alla tavola? a Talamone DI PAOLO MASTRACCA L?esterno 92 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 È una bella storia quella che stanno scrivendo dal 1968 le famiglie Fabbrizzi e Carpano con il ristorante La Buca a Talamone (Orbetello). Una storia fatta di impegno, passione, determinazione, che dura da cinquant?anni, sempre all?insegna della qualità dell?offerta, della bontà dei piatti (prevalentemente di mare) e della cordialità dell?accoglienza. Un locale con un?anima che merita sicuramente una visita ?Nulla è più moderno della tradizione? ?Nulla è più moderno della tradizione?, è questo lo slogan che accompagna il ristorante La Buca a Talamone (Orbetello), un locale che riesce a coniugare perfettamente storia, memoria ed innovazione riuscendo, proprio grazie a questo mix, a stare al passo con i tempi. Per l?incipit da dare al servizio su questa bella realtà della ristorazione maremmana non c?è che l?imbarazzo della scelta, vista la quantità di spunti (tantissimi e tutti interessanti) che offre, molti dei quali fanno parte a pieno titolo non soltanto della storia del locale, ma anche del passato di Talamone, luogo magico legato indissolubilmente a Garibaldi. Tra i tanti possibili attacchi quello che ci ha convinto di più riguarda l?aspetto, forse più banale, relativo alla location del ristorante, che però ha il pregio di farti innamorare praticamente a prima vista. La via è Porta Garibaldi, così denominata perché proprio in quel punto l?Eroe dei Due Mondi aprì il varco per entrare a Talamone durante la spedizione dei Mille. Un luogo storico, ma anche suggestivo a due passi dal meraviglioso e incantevole Bagno delle Donne, che ti invoglia a fermarti e degustare ciò che propone il menù di questo ristorante che è una attrattiva a cui è difficile resistere. Una bella storia Ma quando nasce il mito del ristorante La Buca? La storia sembra un romanzo, ma è assolutamente vera ed ha come protagonisti la signora Franca Ciocca e suo marito Vittorio Fabbrizzi. La signora Franca svolge l?attività di parrucchiera ma vuole cambiare lavoro perché l?uso delle tinte le rovina le mani; il signor Vittorio è muratore con un reddito però basso, troppo basso. Una notte non riuscendo a dormire per risolvere tali questioni vanno a fare un giro per Talamone e vengono attratti da queste grotte e magazzini del Castello. Scatta l?intui- zione: è lì che prende corpo il progetto del ristorante La Buca. Si tratta di grotte del 1300 (oggi sotto la tutela della Soprintendenza delle Belle Arti di Siena) che conservano tuttora travi autentiche nei solai e soffitti e lo stesso cotto fiorentino originario come pavimento. Tali ambienti, tra l?altro, sono tra i pochi, ad essere rimasti in piedi a Talamone, insieme al Castello, alla furia devastatrice dei tedeschi in ritirata all?epilogo della Seconda Guerra Mondiale. Dopo la proficua nottata di intuizioni il locale apre i battenti nel 1965 come pizzeria e rosticceria. Ci lavorano i signori Vittorio Fabbrizzi, la signora Franca Ciocca e sua mamma, la signora Ines Marconi. La gestione va bene e tre anni dopo, siamo nel 1968 (per cui proprio quest?anno si celebra il cinquantesimo anniversario del locale) i titolari decidono di fare il grande passo trasformando l?attività in un ristorante caratterizzato dall?esclusivo menù a base di pesce con l?unica eccezione concessa alla carne del rinomato cinghiale alla cacciatora. Ben presto La Buca diviene un ristorante celebre, prestigioso e ambito. Quando un locale diventa meta di vip La cucina deliziosa unita alla gentilezza dei titolari permette di farsi conoscere e apprezzare, tanto è vero che il numero di personaggi famosi che iniziano a diventare clienti fissi e affezionati diviene sin da subito cospicuo; sono tanti i vip che transitano di passaggio in Maremma e si fermano appositamente a La Buca per allietare il proprio palato. L?elenco degli avventori del locale è numeroso e qualificato; citarli tutti è praticamente impossibile ma tra i più assidui si ricordano il premio Nobel Renato Dulbecco, Paola Pitagora e poi Paolo Villaggio, Gianmaria Volontè e Mogol, oltre a Italo Allodi che proprio a Talamone ebbe la lungimirante idea di creare il centro tecnico di Coverciano, l?attuale casa della nazionale italiana di calcio. La lista prestigiosa dei clienti prosegue con Gerard Depardieu, Little Tony, Adriano Panatta, Miguel Bosè, Renzo Arato, un attore forse poco noto al grande pubblico ma conosciutissimo tra gli appassionati di teatro, Michele Zarrillo, Paolo Bonolis, Anna Falchi, Angela Finocchiaro, Giuliano Ferrara, Barbara Fabbrizzi e Massimo Carpano PRIMO PIANO ? GUSTA ? 93 GUSTA ???? Oggi il locale è gestito dalla signora Barbara Fabbrizzi (che ha fatto tutta la gavetta in cucina a fianco della mamma Franca divenendo l?indiscussa regina della cucina), affiancata dal marito Massimo Carpano e dai figli Marco e Alessandro Don Backy, Fabrizio Bentivoglio, Tony Masciarelli, Jocelyn, Jean Sorel, Ferrero il patron della Nutella, Felice Gimondi, Franco Bitossi, il commissario tecnico della nazionale italiana di baseball Marco Mazzieri, Rita Dalla Chiesa, con i compianti Fabrizio Frizzi e il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Un aneddoto particolare riguarda l?attrice Paola Pitagora che prima di venire era solita telefonare personalmente alla signora Franca chiedendo una delle prime specialità della casa, gli spaghetti alla Ghigo in onore di nonno Ulderigo, chiamato Ghigo dagli amici. Gli spaghetti alla Ghigo sono un piatto semplice ma assolutamente delizioso per via dell?elaborazione ad opera prima della L?interno 94 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Vittorio e Franca, La Buca 1970 signora Franca e successivamente di sua figlia, la signora Barbara Fabbrizzi che tuttora è la regina della cucina. Gli ingredienti sono ottimi spaghetti, pomodoro fresco e vongole del posto. La signora Franca aveva la caratteristica di pulire le cozze davanti al proprio locale e veniva puntualmente aiutata dai ragazzi che erano in vacanza e si divertivano in questa inedita operazione a loro sconosciuta. Nel tempo questi ragazzi sono cresciuti rimanendo legati al locale. Alcuni hanno fatto una brillante carriera come il professore Piero Narilli, luminare nel campo dell?oncologia che negli anni è rimasto affezionatissimo a questa fase della sua adolescenza. Tra la lista degli avventori del locale non abbiamo citato i calciatori perché sono davvero tanti e di varie epoche calcistiche: Agroppi, Mancini, Batistuta, Suarez, Zoff, Barzagli, Zanetti, Ciccio Graziani e ovviamente il mitico Giovanni Trapattoni che essendo talamonese di adozione merita una citazione particolare da parte di uno dei titolari del ristorante La Buca, il signor Massimo Carpano: ?Trapattoni è venuto spesso nel nostro locale in compagnia di sua moglie, la signora Paola, ed è venuto pure insieme a tanti personaggi del mondo dello sport. Ha iniziato a frequentare La Buca quando era ancora un calciatore del Milan e in questi anni è rimasto sempre alla mano, un autentico signore. Credo che Giovanni meriti un ringraziamento immenso da tutti i talamonesi perché lui con il suo carisma, la sua semplicità e professionalità ha contribuito a far conoscere Talamone nel mondo. Ricordo quando divenne CT della nazionale e quando era allenatore del Bayern Monaco le flotte di giornalisti che venivano a Talamone appositamente per Trapattoni?. Premi e riconoscimenti Verso la metà degli anni Settanta iniziano ad arrivare per il ristorante La Buca, oltre all?apprezzamento della clientela, anche importanti riconoscimenti con premi che ne sanciscono un ruolo di primo piano nel settore. Gli allori si susseguono regolarmente e nel 1989 arriva il prestigioso titolo conferito dall?Accademia Italiana della Cucina ottenuto con il massimo punteggio. Nel 1990 e nel 1994 il doppio successo al ?Cuoco d?Oro Internazionale?, un rico- ???? Situato al piano terra di un palazzo del quindicesimo secolo nel piccolo borgo di Talamone, il ristorante ?La Buca? fondato nel 1968, ha sempre cercato di soddisfare generazioni di clienti, italiani e stranieri, con prodotti di alta qualità, cucinati con ingredienti collegati al territorio e al mare di Maremma I tagliolini freschi al riccio di mare noscimento che per la prima volta varca i confini nazionali. Il premio viene consegnato alla signora Franca Ciocca a Torino nella sede del Touring Sport Club della famiglia Agnelli ed in quell?occasione la signora Franca viene invitata ufficialmente a Buckingham Palace dove sarebbe stata premiata dalla Regina Elisabetta ma lei non andò perché aveva il terrore di prendere l?aereo. In questo contesto vince con il piatto ?trancia di pesce spada agli agrumi? diventando di fatto precursore di quello che sarebbe diventato soltanto negli anni successivi un filone, quello dell?abbinamento pesce-frutta seguito da molti chef internazionali. Il presente Adesso il locale è gestito dalla signora Barbara Fabbrizzi, dal marito Massimo Carpano e dai figli Marco e Alessandro Carpano. La signora Barbara ha fatto tutta la gavetta in cucina a fianco della mamma Franca e ci dice: ?questa è la terza generazione che porta avanti la tradizione del locale. Qui non abbiamo mai sughi pronti, li prepariamo all?istante, nessun soffritto. Faccio tutto da me, la base è l?olio dell?azienda agricola Brilli di Campagnatico che ha il cento per cento di olive maremmane. Le materie prime sono i prodotti agroalimentari e ittici di prima qualità, adopero esclusivamente paste artigianali, gli spaghetti della famiglia Martelli di Lari e la pasta Morelli di Montopoli, prodotti con grano biologico italiano al cento per cento?. ?Tutti i piatti ? prosegue la signora Barbara ? sono di invenzione della nostra famiglia e capita anche a me di creare qualcosa di particolare. Recentemente ho realizzato i Malloreddus, ovvero gli gnocchetti sardi con avocado, pistacchio, porro e mazzancolle. Mi piace anche ricordare i Tagliolini freschi al riccio di mare, un piatto che va per la maggiore nel periodo estivo e che è preparato rigorosamente con i ricci di mare di Talamone e una nuova specialità è pure la Parmigiana di aragosta. Abbiamo anche un corposo menù per gli allergenici realizzato visto che sono diversi i clienti che hanno tale tipo di esigenza. Anche i dolci sono fatti tutti da me artigianalmente senza burro e senza uova. Tengo a precisare che nella mia cucina non esiste burro ed i miei dolci sono realizzati con farina biologica del Senatore Cappelli della Val d?Orcia?. Il sottotitolo del menù del ristorante La Buca è ?dal mare alla tavola? ma a nostro avviso resta decisamente più accattivante lo slogan con cui abbiamo iniziato l?articolo, ovvero ?nulla è più moderno della tradizione?. Abbiamo chiesto alla signora Barbara chi ha elaborato questo slogan: ?è stato mio figlio Marco, lui è un filosofo e si sente?. Se volete andare a sperimentare la loro offerta culinaria e vivere un?esperienza a tavola questi sono i contatti: Ristorante La Buca Via Porta Garibaldi 1/5, Talamone (Orbetello), tel. 339 388 0235. Sauté di mare PRIMO PIANO ? GUSTA ? 95 GUSTA LA RICETTA| Piatti da sperimentare e... gustare Il Pesto alla genovese, una ricetta speciale che soddisfa tutti, ideale per l?estate! Ormai è una delizia in tavola apprezzata in tutto il mondo. Parliamo del Pesto alla genovese una ricetta semplice a base di basilico, parmigiano reggiano, pecorino stagionato ed olio extra vergine di oliva, ideale per condire trenette, trofie, gnocchi o lasagne, o qualsiasi altro tipo di pasta, magari accompagnata da un fresco vino bianco di Maremma T DI ALISSA MATTEI utte le mattine a colazione chiedo ai miei ospiti per lo più stranieri cosa preferiscono mangiare per la cena, cercando di esaudire le loro richieste, facendoli sentire davvero coc- 96 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 colati; ebbene uno dei piatti italiani più conosciuti e richiesti è il pesto alla genovese o green pesto. Così continuando il nostro giro per l?Italia, vi propongo questa ricetta con un segreto uni- co che farà rimanere il pesto verde brillante ed eviterà l?ossidazione dell?erba aromatica. La ricetta non è molto antica, solo del XIX secolo (il primo che ne parla è Giovanni Battista Ratto), nasce sicuramente in Liguria ed in effetti l?uso delle piante aromatiche nasce nel Medioevo per arricchire di sapore le preparazioni povere dei contadini, mentre i nobili usavano spezie che venivano da lontano. Il basilico in dialetto chiamato Baxaicò e Baxeicò (dal latino basilicum) ha nome botanico Ocimum basilicum o erba regale. La leggenda racconta che in un convento sulle colline di Pra dedicato a San Basilio, un frate un giorno raccolse l?erba nel campo chiamata basilium in onore di San Basilio, la pestò con il formaggio e aglio e dette origine al famoso pesto. Dunque basilico di Pra, parmigiano reggiano, pecorino stagionato ed olio extra vergine DOP ligure. Il pesto andrebbe preparato nel mortaio di marmo, ma oggi quasi nessuno lo possiede così consiglio il prezioso BIMBI che in effetti è un mixer che non taglia ma macina per la sua velocità e garantisce un risultato fantastico. Normalmente il pesto si usa con trenette, trofie, gnocchi o lasagne, tuttavia qualsiasi pasta va bene. Aggiungere sempre patate e fagiolini durante la cottura della pasta che trasforma il normale pesto in pesto avvantaggiato. Naturalmente i liguri dicono che solo il loro basilico è adatto alla preparazione del pesto e sono intransigenti su questo punto, ma da noi ci accontentiamo anche del nostro basilico fresco e del nostro olio extra vergine toscano magari non tanto amaro. Ingredienti per 4 persone: basilico parmigiano pecorino aglio sale limone succo olio extra vergine di oliva pinoli 80 g 50 g 50 g 2 spicchi qb qb 150 g 100 g Preparazione Lavare bene il basilico, eliminare l?acqua in eccesso con mulino e asciugare con carta o canovaccio; mettere nel mixer gli ingredienti; mi raccomando di non dimenticare sale grosso e qualche goccia di limone che funge da antiossidante e mantiene il bel colore verde della clorofilla, mescolare a bassa velocità ed a freddo. Il colore del pesto deve essere verde intenso, il profumo fresco e fragrante e la densità deve essere media. Prima di buttare la pasta cuocere le patate ed i fagiolini per qualche minuto, aggiungere la pasta, togliere al dente e mescolare con il pesto in un bel piattone profondo, aggiungere se necessario acqua di cottura della pasta ed olio se il mix risulta un po? troppo impaccato. *Alissa Mattei e Luciano Cipriani vi aspettano per assaporare questo, come tanti altri prelibati piatti della cucina maremmana, ma non solo, presso l?Agriturismo - Ristorante Casa Montecucco, situato tra Giuncarico e Ribolla, in loc. Castel di Pietra 58020 Gavorrano. Info per prenotazioni: tel. 0566 80135, e-mail casamontecucco@libero.it L?AGENDA L?AGENDA VENERDÌ 3 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO LIBRI - Piazza Magenta Capalbio, ore 19.00 (fino al 5 agosto) ? Capalbio ? Visita guidata al Giardino dei Tarocchi Visita guidata gratuita a cura de Le Orme Soc. Coop, in collaborazione con il Comune di Capalbio. Appuntamento alla biglietteria del giardino alle ore 17.00. La visita ha una durata di circa 2 ore. Info: tel. 346 6524411 ? Casteldelpiano ? Gora Summer Festival Musica, cultura, arte e gastronomia da gustare nella verde cornice del Parco dei Cigni a cura dell?associazione culturale ?LaGora? (fino al 5 luglio) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Solti ore 21:30 L? terno al l?lotto Spettacolo teatrale | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Starlight ? Balloon artist Intrattenimento per bambini ? Castiglione della Pescaia - ?Cose di spettacolo? Rassegna teatrale estiva in piazza Solti - ?I?terno a i? lotto? Compagnia dell?Anello ? Civitella Paganico - È? STATE IN COLLINA Calendario di spettacoli gratuiti promossi dall?amministrazione comunale. Programma: ore 21,30 CIVITELLA MARITTIMA Piazza 1° Maggio Spettacolo Teatrale della Compagnia ?I SOTTOSOPRA? ?Il direttore delle scuole? - Commedia in tre atti di Stefano Palmucci. Info: tel. 0564 900409 - 371 1184303, sito web: www.comune.civitellapaganico.gr.it ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Roselle - Ritrovo all?ingresso dell?Area Archeologica, tutti i venerdì di luglio e agosto, ore 20.45. Info: 98 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 tel. 0564 488573 ? Grosseto - ?Cromatica, tutti i colori della musica? Festival Lirico Musicale alla seconda edizione. Ingresso libero. Programma: ore 21.15 Chiesa di Santa Teresa di Lisieux ? Napoli e dintorni ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Massa Marittima ? Lirica in Piazza Rassegna di musica lirica in piazza Garibaldi ore 21.15. Programma: Trovatore di Giuseppe Verdi. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e in tutti i Punti Vendita Ticketone. Info: www.liricainpiazza.it ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Festival Monterotondo A Tutto Vapore Ex Centrale Lagoni - False Partenze+ Band Locale ? Concerto. Info: tel. 0566 917039 ? Orbetello - Orbetello Piano Festival 2018 Rassegna concertistica con la direzione artistica di Giuliano Adorno ore 21.30. Programma: Mariangela Vacatello ?de la nuit?.crepuscolo?.chiaro di luna - TORRE SALINE ALBINIA. Info e biglietti 389 2428801, www.orbetellopianofestival.it ? Paganico ? Eventi 2018 in Tenuta di Paganico Cartellone di eventi di scena nella bella cornice della Tenuta di Paganico. Programma: Street Food - serata Street Food in collaborazione con birrificio locale. Info: tel. 0564 905008 ? Paganico - ?NON SOLO CARNE!? Cena in Tenuta di Paganico e laboratorio didattico sui colori naturali per bambini. Programma: ore 18:30 Laboratorio sui colori naturali. Il laboratorio è dedicato ai più piccoli esploratori (dai 2 ai 7 anni) Laboratorio di creazione e pittura di colori naturali con verdure, foglie e fiori. Gioco libero in giardino. Partecipazione gratuita. Richiesta prenotazione | ore 20.00 segue Cena ?Non solo carne? a base di verdure dei nostri produttori preferiti e del nostro orto. Ospiti speciali: gli amici dell?azienda di verdura biologica ?Il laghetto? di Roselle (GR), che ci racconteranno come nasce la loro verdura e passione! 20 ? - bevande escluse. Info e prenotazioni 334 8286004 ? Maddalena scoprire@tenutadipaganico.it ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica serata di cabaret con Massimo Antichi show | VII raduno del contadino (fino al 5 agosto) ? Porto Santo Stefano ? Festa del Patrono S. Stefano ore 11:00 Celebrazione Eucaristica, ore 19:00 disputa del Palietto ? Porto Santo Stefano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.45 Acquario Mediterraneo dell?Argentario Visita guidata ?Alla scoperta dei fondali del Mediterraneo? con i naturalisti e i biologi marini dell?Accademia Mare Ambiente e il tecnico dell?Acquario. A pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 815933 ? 327 6115515 ? Roccatederighi (Roccastrada) - Medioevo nel Borgo Antichi mestieri, giochi e artisti di strada, sapori e ricette. Durante i tre giorni (dal 3 al 5 agosto) il paese si catapulta nel medioevo. Il tutto per iniziativa della Pro Loco Roccatederighi. Info: proloco_rocca@hotmail.it ? Santa Fiora - ?Naturalmente Santa Fiora, a piedi e in bicicletta? Ciclo di visite guidate gratuite, alla scoperta di Santa Fiora, uno dei Borghi più Belli d?Italia. Partenza alle 9.30, da piazza Garibaldi, con ritrovo di fronte al Comune. Programma: Anello dei castagni secolari il bosco incantato di Santa Fiora (10 km trek- GLI EVENTI DEL MESE GIORNO PER GIORNO king). Info: 0564 977142 - www.santafioraturismo.it ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 19.00. Punto di incontro: Cento di Documentazione del territorio ?R.Francovich?. Visita guidata ?Visita guidata al Centro Storico di Scarlino?. Attività gratuita. Info: tel. 0566 38023 ? Sticciano Scalo (Roccastrada) ? rEstate a Sticciano Istallazione in paese di uno scivolo acquatico, degustazione di prodotti locali e spettacoli musicali. Il tutto a cura della Pro Loco Sticciano in collaborazione con l?associazione commercianti del paese ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - ?Violoncelli sotto le stelle - Il canto dei violoncelli?; ore 21.00 Duomo di Sovana: il prof. Martin Ostertag e i suoi allievi della Musikhochschule ? Germania ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 14.30 Parco costiero della Sterpaia - Biblioteca al mare e Nati per Leggere - Letture e laboratorio per bambini sui cetacei | ore 21.15 Museo archeologico del territorio di Populonia Serate di archeologia. Info: tel. 0565 226445 ? Vetulonia (Castiglione della Pescaia) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 21.30 Museo Civico Archeologico ?Isidoro Falchi? Incontro ?Conversazione Archeologica sul tema della mostra temporanea? - Archeologia sotto le stelle. Ne parliamo con la dott.ssa Maria Cristina Guidotti, Direttore del Museo Egizio di Firenze. Attività gratuita. Info: tel. 0564 948058 SABATO 4 AGOSTO ? Arcidosso ? Clazz Festival internazionale che porta sul Monte Amiata un numero incredibile di musicisti provenienti da varie parti del mondo, presso il Teatro degli Unanimi, ore 21.30. Programma: Concerto degli studenti di jazz con un programma che prevede l?esecuzione di standard jazz, manouche, latin jazz, e blues. Info: Pro Loco Arcidosso 0564 968084 - 388 8656971 ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO LIBRI - Piazza Magenta Capalbio, ore 19.00 (fino al 5 agosto) | SPRING ?P? PROJECT POOH OFFICIAL TRIBUTE BAND - Capalbio Scalo, Piazza Aldo Moro, ore 21.00 ? Casteldelpiano ? Gora Summer Festival Musica, cultura, arte e gastronomia da gustare nella verde cornice del Parco dei Cigni a cura dell?associazione culturale ?LaGora? (fino al 5 luglio) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Bandiere stage Trio Vox ? Castiglione della Pescaia - L?estate a Le Mortelle Calendario di eventi, presso la Fattoria Le Mortelle. Programma: Calici al tramonto ? Aperitivo in giardino con musica dal vivo. Info & prenotazioni: visite@lemortelle.it - 0564 944003 - 347 4610704 ? Grosseto ? Grey Cat Music Festival Stefano Cocco Cantini in concerto - Cassero e Casette cinquecentesche ? Grosseto ? Celebrazioni Laurenziane 2018 Tradizionali festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo, Programma: RACCOLTA DI SAN LORENZO in generi alimentari per la Caritas nei supermercati Conad, Simply, e Todis di Grosseto. ? Grosseto ? Calendario Eventi Musicali Cartellone unico di tutti gli eventi dedicati alla musica classica, e non solo, del nostro territorio a cura del Comune di Grosseto in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura. Programma: Orchestra Città di Grosseto - Cassero senese ore 21:15. Ingresso a pagamento (intero ? 13,00 / ridotto ? 10,00). Amaury Du Closel direttore, Elena Tanski (violino). Info: tel. 0564 453128 ? Grosseto - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Tenuta Val delle Rose Grosseto - ELIO - LUCA SCHIEPPATI. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Massa Marittima ? Lirica in Piazza Rassegna di musica lirica in piazza Garibaldi ore 21.15. Programma: Carmen di George Bizet. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e in tutti i Punti Vendita Ticketone. Info: www.liricainpiazza.it ? Montemerano (Manciano) ? Accademia del Libro Ciclo do incontri a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile). Programma: ore 18,30 Inaugurazione della mostra fotografica Volti, luci, natura. Il Vietnam di Alfredo Matacotta Cordella (mostra fino a domenica 26 agosto) ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Concerto del Corpo Bandistico La Rinascente - Piazza M. Cheli. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate 2018 VII raduno del contadino (fino al 5 agosto) ? Porto Santo Stefano - ?La casa di camme? Nuova commedia della compagnia Li Bindoli con la regia di L?AGENDA ? 99 L?AGENDA Dieci giorni di feste, torna il Settembre Roccastradino Mostre, degustazioni, spettacoli, manifestazioni sportive, celebrazioni religiose e tanto altro: questi gli ingredienti del ?Settembre Roccastradino?. Dieci giorni di grandi festeggiamenti che vivranno il loro apice, nella giornata del 9, con il tradizionale Palio Umoristico dei Ciuchi D a venerdì 31 agosto a domenica 9 settembre si rinnova l?appuntamento con il tradizionale Settembre Roccastradino, che animerà Roccastrada con musica, eventi, giochi e sapori tipici del territorio con ristorante aperto a pranzo e a cena, prima di lasciare spazio al gran finale con il Palio dei Ciuchi. Anche quest?anno la manifestazione fa parte delle numerose ecofeste che vengono organizzate dalle associazioni locali sul territorio, con utilizzo di stoviglie biodegradabili e raccolta differenziata per sensibilizzare i cittadini sulla tutela dell?ambiente anche nelle occasioni di divertimento e socializzazione. Il Palio dei Ciuchi, che chiuderà il Settembre Roccastradino domenica 9 settembre, unisce da oltre 40 anni tradizione popolare, goliardia e sana rivalità fra le otto contrade di Torre, Borgo, Convento, Fonte, Capannacce, Centro, Chiusone e Portoncino. La gara è preceduta dalla sfilata del Palio, con in testa il carro della fanfara allegorica che gira per portare il suo saluto alle otto contrade in gara. Seguono la fanfara e i carri addobbati con i 100 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 colori e i simboli delle contrade stesse. Subito dopo, è la volta dell?estrazione e dell?assegnazione dei ciuchi, due per ogni contrada e montati da altrettanti fantini. I sedici partecipanti vengono, poi, suddivisi in quattro batterie e soltanto il primo classificato di ogni batteria potrà disputare la Batteria dei vincitori, vera finale del Palio, mentre il secondo classificato di ogni batteria correrà per la Batteria dei perdenti. Per chi volesse godersi la festa, l?appuntamento è domenica 9 settembre dalle ore 15.00. Di contorno durante i dieci giorni della festa mostre, degustazioni, spettacoli, manifestazioni sportive, celebrazioni religiose e chi più ne ha più ne metta che ravviveranno la kermesse con iniziative di tutti i generi e per tutti i gusti. Il Settembre Roccastradino è organizzato dal Comitato festeggiamenti Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Roccastrada. Per info: tel. 0564/563376, mail: roccastrada.museodelvino@gmail.com Pagina Fb: Comitato Festeggiamenti Pro Loco Roccastrada Mauro Cerulli presso il Centro Studi Don Pietro Fanciulli a Porto Santo Stefano. Info: tel. 0564810336 - cell. 3396930708 ? Roccatederighi (Roccastrada) - Medioevo nel Borgo Antichi mestieri, giochi e artisti di strada, sapori e ricette. Durante i tre giorni (dal 3 al 5 agosto) il paese si catapulta nel medioevo. Il tutto per iniziativa della Pro Loco Roccatederighi. Info: proloco_rocca@hotmail.it ? Santa Fiora ? Estate 2018 Concerto estivo della corale e Amiata un mondo d?acqua visite guidate ? Santa Fiora - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 9.30. Punto d?incontro: Museo delle Miniere di Santa Fiora. Visita guidata ?Percorso naturalistico ambientale alla scoperta delle bellezze di Santa Fiora? Visita facile, passeggiata di circa 4Km nel paese. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 978823 ? Santa Fiora - ?Naturalmente Santa Fiora, a piedi e in bicicletta? Ciclo di visite guidate gratuite, alla scoperta di Santa Fiora, uno dei Borghi più Belli d?Italia. Partenza alle 9.30, da piazza Garibaldi, con ritrovo di fronte al Comune. Programma: Ciclogiro nei boschi di Santa Fiora, (20 km escursione in mountain bike) *per partecipare è necessario avere una di bici propria o a noleggio. Info: 0564 977142 - www.santafioraturismo.it ? Travale (Montieri) - ?Corri nella Maremma? Trofeo di podismo promosso dalla Provincia di Grosseto con la collaborazione di Uisp e della Fondazione italiana atletica leggera, per valorizzare le principali manifestazioni podistiche presenti sul territorio provinciale e contribuire alla promozione delle località che le ospitano. Info: UISP tel. 0564 417756 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 21.30 (apertura biglietteria ore 21) Parco archeologico di Baratti e Populonia Acropoli - Sotto il Cielo di Venere - Visita teatralizzata all?acropoli di Populonia. Sul filo della storia, Larthia e Clodia, due donne dell?antica città, si raccontano al pubblico. Info: tel. 0565 226445 ? Val delle Rose (Gr) ? Estate a Val delle Rose Calendario di eventi tra incontri gourmet, degustazioni e grandi artisti presso l?azienda maremmana della famiglia Cecchi, Val delle Rose, situata in loc. Poggio alla Mozza (Grosseto). Programma: Evento musicale Elio LARGO AL FACTOTUM buffet dinner and tasting (ore 19 aperitivo e ore 21 spettacolo - euro 50). Info: www.valdellerose.it DOMENICA 5 AGOSTO ? Ansedonia (Orbetello) ? La colonia di Cosa Visita guidata alla colonia romana di Cosa e al suo Museo a cura della Cooperativa Le Orme, in collaborazione con il Polo Museale della Toscana. Appuntamento con la guida alle ore 17:00, presso l?ingresso dell?area archeologica. Durata: 2 ore circa. Costo a persona ? 10,00 intero, ? 7,00 ridotto (ragazzi fino a 12 anni, ed enti in convenzione). Info e prenotazioni: tel. 0564 416276 - 346 6524411 ? Arcidosso ? Clazz Festival internazionale che porta sul Monte Amiata un numero incredibile di musicisti provenienti da varie parti del mondo, presso il Teatro degli Unanimi, ore 21.30. Programma: Jazz Session Finale con la Clazz Chamber Orchestra diretta da Crispin Campbell. Info: 0564 968084 - 388 8656971 ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO LIBRI - Piazza Magenta Capalbio, ore 19.00 (fino al 5 agosto) ? Casteldelpiano ? Gora Summer Festival Musica, cultura, arte e gastronomia da gustare nella verde cornice del Parco dei Cigni a cura dell?associazione culturale ?LaGora? (fino al 5 luglio) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Orto del Lilli ore 21:30 Rocco Ciarmoli Spettacolo di cabaret | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Spettacolo di ballo sotto le stelle ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: ?Il duo Mendicante? a Castiglioncello Bandini ? Civitella Paganico - È? STATE IN COLLINA Calendario di spettacoli gratuiti promossi dall?amministrazione comunale. Programma: ore 21,30 PAGANICO - Piazza del Leccio - Spettacolo Teatrale della Compagnia ?I SOTTOSOPRA? ?Il direttore delle scuole? - Commedia in tre atti di Stefano Palmucci. Info: tel. 0564 900409 - 371 1184303, sito web: www.comune.civitellapaganico.gr.it ? Grosseto ? Celebrazioni Laurenziane 2018 Tradizionali festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo, Programma: ORE 21,00 SEDE PRO LOCO DI GROSSETO Presentazione del libro sui Grifoni d?oro, massimo riconoscimento civico della città, assegnati dal 1958 a oggi. Il volume è stato scritto da Umberto Carini e Rossano Marzocchi (editrice Innocenti) ? Massa Marittima ? Lirica in Piazza Rassegna di musica lirica in piazza Garibaldi ore 21.15. Programma: Due atti unici: Suor Angelica di Giacomo Puccini (in prima assoluta sul palco di Massa Marittima), e Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni. Prevendite online su www.boxofficetoscana.it e in tutti i Punti Vendita Ticketone. Info: www.liricainpiazza.it ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: pomeriggio Festa del Villeggiante Centro Storico - Spettacoli itineranti e stand gastronomici a cura della Pro Loco Monterotondo | ore 21,30 Tra Terra e Cielo Rocca degli Alberti Festival delle Colline Geotermiche, Rassegna Estiva di Teatro e Danza Stasera Ovulo di Carlotta Clerici con Antonella Questa / regia Virginia Martini. Info: tel. 0566 917039 ? Parco della Maremma - XI Pedalata in notturna nel parco Regionale della Maremma Manifestazione cicloamatoriale organizzata dall?Associazione Culturale Sportiva Ombrone in collaborazione con l?Ente Parco Regionale della Maremma ed il patrocinio del comune di Grosseto. Iscrizioni alle 17,30 ad Alberese in piazza del Combattente, partenza alle ore 18,30. Possibilità di noleggiare le bici il giorno stesso al costo di ?5 oppure prenotarle: Cicli MBM cell 339 4609310 ? 0564417858, Rosso Luisa cell 3454311749, Magi 0564407310. Info: rivolgersi ad Adolfo 3291543593 ? Pitigliano - Estate 2018 VII raduno del contadino (fino al 5 agosto) ? Orbetello - Orbetello Piano Festival 2018 Rassegna concertistica con la direzione artistica di Giuliano Adorno ore 21.30. Programma: Luigi Carroccia - Speciale Chopin e Rachmaninov - DIMORA STORICA FATTORIA LA PARRINA. Info e biglietti 389 2428801, www.orbetellopianofestival.it ? Roccatederighi (Roccastrada) - Medioevo nel Borgo Antichi mestieri, giochi e artisti di strada, sapori e ricette. Durante i tre giorni (dal 3 al 5 agosto) il paese si catapulta nel medioevo. Il tutto per iniziativa della Pro Loco Roccatederighi. Info: proloco_rocca@hotmail.it ? Santa Fiora ? Estate 2018 A Selva la passeggiata delle Fonti ? Saturnia (Manciano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.30 Museo Archeologico Sala Onorato Bartolini - Presentazione mostra ?Amos Cassioli e amici puristi. Opere dell?Ottocento senese da una collezione privata?, realizzata in collaborazione con il civico Museo Cassioli di Asciano (Siena) e Delegazione FAI Siena | ore 19 Museo Archeologico - Inaugurazione mostra e brindisi. Info: tel. 0564 601550 ? Saturnia (Manciano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). ProgrammaAttività gratuita. Info: tel. 0564 601550 LUNEDÌ 6 AGOSTO ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Chiesa S. Giovanni Battista ore 21:45 LA LETTRICE I racconti di Shahrazad (Le mille e una notte) con Sara Donzelli | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? sala delegazione ore 18:00 Cinema al Gualdo ? Follonica - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: Follonica - MAGMA-Museo delle Arti in Ghisa nella Maremma Area Ex Ilva ore 21.00 e 22.30 Evento ?Una Notte al Museo: Performance teatrale?. A cura della Piccola Compagnia Instabile di Follonica. Attività gratuita. Info: tel. 0566 42412 ? 0566 59027 ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 MARTEDÌ 7 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: LA DIVINA TOSCANA ? Compagnia teatrale SPETTACOLO LA BETTOLA TOSCANA SHOW a Capalbio in Piazza Magenta, ore 21.00 ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Orto del Lilli ore 21:30 Grey Cat Festival Nicola Stilo ? Alessia Martegiani in concerto | Castiglione della Pescaia Casa Rossa Ximenes ore 21.30 Sotto ?o sole tributo a Pino Daniele. Paolo Mari (chitarra) e Liliana Cafiero (voce) ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Grosseto - Ritrovo in piazza del Duomo, tutti i martedì di luglio e agosto, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Grosseto ? Celebrazioni Laurenziane 2018 Tradizionali festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo, Programma: ORE 18,30 RITROVO PIAZZA DANTE Visite guidate gratuite alla Cattedrale e al Centro Storico (per informazioni Info Point corso Carducci - tel. 0564488573). ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.30 Cinema all?aperto Ex Centrale Lagoni Cattivissimo Me III. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica, serata di cabaret con Gianluca Fubelli di Colorado. ? Porto Santo Stefano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.45 Acquario Mediterraneo dell?Argentario Visita guidata ?Alla scoperta dei fondali del Mediterraneo? con i naturalisti e i biologi marini dell?Accademia Mare Ambiente e il tecnico dell?Acquario. A pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 815933 ? 327 6115515 ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.00. Punto di incontro: d?incontro: Centro di Documentazione Francovich. Durata: 1,5 ore Laboratorio didattico ?Il tesoro di Scarlino?. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0566 38023 MERCOLEDÌ 8 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: DONNE CHE CANTANO LE DONNE Le Donne di Magliano - Musica popolare della tradizione toscana ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Maristella ore 21:30 Orchestra Giorgio Franceschi | Punta Ala Piazza delle Bandiere Musica Fest ? Prato Stage ore 22:30 Giacomo Rossetti ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Montepescali - Ritrovo davanti alla chiesa dei SS. Lorenzo e Stefano, Via San Lorenzo, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Montemassi (Roccastrada) - Piazze di Cinema Rassegna di cinema all?aperto nelle piazze dei centri storici Piazza Salotto ore 21.30 Proiezione del Film: La La Land di Damien Chazelle. Ingresso gratuito ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica Emilio&Valentina, serata danzante in collaborazione con il Bar centrale. ? Roselle (Grosseto) - Butteri di Maremma ? C?era una volta? L?AGENDA ? 101 L?AGENDA Rievocazione con i Butteri, gli ultimi mandriani a cavallo in Europa, che danno un saggio del loro lavoro quotidiano, presso la Fattoria il Marruchetone sulla strada dello Sbirro a Roselle (Grosseto). Programma: ore 17.30 visita guidata della Fattoria Didattica; ore 18.00 il lavoro dei Butteri, maestri di un antico mestiere; ore 19.30 assaggio e vendita di prodotti aziendali; ore 20.00 cena maremmana per i bambini pony gratuito e animali della Fattoria. Ingresso a pagamento. Info e prenotazioni: tel. 335 6511774, www.equinus.it GIOVEDÌ 9 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: FROM ODESSA TO NEW YORK GABRIELE COEN QUARTET - Sax soprano tromba pianoforte e contrabbasso ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Orto del Lilli ore 21:30 Soul System in concerto ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 9.00 Montieri - Antiche miniere e archeometallurgia - Escursione che parte dall?abitato di Montieri alla scoperta dei cunicoli minerari medievali e prove pratiche di arcreometallurgia con costruzioni di piccoli manufatti anticamente utilizzati per la lavorazione dei minerali. Difficoltà medio-difficile | ore 21.00 Massa Marittima - Lorenzetti e la bottega dell?artista - Un viaggio nel tempo per rivivere le atmosfere della città medievale, fin dentro la Bottega dell?Artista per scoprire i segreti della raffinata pittura su tavola con performance dal vivo. Con Carlo Martellini e Lucia Meucci. Info: tel. 334 7986603 ? Grosseto ? Celebrazioni Laurenziane 2018 Tradizionali festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo, Programma: ORE 18,30 RITROVO PIAZZA DANTE Visite guidate gratuite alla Cattedrale, al Museo d?Arte Sacra della Diocesi di Grosseto e al Centro Storico (per informazioni Info Point corso Carducci - tel. 0564488573) | ORE 21,00 - PROCESSIONE DI SAN LORENZO Presiede S. Em. Il Cardinale Giovanni Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione per le cause dei Santi. ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio - Speciale Notte di S. Lorenzo Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Grosseto - Ritrovo in piazza del Duomo, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.00 Complesso Museale di San Pietro all?Orto corso Diaz 36 - Visita guidata ?Lorenzetti e la bottega dell?artista?. Un viaggio nel tempo per rivivere le atmosfere della città medievale, fin dentro la Bottega dell?Artista per scoprire i segre- 102 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 ti della raffinata pittura su tavola con performance dal vivo. Con il pittore Carlo Martellini e la storia dell?arte Lucia Meucci (chiostro del Museo san Pietro all?orto). Attività a pagamento. Info: tel. 0566 902289 ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra. Non solo sport Laboratorio di attività fisica per i meno giovani organizzato da Associazione culturale Melquiades presso il Parco dei Tigli ore 18.00. Info: Ciro Sagliocco 327 5499743 oppure 333 5397672 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Evento Spettacolo ?Le Notti d?Oriente? Area Spettacoli Parco delle Biancane a cura dell?Associazione Sipario l | Festeggiamenti in onore del Patrono San Lorenzo: ore 17,30 S. Messa Solenne celebrata presso la Chiesa di San Lorenzo Martire, Processione di San Lorenzo con la Banda Cittadina ?La Rinascente?; ore 19,30 Cena alla Parrocchia San Lorenzo Martire alla presenza di sua Eccellenza Monsignor Alberto Silvani Vescovo di Volterrra. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21.30, in piazza della Repubblica Matthew Lee in concerto ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 9.00. Punto di incontro: parcheggio Marina di Scarlino. Durata: 3 ore. Visita guidata ?Parco delle Costiere Terra Rossa?. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0566 38023 ? Torniella (Roccastrada) - Battiti del Cuore e Eros Lettura di brani da testi di autori classici. Info: Vanna Guiggiani tel. 320 6626308 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: Parco archeominerario di San Silvestro - La Rocca sotto le stelle - Visite guidate alla Rocca con osservazione delle stelle a cura dell?associazione Astrofili di Piombino. Info: tel. 0565 226445 VENERDÌ 10 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: SULLA CATTIVA STRADA - Concerto di violino, viola, voce e chitarra ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21 | Evento fotografico - Serata sotto le stelle di S. Lorenzo - Workshop di fotografia ?Fotografare il cielo notturno? con Andrea Benedetti di Canon Academy - Oasi Wwf Lago di Burano ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Solti ore 21:30 Il gioco delle campane di vetro Spettacolo teatrale | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? sala delegazione Esposizione viole, violini, violoncelli a cura di Liuteria Toscana | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Mago Pablot ? Balloon artist Intrattenimento per bambini ? Castiglione della Pescaia - ?Cose di spettacolo? Rassegna teatrale estiva in piazza Solti - Drum Rum teatro in ?Il gioco delle campane di vetro - un delicato inno alla vita in cinque quadri? ? Castiglione della Pescaia - L?estate a Le Mortelle Calendario di eventi, presso la Fattoria Le Mortelle. Programma: Cena sotto le stelle ? Due serate speciali con un grande chef italiano dei Jeunes Restaurateurs d?Europe. Info & prenotazioni: visite@lemortelle.it - 0564 944003 - 347 4610704 ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: a Cinigiano ?Sotto la notte delle stelle cadenti?, tradizionale festa a cura della Pro loco con degustazioni, brindisi e musica, aspettando le stelle cadenti. ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 21.00/22.00 Massa Marittima - Massa Sottosopra ? Visita ai cunicoli delle Fonti dell?Abbondanza. In collaborazione con il GSMM. Info: tel. 334 7986603 ? Grosseto ? Celebrazioni Laurenziane 2018 Tradizionali festeggiamenti in onore del patrono San Lorenzo, Programma: ORE 11,00 CATTEDRALE Solenne Pontificale presieduto dal Cardinale Giovanni Angelo Becciu. Il Cardinale, alle 10.45, sarà ricevuto sul sagrato della Cattedrale dal vescovo Rodolfo, dai canonici del Capitolo e dal sindaco Vivarelli Colonna che rivolgerà all?alto prelato un saluto di benvenuto. Durante la Messa solenne offerta del cero votivo da parte del Sindaco di Grosseto a nome della Città | ORE 21,15 PIAZZA DANTE Concerto di San Lorenzo - Makarovic Jazz Orchestra. Swing sotto le stelle - da Fred Buscaglione a George Gershwin, un tuffo negli anni 40? - 60? (ingresso libero) | ORE 22,15 PIAZZA DANTE Consegna del ?Grifone d?oro 2017? da parte dell?Associazione Pro Loco Città di Grosseto. ? Grosseto ? Calendario Eventi Musicali Cartellone unico di tutti gli eventi dedicati alla musica classica, e non solo, del nostro territorio a cura del Comune di Grosseto in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura. Programma: Orchestra Città di Grosseto CONCERTO DI SAN LORENZO Piazza Dante ore 21:15 - Ingresso libero. Makarovic Jazz Orchestra. Info: tel. 0564 453128 ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Bandabardò. Info: www.festambiente.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Massa Marittima - Calici di Stelle Degustazioni di vini in piazza Garibaldi. In occasione dell?evento il Gruppo Speleologico di Massa Marittima organizzerà delle visite guidate ai cunicoli delle Fonti dell?Abbondanza. Per prenotazioni: 0566 902289 oppure 334 7986603 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Evento Spettacolo ?Le Notti d?Oriente? Area Spettacoli Parco delle Biancane a cura dell?Associazione Sipario l | Festeggiamenti in onore del Patrono San Lorenzo: ore 11,00 S.Messa in onore di San Lorenzo; ore 17,00 Concerto Corale S.Cecilia di Monterotondo M.Mo P.Za Don Puccioni. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 20.00-24.00 Museo Civico Archeologico della Civiltà Etrusca ?Calici di Stelle?. Apertura notturna del museo con visite guidate. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 614067 - 389 5933592 ? Pitigliano - Estate 2018 ore 21.30, nel centro storico, Calici di stelle, percorso di degustazione vini locali, sapori e note del territorio. ? Porto Santo Stefano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.45 Acquario Mediterraneo dell?Argentario Visita guidata ?Alla scoperta dei fondali del Mediterraneo? con i naturalisti e i biologi marini dell?Accademia Mare Ambiente e il tecnico dell?Acquario. A pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 815933 ? 327 6115515 ? Sassofortino (Roccastrada) - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Escursione al Castello di Sassoforte (Sassofortino). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 19.00. Punto di incontro: Cento di Documentazione del territorio ?R.Francovich?. ?Visita guidata al Centro Storico di Scarlino?. Attività gratuita. Info: tel. 0566 38023 ? Scarlino - Terre di Maremma Classica ? Jazz Festival Rassegna concertistica alla settima edizione. Programma: ore 21,30 Scarlino (Gr) ? Centro Storico | Voci d?Opera tenore, basso, soprano e pianoforte - M°Alessandro Avona, M°Francesco Marcacci, M°Annunziata De Lorenzo, M°Alessia Cecchetti. Info: tel. 0564 409105 ? Val delle Rose (Gr) ? Estate a Val delle Rose Calendario di eventi tra incontri gourmet, degustazioni e grandi artisti presso l?azienda maremmana della famiglia Cecchi, Val delle Rose, situata in loc. Poggio alla Mozza (Grosseto). Programma: Aperitivo ?ho visto una stella?, frutta fresca e vini di tenuta (dalle ore 21 a mezzanotte ? euro 10). Info: www.valdellerose.it ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 18.00 Museo archeologico del territorio di Populonia - I SUONI DEL PASSATO - Visita a tema nel mondo musicale antico. Il museo resterà aperto fino alle 23.00 | ore 21.30 - Piazza Cittadella Concerto Orchestra Regionale Toscana - ENNIO MORRICONE e ASTOR PIAZZOLLA ? COMPOSITORI IN ETERNO. Info: tel. 0565 226445 ? Vetulonia (Castiglione della Pescaia) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 21.30 Museo Civico Archeologico ?Isidoro Falchi? Visita guidata ?La Domus dei Dolia sotto le stelle? - Archeologia sotto le stelle. Passeggiata in notturna fra gli scavi. Attività gratuita. Info: tel. 0564 948058 SABATO 11 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: ARRIVA LA BANDA - Corpo Bandistico di Orbetello in concerto - Piazza dei Pini Capalbio, ore 21.00 ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Tirli Piazza del Popolo Serata danzante | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? piazzetta dell?acquario ore 19:00 Allegro con brio Concerto quartetto d?archi | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Bandiere Stage ? The Orange Beat ? Castiglione della Pescaia - L?estate a Le Mortelle Calendario di eventi, presso la Fattoria Le Mortelle. Programma: Cena sotto le stelle ? Due serate speciali con un grande chef italiano dei Jeunes Restaurateurs d?Europe. Info & prenotazioni: visite@lemortelle.it - 0564 944003 - 347 4610704 ? Casteldelpiano ? ?Corri nella Maremma? Trofeo di podismo promosso dalla Provincia di Grosseto con la collaborazione di Uisp e della Fondazione italiana atletica leggera, per valorizzare le principali manifestazioni podistiche presenti sul territorio provinciale e contribuire alla promozione delle località che le ospitano. Info: UISP tel. 0564 417756 ? Civitella Paganico - È? STATE IN COLLINA Calendario di spettacoli gratuiti promossi dall?amministrazione comunale. Programma: ore 21,30 PARI - Spettacolo Musicale con ?MANUELA E I NOVARES?. Info: tel. 0564 900409 - 371 1184303, sito web: www.comune.civitellapaganico.gr.it ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Jesus Christ Superstar. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Mario Biondi. Info: www.festambiente.it ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra Laboratori di formazione teatrale per attori e amatori nel teatro urbano organizzati da Associazione culturale Melquiades presso Ala Sinistra - spazio culturale Montelaterone Piazza della Madonna ore 15.00 alle ore 19.00. Programma: ?Dare voce a se stessi? - Sperimentare caratteri, archetipi ed immagini come guide di qualità vocali. Con Emanuela Lazzerini - insegnante metodo Roy Hart diplomata presso il Centro Artistico Internazionale Roy Hart nel 2013. A pagamento. Info e prenotazioni georg.angelika2@gmail.com tel. 333 5397672 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Festival Nuove Figure L.go Caduti di Campo ai Bizzi Teatro di Figura di Strada e per Ragazzi ?Le Avventure di Pinocchio? Compagnia Il Cerchio Tondo ? Lecco. Info: tel. 0566 917039 ? Monticello Amiata (Cinigiano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.00 Centro storico ?Artificia Necessaria? Mestieri e sapori di un tempo. Info: tel. 0564 992839 ? Pitigliano - Dilettando Registrazione dal vivo della popolare trasmissione di Toscana Tv e Siena Tv, condotta da Carlo Sestini ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica, lo show Dilettando, dilettanti allo sbaraglio. ? Roccalbegna - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Escursione e degustazione prodotti tipici a Santa Caterina (Roccalbegna). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Santa Fiora - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 9.30. Punto d?incontro: Museo delle Miniere di Santa Fiora. Visita guidata ?Percorso naturalistico ambientale alla scoperta delle bellezze di Santa Fiora? Visita facile, passeggiata di circa 4Km nel paese. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 978823 ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - Banchetto alla Corte degli Ottieri - Castell?ottieri - ore 18.00: visita del borgo; ore 19.00: corteo storico e rievocazione del matrimonio tra Federico Ottieri e Cecilia Farnese; ore 20.00: banchetto con i Conti Ottieri ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 18.30 Parco archeologico di Baratti e Populonia Acropoli - Un brindisi nella Casa del Re - Visita con letture teatrali dal mito (con E. C. Langone) e degustazione di vini della Tenuta Poggio Rosso (Populonia) su prenotazione. Il parco resta aperto per le visite serali parziali alle 21.30 e alle 22.30. Info: tel. 0565 226445 DOMENICA 12 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: SPUMA STELLA BACK TO THE 40?s - MUSICA A RITMO DI SWING - Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Doctor Dog Intrat- La Cartografia dell?Argentario in mostra presso Artemare P er tutto il mese di agosto alla galleria Artemare di Porto Santo Stefano, in corso Umberto 75-77 è visitabile la mostra ?Cartografia dell?Argentario?, che vede in esposizione rare mappe storiche, nautiche, delle memorie sommerse, dell?isola che non c?è più e delle colonie di Atlantide e tanti libri introvabili sull?argomento. La collezione in esposizione è un contributo originale per la conoscenza e la valorizzazione dell?Argentario, è una documentazione geo-nautica che si trova sparsa in molteplici enti di conservazione, istituzioni, imprese e nelle mani di privati in Italia e all?estero. Tante le mappe esposte, scelte dal comandante scrittore Daniele Busetto esperto di cartografia che ha scritto diversi articoli in argomento, che consentono di notare i diversi sistemi di rappresentazione. Le prospettive lineari o a volo d?uccello sono un invito a perlustrare il territorio raffigurato da queste opere che coprono circa 600 anni di storia e documentano la Toscana e la sua fascia costiera, il famoso assedio di Orbetello del 1646, l?isola che non c?è più chiamata Zanara nella carta di Gerardo Mercatore ? il grande cartografo che con il suo sistema di proiezioni ha disegnato delle mappe ottimali per la navigazione marina ?, 2.600 anni di relitti nei fondali tra il promontorio, Giglio e Giannutri e le colonie di Atlantide che degli studi le ipotizzano sepolte negli abissi intorno all?Argentario. Occasione unica anche per scoprire i tanti libri antichi e rari esposti sulla cartografia. L?orario della galleria ARTEMARE di Porto Santo Stefano è 10-13 e 16-21 tutti i giorni fino al 31 agosto. Info: 0564 810336 ? 339 6930708. L?AGENDA ? 105 L?AGENDA tenimento ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Coez. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto - ?Cromatica, tutti i colori della musica? Festival Lirico Musicale alla seconda edizione. Ingresso libero. Programma: ore 21.15 Chiesa di San Rocco ? Sincronie ? Quartetto Sincronie ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Stadio. Info: www.festambiente.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 21.15 Complesso Museale di San Pietro all?Orto corso Diaz 36 - Concerto ?Mauro Grossi Quartet?. Grey Cat Jazz Festival. Attività a pagamento. Al termine del concerto, ingresso gratuito alla mostra ?Ambrogio Lorenzetti in Maremma? per i possessori del biglietto del concerto. Info: tel. 0566 902289 ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra Laboratori di formazione teatrale per attori e amatori nel teatro urbano organizzati da Associazione culturale Melquiades presso Ala Sinistra - spazio culturale Montelaterone Piazza della Madonna dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 16.30. Programma: ?Dare voce a se stessi? - Sperimentare caratteri, archetipi ed immagini come guide di qualità vocali. Con Emanuela Lazzerini - insegnante metodo Roy Hart diplomata presso il Centro Artistico Internazionale Roy Hart nel 2013. A pagamento. Info e prenotazioni tel. 333 5397672 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.15 Swing Sotto le Stelle Piazza del Santuario del Frassine Makarovich Jazz Band e gli Archi dell?Orchestra Città di Grosseto Da Fred Buscaglione a Georg Gershwin. Info: tel. 0566 917039 ? Monte Amiata - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Escursione sul Monte Amiata - Prato della Contessa/Vetta (Castel del Piano). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Montemerano (Manciano) ? Accademia del Libro Ciclo do incontri a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile). Programma: ore 18,30 Conversazione di Tomaso Montanari Cultura e potere. Introduce Marilena Pasquali ? Monticello Amiata (Cinigiano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.00 Centro storico ?Artificia Necessaria? 106 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Mestieri e sapori di un tempo. Info: tel. 0564 992839 ? Pitigliano - Estate 2018 ore 21 e 30, in piazza della Repubblica, Ministaffetta tra cielo e terra Giosy cento & choir. LUNEDÌ 13 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Chiesa S. Giovanni Battista ore 21:45 LA LETTRICE I notturni di Leopardi e Chopin (Poesie al chiaro di luna) con Sara Donzelli | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? sala delegazione ore 18:00 Cinema al Gualdo ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 17.30 Monterotondo Marittimo - A spasso tra i Gironi danteschi - Performance di teatro-danza con letture dei più famosi canti dell?inferno di Dante in una cornice d?eccezione: i vapori caldi che salgono dalla terra del Geosito delle Biancane. Info: tel. 334 7986603 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Gianna Nannini. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Piero Pelù e i Bandidos. Info: www.festambiente.it ? Monticello Amiata (Cinigiano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.00 Centro storico ?Artificia Necessaria? Mestieri e sapori di un tempo. Info: tel. 0564 992839 ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 21.30. Programma: Apertura affidata ad una delle compagnie di danza più famose a livello internazionale con uno spettacolo che racconta 35 anni di carriera: W MOMIX FOREVER. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 / Prevendite on line: www.ticketone.it ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica, la compagnia teatrale ?Li Bindoli? presenta La casa di camme, spettacolo promosso dalla sezione Avis di Pitigliano. MARTEDÌ 14 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CONTE MAX E BAND - SPETTACOLO LIVE PARODIE E INTRATTENIMENTO - Borgo Carige, Piazza della Repubblica, ore 21.00 | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Vetulonia Piazza Vetluna ore 21:30 Grey Cat Festival Parteti/Sigurtà/Cecchetto in concerto | Castiglione della Pescaia Casa Rossa Ximenes ore 21:30 Duo funky-pop Laura Brandi voce & Big Jo Biagetti chitarra acustica ed effetti (pop, soul, rock, jazz e funky) | Punta Ala Galleria Il Gualdo ore 18:00 Performance per bambini ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Grosseto - Ritrovo in piazza del Duomo, tutti i martedì di luglio e agosto, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Modena City Ramblers. Info: www.festambiente.it ? Marina di Grosseto - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: Paddle Day sulla Fiumara (Marina di Grosseto) (Gr). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Massa Marittima - Balestro del Girifalco Disfida tra Terzieri a colpi di balestra ? Monticello Amiata (Cinigiano) - Terre di Maremma Classica ? Jazz Festival Rassegna concertistica alla settima edizione. Programma: ore 21,30 Monticello Amiata - Cinigiano (Gr) Santuario della Madonna Val di Prata | VOX ORGANI - M°Luca Pollastri ? organo ? coro JUVENES CANTORES CONSORT: Erika Aimi, Victoria Bersanelli, Valentina Cicero, Miriam Pratissoli, Valentina Savoldelli, Martina Volpicelli. Info: tel. 0564 409105 ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 21.30. Programma: Apertura affidata ad una delle compagnie di danza più famose a livello internazionale con uno spettacolo che racconta 35 anni di carriera: W MOMIX FOREVER. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 / Prevendite on line: www.ticketone.it ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica Jolly Cage in concerto. ? Porto Santo Stefano ? Processione dell?Assunta Processione dell?Assunta per le vie del paese a cui prendono LE SAGRE Montieri, Sagra della Bistecca IN CORSO > fino a domenica 5 agosto ? Capalbio SAGRA DEL TORTELLO Stand gastronomici ed iniziative varie > fino a domenica 5 agosto ? Campagnatico SAGRA DEL TORTELLO, STROZZAPRETE E LUMACATA Consueta manifestazione gastronomica negli spazi retrostanti la chiesa di San Giovanni. Si balla tutte le sere > fino a domenica 5 agosto ? Pancole (Scansano) SAGRA DELLA LASAGNA Stand gastronomici > fino a lunedì 6 agosto ? Montemerano (Manciano) 45° SAGRA DELLA TRIPPA Presso i locali dell?albergo ristorante ?L?oliveto?, stand gastronomici tutte le sere dalle 19:30 con piatti tipici locali > fino a domenica 19 agosto ? Marina di Grosseto SAGRA DEL TORTELLO Stand gastronomici e serate danzanti con musica dal vivo, presso il campo sportivo in loc Il Cristo - Giostre per bambini INIZIANO 3>5 agosto ? Stribugliano (Arcidosso) SAGRA DELLA RICOTTA Stand gastronomici 3>5 agosto ? San Quirico (Sorano) A TUTTA BIRRA Stand gastronomico, birra, concerti e spettacoli. Apertura stand gastronomico h. 19.00 3>19 agosto ? Sorano LIV SAGRA DEL PROSCIUTTO E DEL FORMAGGIO SORANESE Stand gastronomico, serate danzanti e concerti 4>6 / 10>15 agosto ? Sassofortino (Roccastrada) SAGRA DEL MACCHERONE Manifestazione gastronomica di scena nello scenario del Parco della Fonte di Vandro 5/12/15/19 agosto ? Montieri XLV SAGRA DELLA BISTECCA Torna anche quest?anno la mitica sagra della Bistecca di Montieri all?interno del castagneto secolare ?Il Piano? a 900 mslm, parentesi perfetta alla calura estiva. Apertu- ra stand gastronomici a pranzo e a cena. 6>12 agosto ? Capalbio SAGRA DELLA BRUSCHETTA Stand gastronomici ed iniziative varie in loc. Giardino (Capalbio) 10>19 agosto ? Piombino (Li) SAGRA DEL TORTELLO E DELLA BRACE Stand gastronomici presso La pinetina di Riotorto 11-12 agosto ? San Martino sul Fiora (Manciano) STORTELLATA SANMARTINESE Stand gastronomici 11>19 agosto ? Santa Fiora SAGRA DELL?ACQUACOTTA Stand gastronomici ed iniziative varie 12>15 agosto ? Prata (Massa Marittima) FESTA DELLA BIRRA Open 12>24 13>15 agosto ? Santa Fiora SAGRA DELLA CIPOLLA DI SELVA Festa del drago e sagra della cipolla - Selva Circolino 13>19 agosto ? Scansano SAGRA MORELLINO E BRACE Stand gastronomici presso il Campo sportivo 14>19 agosto ? Roccastrada SAGRA DEL PORCINO Cene con specialità locali a base di funghi porcini; intrattenimenti con musica dal vivo, gara di bocce, di briscola, calcetto. 15 agosto ? Prata (Massa Marittima) PRANZO REGALE Menù di mare, in collaborazione con i ristoratori di Prata 16>19 agosto ? Le Macchie (Arcidosso) XII SAGRA DELLA PATATA Festa del paese con musica itinerante per le vie del borgo, concerti, mercatini, degustazione di prodotti tipici a base di patate 17>19 agosto ? Civitella Marittima SAGRA DELL?ALTA MAREMMA Stand gastronomici 17>19 agosto ? San Martino sul Fiora (Manciano) XX FESTA DELLA BIRRA Stand gastronomici 17>23 agosto ? Capalbio SAGRA DI FINE ESTATE Stand gastronomici 18>28 agosto ? San Quirico (Sorano) SAGRA DEL POLLO Stand gastronomici 22>26 agosto ? Pomonte (Scansano) SAGRA DELLA ZUPPA DI FUNGHI Stand gastronomici 23>26 agosto ? Arcidosso VIII SAGRA DELLA PANZANELLA Stand gastronomici 24>26 agosto ? Grosseto GROSSETO STREETFOOD 4WHEELS Nuovo evento sul tema cibo di strada a bordo di camioncini e apecar presso le Mura medicee di Grosseto, Bastione Mulino a Vento (Cinghialino) 24>30 agosto ? Capalbio Scalo SAGRA DEL BUGLIONE Stand gastronomici ed iniziative varie 25-26 agosto ? Baccinello (Scansano) FESTA DEL PANE Manifestazione gastronomica, presso il campo sportivo 25-26 agosto ? Pancole (Scansano) FESTA DEI CACCIATORI Stand gastronomici, presso il campo sportivo 25 agosto>2 settembre ? Paganico XLII SAGRA DELLA GRANOCCHIA Stand gastronomici, cucina tipica, mostre, eventi culturali, buona musica tutte le sere 30 agosto>2 settembre ? San Giovanni delle Contee (Sorano) FESTEGGIAMENTI POPOLARI Quattro giorni di eventi dove si alterneranno grandi gruppi musicali dai generi più diversi, piatti tipici della cucina toscana e una fornitissima fraschetta 30 agosto>2 settembre ? Pitigliano SETTEMBRE DIVINO - FESTA DELLE CANTINE Cena nei vicoli, musica itinerante, spettacoli nel Centro storico. Apertura cantine h. 18.00 30 agosto>2 settembre / 6>9 settembre ? Pian del Bichi (Roccastrada) XXXV SAGRA DELLA ZUPPA DI PANE Festa popolare con stand gastronomici, spettacoli, musica e serate danzanti 31 agosto - 9 settembre ? Roccastrada SETTEMBRE ROCCASTRADINO Musica, eventi, giochi e sapori tipici del territorio con ristorante aperto a pranzo e a cena L?AGENDA ? 107 L?AGENDA ?Sovana in Arte? si inaugura l?edizione del decennale 2 (Campanella) a solo. Il 25 agosto, alle 21,30, nel salone principale del palazzo, Giuseppe Renzo, Miryam Jacomini e Francesca Ventura, tutti membri della Compagnia ?I Sogni in Teatro?, leggeranno brani e dialoghi dal romanzo ?Cime Tempestose?, in occasione del Bicentenario dalla nascita di Emily Brontë. Introdurrà l?autrice la dott.ssa Federica Marchetti. parte anche gli equipaggi del Palio Marinaro. ? Porto Santo Stefano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.45 Acquario Mediterraneo dell?Argentario Visita guidata ?Alla scoperta dei fondali del Mediterraneo? con i naturalisti e i biologi marini dell?Accademia Mare Ambiente e il tecnico dell?Acquario. A pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 815933 ? 327 6115515 ? Roccatederighi (Roccastrada) ? Palio storico dei Ciuchi Antica corsa dei sestieri. 5 contrade (Nobili, Torre, Tramonto, Corso, Ventosa) si confrontano su tre batterie in sella ai propri somari. In palio c?è il drappo dipinto per l?occasione. Il tutto a cura della Pro Loco Roccatederighi. Info: www.roccatederighi.it ? Santa Fiora - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 9.30. Punto d?incontro: Museo delle Miniere di Santa Fiora. Visita guidata ?Percorso naturalistico ambientale alla scoperta delle bellezze di Santa Fiora? Visita facile, passeggiata di circa 4Km nel paese. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 978823 ? Seggiano - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ORE 20 Castello di Potentino Seggiano - Mark Springer - Pietro Bonfilio. Musiche di: M. SPRINGER. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com In chiusura, alle ore 18 del 26 agosto (sempre in giardino) Angelo Maggi, con la sua Iron Band, si esibirà in uno spettacolo umoristico: un concerto che abbraccia quasi un secolo di storia italiana musicale e non solo. Sonetti, aneddoti, aforismi e canzoni tutte all?impronta della leggerezza e dell?umorismo. «Angelo Maggi, attore e doppiatore ? sottolinea ancora Francesca Ventura ?, è un mio fratello artistico, abbiamo debuttato insieme in teatro con Vittorio Gassman. E poi di nuovo in cinema (lui era il marchesino Pucci in ?Sapore di mare? e ?Sapore di Mare 2?, dove io interpretavo Reginella) Doppiatore di Tom Hanks, Bruce Willis e i moltissimi altri, è la voce di Robert Downey Jr. in tutta la saga di ?Iron man? e l?inconfondibile e napoletanissimo Commissario Winchester de ?I Simpson?». ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Orto del Lilli ore 21:30 La Combriccola del Blasco (cover di Vasco Rossi) | Tirli Piazza del Popolo Serata danzante ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: Festa d?estate a Monticello Amiata a cura della Pro loco di Monticello. ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 21.00 Monterotondo Marittimo - Trekking al chiaro di luna - Escursione in notturna sul Geosito delle Biancane tra vapori e rocce calde. Difficoltà media. Info: tel. 334 7986603 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Grease ? Il Musical. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Cristiano De André, con ?De André canta De André?. Info: www.festambiente.it ? Ischia di Castro (VT) - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Escursione/Torrentismo a Poggio Conte sul fiume Fiora (Ischia di Castro) (VT). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica, è la volta di Jovanotte! la Jovanotti tribute band. ? Poggi del Sasso (Cinigiano) - Eventi Estate 2018 A cura dell?Associazione Culturale Poggi Castello - Festa di Tri- Francesca Ventura, attrice, regista e scrittrice presenta quest?anno la decima stagione di Sovana in Arte, la nota rassegna che si svolge nel magnifico Borgo medievale di Sovana, posto alle falde del monte Amiata. S ede della rassegna è Palazzo Bourbon del Monte, gioiello medievale attribuito all?architetto Vignola, casa privata il cui giardino e salone sono aperti al pubblico solo per dieci giorni all?anno, in occasione di Sovana in Arte. «Quest?anno ? sottolinea proprio Francesca Ventura ?, con mia figlia Miryam Jacomini ed i nostri amici Luca MaluSovana sardi, Federica Colonnelli e Valentina Colonnelli, festeggiamo il decimo anno di attività, un bel traguardo che abbiamo raggiunto non solo grazie ai nostri sforzi ma anche grazie al costante sostegno delle attività di zona che ci sostengono da anni». Sovana in Arte X prevede, oltre alla consueta rassegna cinematografica per i soci, tre eventi, dedicati alla musica e alla letteratura. Nel primo concerto, in programma il 18 agosto alle 21,45, in giardino il giovane Stefano Mhanna (violista, pianista, organista, direttore d?orchestra e compositore, internazionalmente considerato un prodigio della musica classica), si esibirà con l?orchestra ?Novi Toni Comites?, di cui è il Direttore. In programma: Mozart e Vivaldi. Poi il maestro Mhanna suonerà Paganini Concerto n° 108 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 MERCOLEDÌ 15 AGOSTO bolone: 19:30 prenotazione necessaria entro il 10 Agosto Rivolgersi a Luisella ? Porto Santo Stefano - Palio Marinaro dell?Argentario ore 16:00 partenza della sfilata folcloristica, ore 19:00 partenza della sfida remiera tra i quattro Rioni di Porto Santo Stefano. Informazioni info@palioargentario.it ? Roselle (Grosseto) - Butteri di Maremma ? C?era una volta? Rievocazione con i Butteri, gli ultimi mandriani a cavallo in Europa, che danno un saggio del loro lavoro quotidiano, presso la Fattoria il Marruchetone sulla strada dello Sbirro a Roselle (Grosseto). Programma: ore 17.30 visita guidata della Fattoria Didattica; ore 18.00 il lavoro dei Butteri, maestri di un antico mestiere; ore 19.30 assaggio e vendita di prodotti aziendali; ore 20.00 cena maremmana per i bambini pony gratuito e animali della Fattoria. Ingresso a pagamento. Info e prenotazioni: tel. 335 6511774, www.equinus.it GIOVEDÌ 16 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) | Evento fotografico - Foto in Oasi - Oasi Wwf Lago di Burano ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Solti ore 21:30 Dario Vergassola in Sparla con me Spettacolo teatrale | Punta Ala Piazza delle Bandiere Uffici Direzione Marina ore 21:15 Coco Cinema per bambini ? Castiglione della Pescaia - ?Cose di spettacolo? Rassegna teatrale estiva in piazza Solti - Dario Vergassola in ?Sparla con me? ? Castiglione della Pescaia - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: Paddle Day a Castiglione della Pescaia in prossimità del Bagno Bruna. Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it D ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: FollSonica Big Night (ad ingresso gratuito). Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto ? Appuntamenti al Museo (a Festambiente) Calendario di iniziative a cura del Museo Archeologico e d?Arte della Maremma. Programma: Laboratori didattici per bambini a Festambiente in loc. Rispescia (Grosseto) - il MAAM in trasferta ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Goran Bregovi?. Info: www.festambiente.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 e 18.30 Complesso Museale di San Pietro all?Orto corso Diaz 36 - Laboratorio didattico ?Giocando al Medioevo e Dame e Cavalieri?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 902289 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Festival Nuove Figure L.go Caduti di Campo ai Bizzi Teatro di Figura di Strada e per Ragazzi ?La Sfida tra Riccio e Lepre? Compagnia Glug ? Arezzo. Info: tel. 0566 917039 ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 21.30. Francesco De Gregori. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 / Prevendite on line: www.ticketone.it ? Pitigliano - Estate 2018 alle 19, in via Aldobrandeschi, Festa del patrono San Rocco con merenda e musica dal vivo. E alle 22, in piazza della Repubblica, le fontane danzanti tra acqua e fuoco. ? Roccalbegna - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Chiesa Romanica di Roccalbegna - Orchestra I Virtuosi Lombardi - Hakan Sensoy, Davide Alogna. Musiche di: W. A. Mozart - A. Vivaldi. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, sito www.morellinoclassicafestival.com ? Roccatederighi (Roccastrada) ? ?Il Sedici d?Agosto? Musica popolare in Piazza del Tufolino ? Sassofortino (Roccastrada) - Grey Cat Festival Fabio Morgera Trio - Tributo a Joe Henderson ore 21.30. Ingresso gratuito ? Sorano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 21.30 Museo del Medioevo e del Rinascimento Fortezza Orsini Visita guidata ?Una serata in fortezza Orsini? All?interno della Mostra mercato di Sorano, un insolito accompagnamento guidato alla Fortezza Orsini e ai Camminamenti. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 633424 ? Torniella (Roccastrada) - Concerto di San Rocco Concerto in onore del Santo Patrono a cura della Società Filarmonica Banda di Torniella ore 21.00. Info su Pagina facebook: Società Filarmonica Banda di Torniella ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: Parco archeominerario di San Silvestro - Apertura serale - Nella suggestiva atmosfera della sera, visita della miniera del Parco a bordo del treno. Info: tel. 0565 226445 VENERDÌ 17 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza G. Solti ore 21:30 Concerto con l?Orchestra Città di Grosseto | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Mago Pablo/Mago Pistacchi/Cuoricina Animazione con cuoco Pasticcio - Balloon Artist Intrattenimento per bambini ?Una terra nel cuore?, doppia personale in laguna all?11 al 24 agosto, nello spazio espositivo Sala del Frontone, in piazza della Repubblica n°1 ad Orbetello, troverà spazio la Mostra bipersonale ?Una terra nel cuore? con opere pittoriche di Fiamma Morelli e ceramiche artistiche di Manuela Nayim Rossi. All?inaugurazione dell?11 agosto alle ore 18 interverrà il critico e storico d?arte prof. Giammarco Puntelli. Così Vittori Sgarbi presenta l?artista orbetellana Fiamma Morelli che vanta al suo attivo moltissime esposizioni in Italia e all?estero: ?Istinto, passione, libertà. Ecco gli elementi cardine delle opere di Fiamma Morelli, artista di fama internazionale e considerata tra le migliori interpreti dell?informalismo concettuale. Come pensieri trascinati da un uragano che non conosce sosta, si muovono le sue pennellate: tese, spezzate e curvilinee, dai colori densi e brillanti. Sono parole senza voce che prorompono dalle tele per colmare, placare e curare ogni bisogno di esprimersi...?. Manuela Nayim Rossi all?anagrafe Manuela La Gamba, è invece romana di nascita. Durante la frequentazione della Scuola di disegno e pittura di Fiamma Morelli nel 2004 si avvicina alla ceramica partecipando casualmente alla dimostrazione del metodo ?Ceramica Selvaggia? proposto dall?artista. Da questo momento decide di dedicarsi alla lavorazione dell?argilla stabilendo il proprio spazio creativo tra Sovana e Pitigliano, ove è originaria parte della sua famiglia. Sceglie quindi di presentare ed esporre le sue opere, in grès e in porcellana, con il cognome materno per lo stretto legame che sente con la Maremma. La mostra è promossa dalla Pro Loco Lagunare con il patrocinio del Comune di Orbetello. Ingresso libero. Info: tel. 348 5735198 ? 348 3081157. L?AGENDA ? 109 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Caparezza. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Roselle - Ritrovo all?ingresso dell?Area Archeologica, tutti i venerdì di luglio e agosto, ore 20.45. Info: tel. 0564 488573 ? Grosseto ? Appuntamenti al Museo (a Festambiente) Calendario di iniziative a cura del Museo Archeologico e d?Arte della Maremma. Programma: Laboratori didattici per bambini a Festambiente in loc. Rispescia (Grosseto) - il MAAM in trasferta ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Roberto Vecchioni. Info: www.festambiente.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 21.30. Pio e Amedeo in ?Tutto fa Broadway?. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 / Prevendite on line: www.ticketone.it ? Pitigliano - Festa della Contea Rievocazione storica (fino al 19 agosto) ? Porto Santo Stefano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 10.45 Acquario Mediterraneo dell?Argentario Visita guidata ?Alla scoperta dei fondali del Mediterraneo? con i naturalisti e i biologi marini dell?Accademia Mare Ambiente e il tecnico dell?Acquario. A pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 815933 ? 327 6115515 ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 19.00. Punto di incontro: Cento di Documentazione del territorio ?R.Francovich? ?Visita guidata al Centro Storico di Scarlino?. Attività gratuita. Info: tel. 0566 38023 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 21.15 Museo archeologico del territorio di Populonia - Serate di archeologia - Visita al museo sul tema della cucina antica. Info: tel. 0565 226445 ? Vetulonia (Castiglione della Pescaia) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00 Museo Civico Archeologico ?Isidoro Falchi? Visita guidata ?Appuntamento al buio. Valentina racconta la religione e la superstizione degli antichi? Archeologia sotto le stelle. Valentina Murru (Unione Italiana Ciechi Grosseto) condurrà i partecipanti in un viaggio sensoriale alla scoperta di alcuni capolavori del Museo. Il pubblico non vedente o bendato vivrà un?esperienza unica: Valentina infatti presenterà i principali temi della cultura etrusca (e durante la mostra temporanea estiva anche egizia), toccando gli oggetti, originali o copie, e raccontandoli ai presenti, che saranno guidati nella loro scoperta con un approccio diverso, focalizzato sull?esperienza tattile. Attività gratuita. Info: tel. 0564 948058 SABATO 18 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | LOSTARS5 & THE BRASS PROJECT - Loc. Pescia Fiorentina, ore 21.00 | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) | CAVALLI E BUTTERI: Torneo dei Butteri ? torneo in notturna con giochi di abilità tra i butteri della Maremma Tosco Laziale ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Orto del Lilli ore 21:30 I migliori anni della nostra musica Scuola di musica CdP | Tirli Piazza del Popolo Serata danzante | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Accordi violati Intrattenimento musicale con Riccardo Cavalieri e Mario Magliozzi ? Casteldelpiano - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Vivimontagna Terramare/UISP sul fiume ente (trek+torrentismo) (Castel del Piano). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: ?Ad alta voce io vorrei cantare?: a Monticello Amiata, una serata dedicata ai canti popolari a cura della corale La Monticellese. ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 15.30 Montieri - Antiche miniere ed acque sorgive ? Escursione lungo i sentieri che congiungono le antiche miniere con il paese di Boccheggiano, alla scoperta delle acque sorgive, fonte di sostentamento per intere generazioni. Al termine aperitivo in occasione dell?evento Boccheggiando nel centro storico di Boccheggiano con musica ed intrattenimento. Difficoltà medio-difficile. Info: tel. 334 7986603 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Enrico Brignano. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Premiata Forneria Marconi. Info: www.festambiente.it ? Grosseto ? Calendario Eventi Musicali Cartellone unico di tutti gli eventi dedicati alla musica classica, e non solo, del nostro territorio a cura del Comune di Grosseto in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura. Programma: Orchestra Città di Grosseto - Cassero senese ore 21:15. Ingresso a pagamento (intero ? 13,00/ridotto ? 10,00). Anton Shaburov direttore, Paolo Ferraris (flauto). Info: tel. 0564 453128 ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra Laboratori di formazione teatrale per attori e amatori nel teatro urbano organizzati da Associazione culturale Melquiades presso Ala Sinistra - spazio culturale Montelaterone Piazza della Madonna dalle ore 15.00 alle ore 19.00. Programma: Contastorie d?arte: la ?presenza? del attore nel teatro urbano. Seminario tenuto in un contesto di sperimentazione performativa aperto a soci /volontari dell?asociazione culturale ?Melquiades?. Con Elena Farulli e Giorgio Monteleone. Partecipazione gratuita. Info e prenotazioni georg.angelika2@gmail.com tel. 333 5397672 ? Montemerano (Manciano) ? Accademia del Libro Ciclo do incontri a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile). Programma: ore 18 Arte e fascismo? Dopo la mostra Post Zang Tumb Tuuum. Art Life Politics: Italia 1918-1943, a cura di Germano Celant (Milano, Fondazione Prada, 18 febbraio-25 giugno 2018) ne parlano Martina De Luca, Daniela Fonti, Maria Vittoria Marini Clarelli e Marilena Pasquali ? Monterotondo M.mo - Vademecum dammi la mano 2° Festival delle arti di strada, musica artigianato prodotti tipici con la direzione artistica della Pro loco Monterotondo Marittimo dalle ore 17 alle ore 24. Giocolieri, Trampolieri, Acrobati, Fuochisti, Truccabimbi, Caricaturisti, Musica, Arte. Questi i protagonisti di una festa che ospiterà 18 compagnie, oltre 80 spettacoli fissi e itineranti, un mercatino d?artigianato artistico con oltre 40 banchi per le vie del centro e punti ristoro con prodotti tipici. Bus navetta gratuito: partenza e ritorno continui dalle 17:00 all?01:00 dai parcheggi: Palazzeto; Campo Sportivo Ex Centrale Lagoni ? Monterotondo Marittimo. Info e contatti prolocomonterotondo@hotmail.com - FB Pro Loco Monterotondo Marittimo, Comune di Monterotondo Marittimo ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 21.30. Giovanni Allevi e Orchestra Sinfonica Italiana. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 / Prevendite on line: www.ticketone.it ? Piloni (Roccastrada) - Torneo di palla a 21 Antico gioco con radici greche e romane, forse progenitore del moderno tennis ? Pitigliano - Festa della Contea Rievocazione storica (fino al 19 agosto) ?In Maremma?, mostra ad Alberese ? In Maremma?: è il titolo della mostra di pittura inaugurata il 14 luglio e visitabile fino al 19 agosto presso la Bottega di Alberese (Grosseto). Mauro Mannelli, noto pittore fiorentino ma anche assiduo frequentatore di questo angolo di Toscana, mette in vetrina diverse tra le sue opere più significative del suo peregrinare tra gli animali che punteggiano il Parco della Maremma e le vedute marine dove protagoniste sono le barche.Viene anche presentato lo spettacolare dipinto dedicato al ?gioco della rosa?. Si tratta di quadri ad olio, alcuni di grandi dimensioni, ma anche di piccoli ricordi maremmani sia ad olio che ad acquerello. La pittura che viene proposta trova infatti i suoi valori e la sua poesia nel rapporto con la natura e con quanto di bello ci circonda ma, allo stesso tempo, proprio mediante questo forte legame con il territorio, si proietta nel futuro. Le opere di Mannelli sono infatti un invito a valorizzare e preservare, non solo sulla tela, la bellezza paesaggistica che costituisce elemento imprescindibile del nostro sviluppo. La scelta della sede espositiva rimarca questo legame. Infatti la bellezza dei quadri fa da reciproco ornamento all?enogastronomia locale. La mostra è dotata di una audioguida gratuita in italiano e in inglese per far conoscere meglio questa terra tramite gli occhi del pittore. Ingresso libero. Info: tel. 348 0712546. L?AGENDA ? 111 L?AGENDA ? Santa Fiora - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 9.30. Punto d?incontro: Museo delle Miniere di Santa Fiora. Visita guidata ?Percorso naturalistico ambientale alla scoperta delle bellezze di Santa Fiora? Visita facile, passeggiata di circa 4Km nel paese. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0564 978823 ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 21.00. Punto di incontro: Rocca di Scarlino. Durata: 1,5 ore. Laboratorio didattico ?Osservazione cielo stellato?. Attività a pagamento. Prenotazione obbligatoria. Info: tel. 0566 38023 ? Sovana (Sorano) - Sovana in Arte Rassegna di cinema, musica e letteratura con la direzione artistica di Francesca Ventura, di scena nella cornice di Palazzo Bourbon del Monte. Programma: ore 21,45, in giardino il giovane Stefano Mhanna (violista, pianista, organista, direttore d?orchestra e compositore, internazionalmente considerato un prodigio della musica classica), si esibirà con l?orchestra ?Novi Toni Comites?, di cui è il Direttore. In programma: Mozart e Vivaldi. Poi il maestro Mhanna suonerà Paganini Concerto n° 2 (Campanella) a solo. Info: tel. 334 2275656 ? Sticciano (Roccastrada) ? ?Sapore di Salmastro? Spettacolo teatrale in vernacolo livornese a cura dell?Associazione amici di Sticciano. Info: Bruno Brizzi Tel. 338 5446112 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 21.30 (apertura biglietteria ore 21) Parco archeologico di Baratti e Populonia, Acropoli - Sotto il Cielo di Venere - Visita teatralizzata all?acropoli di Populonia. Sul filo della storia, Larthia e Clodia, due donne dell?antica città, si raccontano al pubblico. Info: tel. 0565 226445 DOMENICA 19 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Palio Marinaro Partenza al faro rosso ore 19:00 Piazza Orto del Lilli ore 21:30 Concerto con il gruppo ?The Uncertain? durante la serata si svolgerà la premiazione del Palio delle Donne | Buriano Torrione ore 21:30 Spettacolo teatrale | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Blue River Band Spettacolo musicale ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline 112 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 18.00 Massa Marittima - Passeggiata al tramonto - Visita guidata lungo le antiche mura di Massa Marittima apprezzando gli aspetti storici ed architettonici. A seguire aperitivo panoramico sulla Torre del Candeliere, una delle più belle terrazze sulla Maremma. Info: tel. 334 7986603 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Made in Internet BIG ? Summer Edition. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto) - Festambiente Festival nazionale di Legambiente alla sua 30esima edizione presso il Centro di Educazione Ambientale in loc. Rispescia (Grosseto). Programma concerti: Alborosie. Info: www.festambiente.it ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00 ?Passeggiata al tramonto? Visita guidata lungo le antiche mura di Massa Marittima apprezzando gli aspetti storici ed architettonici. A seguire aperitivo panoramico sulla Torre del Candeliere, una delle più belle terrazze sulla Maremma. A pagamento. Info: Coperativa Colline metallifere tel. 0566 902289 ? Manciano - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Castello di Manciano - La Migliore Gioventù Musicale Toscana - Musica Itinerante nelle sale e nella torre del Castello da una selezione dei vincitori dei concorsi musicali in Toscana. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Monte Argentario - ?Arte natura 2018? Ciclo di escursioni a cura della cooperativa Le Orme per conoscere e apprezzare la nostra terra. A pagamento. Programma: Grotta Punta degli stretti a Monte Argentario. Info e prenotazioni: 0564 416276 - 346 6524411 - www.leorme.com ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra Laboratori di formazione teatrale per attori e amatori nel teatro urbano organizzati da Associazione culturale Melquiades presso Ala Sinistra - spazio culturale Montelaterone Piazza della Madonna dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15,00 alle ore 19.00. Programma: Contastorie d?arte: la ?presenza? del attore nel teatro urbano. Seminario tenuto in un contesto di sperimentazione performativa aperto a soci /volontari dell?asociazione culturale ?Melquiades?. Con Elena Farulli e Giorgio Monteleone. Partecipazione gratuita. Info e prenotazioni georg.angelika2@gmail.com tel. 333 5397672 ? Monterotondo M.mo - Vademecum dammi la mano 2° Festival delle arti di strada, musica artigianato prodotti tipici con la direzione artistica della Pro loco Monterotondo Marittimo dalle ore 17 alle ore 24. Giocolieri, Trampolieri, Acrobati, Fuochisti, Truccabimbi, Caricaturisti, Musica, Arte. Questi i pro- tagonisti di una festa che ospiterà 18 compagnie, oltre 80 spettacoli fissi e itineranti, un mercatino d?artigianato artistico con oltre 40 banchi per le vie del centro e punti ristoro con prodotti tipici. Bus navetta gratuito: partenza e ritorno continui dalle 17:00 all?01:00 dai parcheggi: Palazzeto; Campo Sportivo Ex Centrale Lagoni ? Monterotondo Marittimo. Info e contatti prolocomonterotondo@hotmail.com - FB Pro Loco Monterotondo Marittimo, Comune di Monterotondo Marittimo ? Orbetello - Festival Le Crociere Rassegna di spettacoli a cura del Comune di Orbetello in collaborazione con Ad Arte Spettacoli presso il Teatro sulla Laguna - Piazza Marinai d?Italia, ore 19.30. Festa aperta a tutti (ingresso libero) al tramonto (h. 19.30) Fanfara Station. Info: Ufficio Turistico di Orbetello tel. 0564 860447 ? Piloni (Roccastrada) - Torneo di palla a 21 Antico gioco con radici greche e romane, forse progenitore del moderno tennis ? Pitigliano - Festa della Contea Rievocazione storica (fino al 19 agosto) ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 LUNEDÌ 20 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Chiesa S. Giovanni Battista ore 21:45 LA LETTRICE Le fiabe horror di Angela Carter (La compagnia dei lupi) con Sara Donzelli | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? sala delegazione ore 18:00 Cinema al Gualdo ? Follonica - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: Follonica - MAGMA-Museo delle Arti in Ghisa nella Maremma Area Ex Ilva ore 21.00 e 22.30 Evento ?Una Notte al Museo: Performance teatrale?. A cura della Piccola Compagnia Instabile di Follonica. Attività gratuita. Info: tel. 0566 42412 ? 0566 59027 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Cosmo. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Montemerano (Manciano) - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 21 Chiesa di San Giorgio Montemerano Manciano Trio Il Furibondo. Musiche di: W. A. Mozart, J. Sebastian Bach, I MERCATINI ogni martedì, mercoledì, giovedì e sabato ? Grosseto MERCATINO DI CAMPAGNA AMICA - FILIERA CORTA Mercato di prodotti locali delle aziende agricole del territorio, promosso da Coldiretti. Location: ogni giovedì dalle ore 8.00 alle ore 13.00, nel Chiostro di San Francesco in Piazza San Francesco; ogni mercoledì e sabato dalle ore 8 alle ore 13 nel cortile del Sacro Cuore; ogni martedì e sabato dalle ore 8 alle ore 13 in via Roccastrada; ogni giovedì dalle ore 8 alle ore 13 presso il cortile della Chiesa del Cottolengo ogni martedì, giovedì e sabato ? Grosseto MERCATO CONTADINO DELLA MAREMMA Mercato rionale promosso da CIA GROSSETO, di prodotti tipici della Maremma di alta qualità. Gli appuntamenti si svolgono il martedì a Barbanella (Parcheggio della Fondazione Il Sole in viale Uranio), il giovedì a Gorarella (piazza Donatello, tra via Giotto e Viale Michelangelo) e il sabato nel quartiere ?Cittadella? (parcheggio via Svizzera-via Repubblica Dominicana), sempre con orario 7.00-13.30. Info: tel. 0564 462257 - 0564 452398 ogni giovedì ? Grosseto MERCATO SETTIMANALE DELLA CITTÀ Consueto mercato settimanale in via Ximenes e p.zza del Mercato - ore 7.30-13.30 ogni venerdì ? Follonica MERCATO SETTIMANALE Consueto mercato settimanale presso l?area mercatale all?interno del Parco Centrale tutti i giovedì e venerdì di agosto ? Principina a Mare (Grosseto) MERCATINO DELLE PULCI Piccolo artigianato, collezionismo e tanto altro a cura di Confesercenti Grosseto in viale Tirreno dalle 9.00 alle 24.00 1/8/15/22/29 agosto ? Campiglia Ma.ma (Li) MERCATINO DELL?ARTIGIANATO Mercatino in P.zza della Repubblica (ogni mercoledì fino al 15 settembre) dalle 18.00 4-5 / 25-26 agosto ? Capalbio Scalo MERCATINO Mercatino di artigianato, antiqua- riato, collezionismo in Piazza della Stazione. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 4-5 agosto ? Albinia (Orbetello) NOTTE ITALIANA Mercatino a cura dell?associazione Volo Magico. Info: tel. 346 8464571 4-5 / 18-19 agosto ? Follonica MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in via Lago d?Iseo. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 6-7 agosto ? Punta Ala (Castiglione della Pescaia) MERCATINO DELL?ARTIGIANATO Mercatino dell?artigianato in piazza delle Bandiere - zona Porto. Info: tel. 0564 922217 7-8 / 25-26 agosto ? Follonica MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in via Amorotti. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 10 / 17 / 24 agosto ? Tirli (Castiglione della Pescaia) MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in Piazza. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 11-12 agosto / 1-2 settembre ? Follonica MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in Loc. Pratoranieri. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 11-12 agosto ? Piombino (Li) MERCATINO Mercatino di artigianato, antiqua- riato, collezionismo in Corso Italia. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 11-12 / 18-19 agosto ? Capalbio MERCATINO Mercatino a cura di Massimo Albanesi 11-12 agosto ? Porto Ercole MERCATINO Mercatino dell?antiquariato e dell?artigianato. Info: tel. 346 8464571 11>13 agosto ? Monticello Amiata (Cinigiano) ?ARTIFICIA NECESSARIA? Mestieri e sapori di un tempo nel Centro storico ore 16.00. Info: tel. 0564 992839 11>19 agosto ? Sorano ARTIGIANATO, CIBO E PAESAGGIO Mostra Mercato presso le vie del borgo e nel Cortilone 13>15 agosto ? Capalbio Scalo MERCATINO Mercatino a cura dell?Ass.ne Il Quadrifoglio 14-15 agosto ? Castiglione della Pescaia MERCATINO Mercatino a cura dell?associazione Volo Magico. Info: tel. 346 8464571 14-15 agosto ? Follonica MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in viale Italia. Orario: 8/24. Info: tel. 347 8709729 16 agosto ? Santa Fiora ?FIERA SAN ROCCO? Tradizionale Fiera di San Rocco con Tradizionale ?Trippata? - Loc. Parco Pinetina 16-17 agosto ? Porto Santo Stefano MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo in Centro. Orario: 17/24. Info: tel. 347 8709729 18-19 agosto ? Albinia (Orbetello) NOTTE BIANCA Mercatino a cura dell?associazione Volo Magico. Info: tel. 346 8464571 24 agosto ? Follonica NOTTE BIANCA Mercatino di artigianato, collezionismo, antiquariato e prodotti alimentari in via Litoranea. Orario: 17/24. Info: tel. 347 8709729 25-26 agosto ? Albinia (Orbetello) NOTTE DELLE MASCHERE Mercatino a cura dell?associazione Volo Magico. Info: tel. 346 8464571 25-26 agosto ? Porto S. Stefano MERCATINO LUNGOMARE Mercatino dell?antiquariato e dell?artigianato. Info: tel. 346 8464571 31 agosto>2 settembre ? Albinia (Orbetello) FIERA D?AUTUNNO Mercatino a cura dell?associazione Volo Magico. Info: tel. 346 8464571 1-2 settembre ? Grosseto MERCATINO Mercatino di artigianato, antiquariato, collezionismo sulle Mura medicee (Bastione Mulino a vento). Orario: 8/20. Info: tel. 347 8709729 L?AGENDA ? 113 L?AGENDA Lo Streetfood di scena sulle Mura medicee a Grosseto Le Mura medicee di Grosseto ed in particolare il Bastione Mulino a Vento (Cinghialino) si preparano ad ospitare Streetfood 4hweels, un nuovo evento sul tema cibo di strada a bordo di camioncini e apecar. S tavolta l?Istituzione Le Mura, in collaborazione con l?Associazione Nazionale Streetfood, prima in assoluto dal 2010 ad aver inventato il format di evento itinerante e che celebra quest?anno il decennale della fondazione (2008-2018), nei giorni 24, 25 e 26 agosto prossimi, tornerà a deliziare il romano e carciofo alla giudia, arepas venezuelane (gluten free), pizza, pasta fresca emiliana, pannocchia di mais, hot dog fritto, bocconeri di philadelphia, panino con pollo sfilacciato. L?evento, organizzato con il patrocinio del Comune di Grosseto, vuole essere una sorta di ?calamita? capace di palato dei grossetani e turisti Italiani e stranieri con specialità delle regioni italiane ed alcune eccellenze internazionali, in un evento eno-gastronomico incentrato sui cibi poveri o di strada. All?evento saranno abbinate attività collaterali di carattere culturale e promozione delle eccellenze del territorio, in sinergia con altre realtà locali e nuovi spazi dedicati ai bambini e intrattenimento musicale. Piatti semplici, capaci però di riassumere e rappresentare le migliori tradizioni culinarie popolari. Le cucine viaggianti arriveranno a bordo di furgoncini e altri veicoli originali, riadattati per l?uso. Birra artigianale alla spina, olive e fritto ascolano, dolci, bombetta di alberobello, arrosticini abruzzesi, hamburger di chianina, tortello di patate del casentino, carne al bbq (pulled pork ribs), paella valenciana e sangria, pasta alla gricia, pesce fritto e panini di mare, fritto attirare il pubblico in un monumento come quello delle Mura che deve ritrovare al più presto la sua dimensione relazionale e sociale. ?Le Mura di Grosseto, per troppo tempo emarginate ? spiega il presidente dell?Istituzione Le Mura Alessandro Capitani ?, devono ritrovare la loro bellezza storica ed architettonica, ma anche una dimensione contemporanea che consenta alla cittadinanza di riappropriarsi del monumento simbolo della nostra identità e della nostra tradizione. L?occasione è offerta in questo caso dallo Streetfood 4wheels, una festa pensata per tutti e soprattutto per le famiglie: la gente potrà assaggiare cibi gustosi all?aperto, riscoprendo la suggestione e il fascino delle nostre Mura?. L?evento si svolgerà sulle Mura Medicee di Grosseto presso il Bastione Mulino a Vento (Cinghialino) con i seguenti orari: venerdì 24 agosto dalle ore 18 alle ore 00.00, sabato 25 e domenica 26 agosto dalle ore 11 alle ore 00.00. 114 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 F. Schubert, L. Van Beethoven. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21, in piazza Garibaldi, concerto del corpo bandistico ?G. Verdi? di Pitigliano e Sorano e alle 22 in piazza della Repubblica la presentazione del film ?La notte della Torciata?. ? Santa Fiora - Dilettando Registrazione dal vivo della popolare trasmissione di Toscana Tv e Siena Tv, condotta da Carlo Sestini MARTEDÌ 21 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Maristella ore 21:30 Esibizione scuola di Ballo Fred Astaire | Castiglione della Pescaia Casa Rossa Ximenes ore 21:30 Alessandro Golini e Luca Pirozzi. Tutta la musica italiana tra macchiette napoletane e swing anni 50 | Punta Ala Galleria Il Gualdo ore 18:00 Performance per bambini ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Paolo Ruffini in Sono solo con te. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Grosseto - Ritrovo in piazza del Duomo, tutti i martedì di luglio e agosto, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica serata danzante con Emilio e Valentina, in collaborazione con il bar centrale. ? Rocca di Montemassi ? aperiCinema Tre serate evento, durante le quali assaporare i vini dell?azienda Rocca di Montemassi e le specialità del territorio e godere del cinema all?aperto in Tenuta ? ore 19 aperitivo in giardino; ore 21.30 proiezione del film all?aperto. Programma: ?Quanto basta? - Regista: Francesco Falaschi (presente alla serata) | anno 2018 l durata 92?. Info: tel. 0564 579700, www.roccadimontemassi.it 21 agosto - MERCOLEDÌ 22 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Punta Ala Piazza delle Bandiere Musica Fest ? Prato Stage ore 22:30 Francesco Baccini ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 16.00 Monterotondo Marittimo - Passeggiando tra i fumacchi - Escursione al Geosito delle Biancane. A seguire piccola degustazione di prodotti tipici e visita guidata all?area archeologica della Rocca degli Alberti. Difficoltà media. Info: tel. 334 7986603 ? Follonica - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: Pinacoteca Civica ore 21.30 Incontro ?Dipingere l?ansia per dipingere la Storia?. Conferenza di Philippe Daverio. Attività gratuita. Info: tel. 0566 42412 ? Follonica - Follonica Summer Festival Cartellone di spettacoli di scena sul palco del Parco Centrale ? Arena Spettacoli. Programma: Concerto di Irama, Einar e Le Deva presentato da Diana Del Bufalo e Andrea Dianetti. Bigliet- ti in vendita sul circuito Ticketone. ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Marina di Grosseto - Ritrovo presso il parcheggio Oasi San Felice (SP 158 delle Collacchie, a fianco Emissario di S. Leopoldo), ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Montemerano (Manciano) ? Accademia del Libro Ciclo do incontri a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile). Programma: ore 18,30 Presentazione del libro di Filoreto D?Agostino Le regole della prudenza (Elliot, 2018) ? Montemerano (Manciano) - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Piazza Castello Montemerano Manciano - Xylinos Quintett. Musiche di: A. Dvorak, F. I. Danzi, M. Ravel, G. Verdi, G. Puccini, G. Donizetti. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica ?Anima Rino?, Rino Gaetano Tribute band. ? Roccatederighi (Roccastrada) - Piazze di Cinema Rassegna di cinema all?aperto nelle piazze dei centri storici. Piazza Senesi ore 21.30 Proiezione del Film: BEATA IGNORANZA di Massimiliano Bruno. Ingresso gratuito ? Roselle (Grosseto) - Butteri di Maremma ? C?era una volta? Rievocazione con i Butteri, gli ultimi mandriani a cavallo in Europa, che danno un saggio del loro lavoro quotidiano, presso la Fattoria il Marruchetone sulla strada dello Sbirro a Roselle (Grosseto). Programma: ore 17.30 visita guidata della Fattoria Didattica; ore 18.00 il lavoro dei Butteri, maestri di un antico mestiere; ore 19.30 assaggio e vendita di prodotti aziendali; ore 20.00 cena maremmana per i bambini pony gratuito e animali della Fattoria. Ingresso a pagamento. Info e prenotazioni: tel. 335 6511774, www.equinus.it ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 GIOVEDÌ 23 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Vie del centro ore 21:30 Black Night (la notte senza luce) Molo di levante ore 23:00 Spettacolo pirotecnico | Punta Ala Piazza delle Bandiere Uffici Direzione Marina ore 21:15 Kubo e la spada magica Cinema per bambini ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 9.30 Montieri - Trekking a sei zampe - Escursione guidata in compagnia di alcuni cavalli per imparare ad avvicinarsi ed accudire questo fedele compagno di vita. Bambini solo accompagnati. Difficoltà medio-difficile. Info: tel. 334 7986603 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: Museo della Miniera via Corridoni, ore 21.00 e 23.00 Laboratorio didattico ?Caccia al Tesoro?in miniera in notturna?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 902289 ? Montelaterone (Arcidosso) - Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra. Non solo sport Laboratorio di attività fisica per i meno giovani organizzato da Associazione culturale Melquiades presso il Parco dei Tigli ore 18.00. Info: Ciro Sagliocco 327 5499743 oppure 333 5397672 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Festival Nuove Figure L.go Caduti di Campo ai Bizzi Teatro di Figura di Strada e per Ragazzi ?HANSEL E GRETEL? Compagnia Granteatrino di Bari. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30 in piazza della Repubblica Route 74 Live music. ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - Castell?ottieri: Festeggiamenti in onore di San Bartolomeo (fino al 26 agosto) | Montevitozzo: Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata (fino al 26 agosto) ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: Parco archeominerario di San Silvestro - ?Tracce di antichi apicoltori: utilizzo e produzione del miele nel corso dei secoli? Apertura serale della Rocca con visite guidate e conferenza. Info: tel. 0565 226445 VENERDÌ 24 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: PREMIO INTERNAZIONALE ?CAPALBIO PIAZZA MAGENTA? Cultura Politica Economia - Le opere dei protagonisti della vita italiana - Ferriera e Piazza Magenta Capalbio, ore 19.00 | CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Solti ore 21:00 Far finta di essere Gaber Spettacolo teatrale | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Mago Pablo/Mago Pistacchio Balloon Artist Intrattenimento per bambini ? Castiglione della Pescaia - ?Cose di spettacolo? Rassegna teatrale estiva in piazza Solti - Teatro dello Sbaglio e Teatro Studio in ?Far finta di esser Gaber? ? Follonica - Dilettando Registrazione dal vivo della popolare trasmissione di Toscana Tv e Siena Tv, condotta da Carlo Sestini - Semifinale - Follonica - piazza a Mare ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Roselle - Ritrovo all?ingresso dell?Area Archeologica, tutti i venerdì di luglio e agosto, ore 20.45. Info: tel. 0564 488573 ? Manciano ? Palio delle Botti Manifestazione alla nona edizione, che vede in competizione i sei rioni cittadini (Borgo, Cassero, Fonti, Imposto, Monumento e Mulinello) impegnati a contendersi la vittoria finale spingendo pesanti botti per le vie del borgo. Programma: alle ore 21, presentazione del nono Palio delle Botti al parco pubblico Giuseppe Mazzini, in collaborazione con l?Avis. Presentazione delle squadre maschili e femminili con le miss e i mister; presentazione dei ?Cenci dipinti?; Tombola dell?Avis. ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica Conte Max in concerto. ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 19.00. Punto di incontro: Cento di Documentazio- L?AGENDA ? 115 ne del territorio ?R.Francovich? Visita guidata ?Visita guidata al Centro Storico di Scarlino?. Attività gratuita. Info: tel. 0566 38023 ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - Castell?ottieri: Festeggiamenti in onore di San Bartolomeo (fino al 26 agosto) | Montevitozzo: Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata (fino al 26 agosto) ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 14.30 Parco costiero della Sterpaia - Biblioteca al mare e Nati per Leggere - Letture e laboratorio per bambini sui cetacei | ore 21.15 Museo archeologico del territorio di Populonia Serate di archeologia ? Conferenza. Info: tel. 0565 226445 SABATO 25 AGOSTO ? Arcidosso ? ?Corri nella Maremma? Trofeo di podismo promosso dalla Provincia di Grosseto con la collaborazione di Uisp e della Fondazione italiana atletica leggera, per valorizzare le principali manifestazioni podistiche presenti sul territorio provinciale e contribuire alla promozione delle località che le ospitano. Info: UISP tel. 0564 417756 ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: PREMIO INTERNAZIONALE ?CAPALBIO PIAZZA MAGENTA? Cultura Politica Economia - Le opere dei protagonisti della vita italiana - Ferriera e Piazza Magenta Capalbio, ore 19.00 | CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Vetulonia Torneo di Palla Eh | Punta Ala Galleria Il Gualdo ore 18:00 Degustazione eno-gastronomica con musica | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Bandao Spettacolo itinerante a seguire, ore 23:30 Spettacolo pirotecnico È ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: ?Paese in piazza?, alle 20, a Monticello Amiata tutto il paese si ritrova per cenare in piazza. Iniziativa a cura della pro loco. ? Grosseto ? Calendario Eventi Musicali Cartellone unico di tutti gli eventi dedicati alla musica classica, e non solo, del nostro territorio a cura del Comune di Grosseto in collaborazione con la Fondazione Grosseto Cultura. Programma: Orchestra Città di Grosseto - Cassero senese ore 21:15. Ingresso a pagamento (intero ? 13,00/ridotto ? 10,00). Massimo Merone direttore, Carmelo Giallombardo (viola). Info: tel. 0564 453128 ? Manciano ? Palio delle Botti Manifestazione alla nona edizione, che vede in competizione i sei rioni cittadini (Borgo, Cassero, Fonti, Imposto, Monumento e Mulinello) impegnati a contendersi la vittoria finale spingendo pesanti botti per le vie del borgo. Programma: alle ore 17 apertura BarBottai; dalle 17 alle 19 giochi per i bambini e Mini Palio; sempre alle 17 mostra fotografica nei locali ?Le Stanze? in via Cavour e ?ex Vincenza? in via Madoni; alle 19 apertura del punto ristoro al giardino di piazza Garibaldi; alle 21.30 ?III° Trofeo Rosa? ? Qualificazioni, finale e premiazione; presentazione delle botti dipinte 2018 ? Premio Gemma Detti e sorteggio delle botti per la gara maschile. ? Montemerano (Manciano) ? Accademia del Libro Ciclo do incontri a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile). Programma: ore 17,30 Conversazione di Velio Abati ?I Minatori di Maremma? di Luciano Bianciardi. Introduce Lucio Niccolai ? Montemerano (Manciano) - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Cava di Montemerano Saturnia Travertini Italia Orchestra Milano Classica - Franz Schottky. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Paganico - Terramare Summer Events 2018 Calendario di eventi a cura dell?associazione Terramare. A pagamento. Programma: ?Trekking e Torrentismo? - Escursione al crepuscolo a Paganico (Sagra della Granocchia). Info: tel. 3402600957 ? 3381784255 www.terramareitalia.it ? Pitigliano - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00-23.00 Museo Archeologico all?Aperto ?Alberto Manzi? ?Giornata degli Etruschi?. Attività ludico-pratiche serali per bambini. Attività gratuito. Info: tel. 0564 614067 ? 3895933592 ? Pitigliano - Estate 2018 Giornata degli Etruschi: alle 9 e 30 al Museo civico si terrà il convegno con la partecipazione della Guardia di Finanza sulla tutela dei beni archeologici. Il pomeriggio dalle ore 17, al museo all?aperto Alberto Manzi, seguirà Musei in Jazz, etruschi tra valorizzazione e tutela, concerto di Stefano Cocco Cantini e Ares Tavolazzi,nel suggestivo scenario della necropoli. ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21, in piazza Fortezza Orsini invito all?opera ?La Traviata? di Giuseppe Verdi, diretta dal maestro Roberto Bongiovanni. ? Porto Santo Stefano - ?La casa di camme? Nuova commedia della compagnia Li Bindoli con la regia di Mauro Cerulli presso il Centro Studi Don Pietro Fanciulli a Porto Santo Stefano. Info: tel. 0564810336 - cell. 3396930708 ? Roccatederighi (Roccastrada) - Le stelle viste dalla Rocca Conferenza, esposizione costellazioni con raggi laser, telescopio e visione a cura dell?Ass. ROCCA NORSINA A.D. 952 in collaborazione con Centro Astronomico Roselle ? Roselle (Grosseto) ? ?Maremma: Canti e suoni della tradizione - Serate fra le vestigia di Roselle? Spettacolo presso il Sito archeologico di Roselle ore 18.00 e ore 22.00. Ingresso gratuito. Presenta la serata Giancarlo Capecchi ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - Giornata degli Etruschi - Visita guidata, aperitivo e concerto della Domuns Artiis Musicorunque - Sovana - Necropoli Etrusca: presso la Tomba Ildebranda | Castell?ottieri: Festeggiamenti in onore di San Bartolomeo (fino al 26 agosto) | Montevitozzo: Festeggiamenti in Un viaggio negli acquarelli di Federico Gemma stata inaugurata il 16 giugno, all?exFrantoio, presso il Centro Visite del Parco della Maremma ad Alberese (Grosseto), la mostra di Federico Gemma, dal titolo ?In Punta di Corna?, che finalmente è approdata nella sua sede naturale: il Parco Regionale della Maremma. L?esposizione che potrà essere visitata fino al 31 agosto offre la possibilità di ammirare le nuove opere ad acquerello dell?artista romano dedicate ai tori e alle vacche maremmane dalle grandi corna a lira, ma anche ai loro tradizionali custodi: i butteri a cavallo. Un viaggio nella natura della Maremma, accompagnati dalle ombre delle pinete, dai riflessi delle lagune, dal canto delle upupe, dalle delicate tinte dei fenicotteri e dall?apparizione di una volpe. Il luogo dove sono esposte le opere è già di per sé un motivo di visita: l?ex Frantoio di Alberese è infatti un esempio di archeologia industriale e proprio per il suo grande interesse è l?ambiente che il Parco utilizza per accogliere le esposizioni di artisti locali e non solo, che hanno un legame con il Parco stesso o che hanno a cuore la salvaguardia ambientale. Nel caso dell?esposizione di Gemma, i quadri diventano un tutt?uno con gli antichi macchinari del frantoio, facendolo rivivere. La mostra è gratuita ed aperta tutti i giorni secondo gli orari di apertura del Centro Visite, dalle 8,30 alle 20. Federico Gemma è nato a Roma nel 1970, biologo, illustratore e pittore naturalistico è Membro della Society of Wildlife Artists (SWLA). Ha realizzato disegni per libri, riviste, calendari, pannelli didattici e per numero- se pubblicazioni a carattere scientifico e naturalistico, collaborando con vari enti e associazioni nazionali ed internazionali, musei, parchi e riserve naturali. Ha al suo attivo varie mostre collettive e personali in Italia e all?estero e negli ultimi anni ha ricevuto il ?Birdwatch Artist of the Year? e l??RSPB Fine Art Award? due tra i riconoscimenti più prestigiosi della Wildlife Art inglese. Per la Royal Mail ha recentemente realizzato un set di 10 francobolli a tema ornitologico. Per le edizioni EDT ha realizzato alcuni taccuini dedicati alle isole dell?Arcipelago Toscano. Ha esposto i suoi taccuini in varie edizioni del ?Rendez-vous du Carnet de Voyage? a Clermont Ferrand, di ?Matite in Viaggio? a Mestre di ?Autori Diari di Viaggio? a Ferrara. Ama viaggiare e realizzare taccuini dal vero, ritraendo la natura e gli animali incontrati con particolare predilezione per uccelli, mammiferi, e paesaggi. Predilige la tecnica ad acquerello per la rapidità di esecuzione e la trasparenza dei colori. L?AGENDA ? 117 L?AGENDA onore di Maria SS. Addolorata (fino al 26 agosto) ? Sovana (Sorano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00 Necropoli Etrusca Visita guidata ?Il fascino nascosto dei luoghi? Nuove esperienze di visita in necropoli, con musica e degustazioni, in occasione della Giornata degli Etruschi. Attività gratuita. Info: tel. 0564 633424 ? Sovana (Sorano) - Sovana in Arte Rassegna di cinema, musica e letteratura con la direzione artistica di Francesca Ventura, di scena nella cornice di Palazzo Bourbon del Monte. Programma: ore 21,30, nel salone principale del palazzo, Giuseppe Renzo, Miryam Jacomini e Francesca Ventura, tutti membri della Compagnia ?I Sogni in Teatro?, leggeranno brani e dialoghi dal romanzo ?Cime Tempestose?, in occasione del Bicentenario dalla nascita di Emily Brontë. Introdurrà l?autrice la dott.ssa Federica Marchetti. Info: tel. 334 2275656 ? Val delle Rose (Gr) ? Estate a Val delle Rose Calendario di eventi tra incontri gourmet, degustazioni e grandi artisti presso l?azienda maremmana della famiglia Cecchi, Val delle Rose, situata in loc. Poggio alla Mozza (Grosseto). Programma: Cena con lo chef Mirko Martinelli (Oasi) (ore 20:30 - euro 65). Info: www.valdellerose.it ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 21.30 (apertura biglietteria ore 21.00) Parco archeologico di Baratti e Populonia, Acropoli - Sotto il Cielo di Venere - Visita teatralizzata all?acropoli di Populonia. Sul filo della storia, Larthia e Clodia, due donne dell?antica città, si raccontano al pubblico. Info: tel. 0565 226445 DOMENICA 26 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: CAPALBIO ART ? CINEMA ESTATE realizzato da Associazione ArteaCapalbio di Lidia Tarantini con interventi di registi, attori e giornalisti in Piazza Magenta Capalbio, ore 21.00 (fino al 26 agosto) | BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Vetulonia Torneo di Palla Eh | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 I migliori anni della nostra musica Scuola di musica CdP ? Cinigiano - Festival delle associazioni Cartellone di iniziative. Programma: alle 20, a Cinigiano presentazione della squadra di calcio a cura della società sportiva Cinigiano. ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 18.00 Massa Marittima - Passeggiata al tramonto ? Visita guidata lungo le antiche mura di Massa Marittima apprezzando gli aspetti storici ed architettonici. A seguire aperitivo panoramico sulla Torre del Candeliere, una delle più belle terrazze sulla Maremma. Info: tel. 334 7986603 ? Manciano ? Palio delle Botti Manifestazione alla nona edizione, che vede in competizione i sei rioni cittadini (Borgo, Cassero, Fonti, Imposto, Monumento e Mulinello) impegnati a contendersi la vittoria finale spingendo pesanti botti per le vie del borgo. Programma: alle 10, apertura mostra fotografica ed esposizione botti dipinte 2017 e 2018 nei locali ?Le Stanze? e ?ex Vincenza?; alle 18 partenza del corteo dei Rioni da piazza dell?Imposto; alle 18.30 apertura ?BarBottai? e punto di ristoro; alle 20.30 sorteggio abbinamento gara e alle ore 20.45 inizio del IX° Palio delle Botti ? Qualificazioni, semifinali, finale e premiazione. Premio Gemma Detti per la migliore botte dipinta del 2018, estrazione e sottoscrizione volontaria ?La Botte della Fortuna?. ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00 ?Passeggiata al tramonto? Visita guidata lungo le antiche mura di Massa Marittima apprezzando gli aspetti storici ed architettonici. A seguire aperitivo panoramico sulla Torre del Candeliere, una delle più belle terrazze sulla Maremma. A pagamento. Info: Coperativa Colline metallifere tel. 0566 902289 ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.30 Tra Terra e Cielo Area Spettacoli Parco delle Biancane Festival delle Colline Geotermiche, Rassegna estiva di Teatro e Danza - Un quaderno per l?inverno di Armando Pirozzi uno spettacolo di Massimiliano Civica con Alberto Astorri e Luca Zacchini costumi Daniela Salernitano / scene Luca Baldini / luci Roberto Innocenti con il sostegno di Armunia Centro di Residenze Artistiche Castiglioncello. Info: tel. 0566 917039 ? Pitigliano - Estate 2018 alle 21 e 30, in piazza della Repubblica, esibizione della palestra Life Style. ? Sassofortino e Roccatederighi (Roccastrada) - Stradelli 4° Edizione La manifestazione parte da Sassofortino e termina a Roccatederighi, snodandosi prevalentemente lungo StrAdelli nella zona del monte Sassoforte tra castagneti, ruderi del castello, faggete e paesaggi incantati dal panorama mozzafiato. Durante il tragitto, i partecipanti troveranno Arte, Musica, Teatro e Sapori Locali con vini e cibo prodotti esclusivamente da aziende, ristoranti ed esercenti del territorio. StrAdelli è un occasione per vivere la natura, camminare e socializzare facendo godere gola, occhi, orecchi e polmoni. ? Sorano - Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Sorano in collaborazione con le associazioni del territorio - Castell?ottieri: Festeggiamenti in onore di San Bartolomeo (fino al 26 agosto) | Montevitozzo: Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata (fino al 26 agosto) ? Sovana (Sorano) - Sovana in Arte Rassegna di cinema, musica e letteratura con la direzione artistica di Francesca Ventura, di scena nella cornice di Palazzo Bourbon del Monte. Programma: ore 18 in giardino Angelo Maggi, con la sua Iron Band, si esibirà in uno spettacolo umoristico: un concerto che abbraccia quasi un secolo di storia italiana musicale e non solo. Sonetti, aneddoti, aforismi e canzoni tutte all?impronta della leggerezza e dell?umorismo. Info: tel. 334 2275656 LUNEDÌ 27 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazzale Chiesa S. Giovanni Battista ore 21:45 LA LETTRICE Il racconto mirabile di A. Cechov (La signora col cagnolino) con Sara Donzelli | Punta Ala Galleria Il Gualdo ? sala delegazione ore 18:00 Cinema al Gualdo ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 ? Vetulonia (Castiglione della Pescaia) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 18.00 Museo Civico Archeologico ?Isidoro Falchi? ?Giornata degli Etruschi? - Archeologia sotto le stelle. Attività gratuita. Info: tel. 0564 948058 MARTEDÌ 28 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Punta Ala Galleria Il Gualdo ore 18:00 Performance per bambini | Castiglione della Pescaia Casa Rossa Ximenes ore 21:30 Trio Alessio Buccella, Daniela Samperi, Aldo Milani Standard jazz, classici italiani ed internazionali e colonne sonore ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Grosseto - Ritrovo in piazza del Duomo, tutti i martedì di luglio e agosto, ore 18.30. Info: tel. 0564 488573 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 CHIUSURA ESTIVA: LA GALLERIA RIAPRE A SETTEMBRE 118 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 LE MOSTRE L?opera ?L?Essenza? 2018 acrilico su tela, cm.60x120 di Fiamma Morelli in mostra ad Orbetello dall?11 al 24 agosto IN CORSO > fino a domenica 5 agosto (dal 21 luglio) ? Capalbio LAMBERTO PARIGI Mostra di pittura presso la Sala Verde > fino a domenica 12 agosto (dal 29 luglio) ? Porto Santo Stefano ALESSANDRO SANITÀ Mostra personale presso la Fortezza Spagnola. Orario: 18.3023.30. Info: tel. 0564 810681 > fino a sabato 18 agosto (dal 30 giugno) ? Capalbio ?TECNICA MISTA SU CARTA? Mostra a cura di Davide Sarchioni, promossa dall?Associazione Culturale Il Frantoio che vede protagonisti 12 artisti, tra giovani ed affermati, con lavori su carta selezionati > fino a domenica 19 agosto (dal 14 luglio) ? Alberese (Grosseto) ?IN MAREMMA? Mostra di pittura di Mauro Mannelli, noto pittore fiorentino ma anche assiduo frequentatore di questo angolo di Toscana, presso la Bottega di Alberese. Ingresso libero. Info: 348 0712546 > fino a venerdì 31 agosto (dal 2 giugno) ? Alberese (Grosseto) ?IN PUNTA DI CORNA? Mostra di acquerelli di Federico Gemma, presso l?antico frantoio di Alberese, al Centro Visite del Parco della Maremma. > fino a venerdì 31 agosto (da luglio) ? Porto Santo Stefano ?CARTOGRAFIA DELL?ARGENTARIO? Mostra che vede in esposizione rare mappe storiche, nautiche, delle memorie sommerse, dell?isola che non c?è più e delle colonie di Atlantide e tanti libri introvabili sull?argomento presso la galleria ARTEMARE in corso Umberto 75-77. Orario: 10-13 e 16-21 tutti i giorni fino al 31 agosto. Info: tel. 0564 810336 - 339 6930708. > fino a venerdì 31 agosto (dal 31 luglio 2017) ? Arcidosso DAVID LAZZARETTI IL MESSIA DELL?AMIATA Cimeli e documenti presso il Castello Aldobrandesco > fino a domenica 16 settembre (dal 2 giugno) ? Massa Marittima AMBROGIO LORENZETTI IN MAREMMA I capolavori dei territori di Grosseto e Siena. Mostra organizzata da Comune di Massa Marittima e Musei di Maremma, presso il Complesso Museale di San Pietro all?Orto in Corso Diaz. ORARI: tutti i giorni 10-12 / 16-20. INFO: tel. 0566 901954 > fino a domenica 16 settembre (dal 16 giugno) ? Follonica ?DIPINGERE L?ANSIA PER DIPINGERE LA STORIA? Mostra di Sandro Luporini, ideata e curata da Philippe Daverio, promossa dal Comune di Follonica in collaborazione con ADAC ? Associazione diffusione Arte Cultura, di Modena, presso la Pinacoteca Civica in p.zza del Popolo n. 1. Info: tel. 0566 42412. > fino a domenica 30 settembre (dal 7 giugno) ? Grosseto ?IL GRAND TOUR E LE ORIGINI DEL 3D? La grande mostra e il film in 3D. Oltre cento fotografie storiche, macchine fotografiche stereoscopiche e visori stereoscopici d?epoca e un film in 3D per scoprire Grosseto, l?Italia e l?Europa nell?Ottocento, al tempo del leggendario Grand Tour. La mostra promossa dal Comune di Grosseto ed organizzata da Munus Arts & Culture è allestita presso il MAAM Museo Archeologico e d?Arte della Maremma. Info: tel. 0564 488752 > fino ad ottobre (dal 30 giugno) ? Capalbio ARTE & VINO Percorso eno-artistico alla ricerca delle sculture collocate nelle cantine dell?associazione Capalbio è Vino. Info: tel. 3357504436 > fino a mercoledì 31 ottobre (dal 28 luglio) ? Manciano MOSTRA FOTOGRAFICA Mostra Fotografica degli allievi del Corso di Fotografia svoltosi negli scorsi mesi, organizzato dalla Cooperativa l?Ape Regina con la fotografa e docente Francesca Bontempi. In mostra presso il foyer del Nuovo Cinema Moderno di Manciano, in Via Marsala 125, sette progetti di altrettanti allievi: ?97,5%? di Valeria Albanese, ?Nutrire? di Silvia Cherubini, ?Empatia? di Debora Giorgeri, ?Il suonatore Jones? di Elga Rossi, ?Incroci? di Pierpaolo Simonelli, ?La bici: magistra vitae? di Gessica Tiribocchi, ?In Natura? di Lucio Toninelli. > fino a domenica 4 novembre (dal 2 giugno) ? Vetulonia (Castiglione della Pescaia) ?L?ANTICO EGITTO INVITA A VETULONIA. A CASA DI UN OPERAIO ARTISTA DELLA VALLE DEI RE? Mostra evento presso il Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi. Info: tel. 0564 948058 INIZIANO 4>26 agosto ? Montemerano (Manciano) VOLTI, LUCI, NATURA. IL VIETNAM DI ALFREDO MATACOTTA CORDELLA Mostra fotografica a cura dell?Accademia del Libro di Montemerano presso la Biblioteca di Storia dell?Arte (via del Bivio locali dell?ex asilo infantile) 5 agosto>5 novembre ? Saturnia (Grosseto) ?AMOS CASSIOLI E GLI AMICI PURISTI? Opere dell?800 senese da una collezione privata. Mostra dedicata all?opera del pittore Amos Cassioli e alla scuola senese dell?Ottocento presso il Polo culturale Pietro Aldi 10 agosto>30 settembre ? Sovana (Sorano) ?ULTIMI BAGLIORI DI UN IMPERO? Mostra c/o Museo di San Mamiliano 11>19 agosto ? Sorano ?CARAVAGGIO ? PERCORSO ATTRAVERSO LE ATMOSFERE CARAVAGGESCHE? Franco Scozzafava e Leonardo Leonardi propongono questa mostra presso il Cortilone di Sorano. Allestimento mostra e costumi a cura della Collezione Leonardi Maltese. Ingresso gratuito 11>24 agosto ? Orbetello ?UNA TERRA NEL CUORE? Mostra bi-personale di Fiamma Morelli e Manuela Nayim Rossi nello spazio espositivo Sala del Frontone, in piazza della Repubblica n° 1. All?Inaugurazione dell?11 agosto alle ore 18 interverrà il critico e storico d?arte prof. Giammarco Puntelli. Info: tel. 0765 1890521 - 348 5735198 31 agosto>9 settembre 2018 ? Massa Marittima PHOTOGRAPHANDO 2018 Mostra a cura del Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI (riconoscimento FIAF M87/2018) con il patrocinio del Comune di Massa Marittima presso il Palazzo dell?Abbondanza. Inaugurazione: 1 settembre ore 17.30. Orario: 17.00-19.30; domenica: 10.0012.00, 17.00-19.30. Ingresso libero 31 agosto>9 settembre 2018 ? Massa Marittima PHOTOGRAPHANDO 2018 MOSTRE Toscanità ?La provincia nascosta? - Mostra collettiva dei circoli fotografici FIAF della Toscana (10 province, 42 circoli, 232 autori, 360 foto singole), Collettiva dei Soci presso il Palazzo dell?Abbondanza L?AGENDA ? 119 L?AGENDA Pitigliano in festa celebra i fasti dei tempi della Contea Si rinnova l?appuntamento nella Città del Tufo con questa bella festa in programma quest?anno il 17, 18 e 19 agosto, che riporta indietro di diversi secoli le lancette dell?orologio con una rievocazione storica sempre molto curata È noto che la ?Festa della Contea? di Pitigliano riesce a cambiare ogni anno argomento di rievocazione storica, attingendo al ricco patrimonio della lunga vicenda della Contea degli Orsini ed in particolare al periodo del Conte Niccolò III (1465-1510), tra i maggiori condottieri dell?epoca e senz?altro il personaggio più rilevante della famiglia Orsini del ramo di Pitigliano. Quest?anno 2018 per l?XI edizione della ?Festa della Contea? viene rievocato un episodio avvenuto ai primi del 1503 nel più ampio contesto delle vicende italiane dell?epoca, che mettono in collegamento Pitigliano con Cesare Borgia detto il Valentino, il famoso e controverso personaggio del ?Principe? di Nicolò Machiavelli, assunto dall?Autore come esempio delle qualità che dovrebbe avere chi voglia creare uno Stato nuovo. In quel frangente Pitigliano si rivelò come uno dei pochi luoghi sicuri d?Italia per i numerosi personaggi di alcune famiglie nobili (specialmente degli Orsini), minacciati di morte proprio da Cesare Borgia. Il programma dei tre giorni dell?XI Festa della Contea prevede, nella piazza accanto al Palazzo Orsini, il funzionamento del ?Mercato della Contea? e dell??Hostaria del Viandante?, dove sarà possibile a chi va di fretta consumare saporiti cibi e gustare il caratteristico vino ippocrasso. Ogni sera si terrà il BANCHETTO DEL CONTE con menù di pietanze rinascimentali e con animazione di giullari, 120 ? Maremma Magazine ? Agosto 2018 danzatrici, arcieri e tamburini nella eccezionale cornice del cortile interno del Palazzo Orsini, caratterizzato da splendide opere di scultura quattrocentesche. Il Corteo Storico, che ogni giorno sfilerà per le vie della cittadina al rullio dei tamburi, rievocherà gli aspetti fondamentali relativi alla vicenda connessa alla minaccia del Duca Valentino su Pitigliano. In particolare giovedì 17 agosto è previsto l?arrivo dei nobili Signori, che cercano rifugio a Pitigliano per sfuggire alle ire del vendicativo Cesare Borgia; essi sono accolti da Ludovico Orsini, figlio primogenito del conte Niccolò III, e dalla contessa Elena Conti con manifestazioni di giubilo della popolazione. Venerdì 18 agosto il focus sarà sull?apprestamento della difesa di Pitigliano; gli armigeri e gli uomini di Pitigliano si misureranno in un Torneo di tiro con l?arco; ma quando giunge la notizia che il Valentino e il suo esercito si sono ritirati per l?intervento degli ambasciatori di Venezia, si dà vita ad un ?Palio a correre? tra gli antichi rioni pitiglianesi di Capisotto, Capisopra, Borgonovo e Fratta per celebrare il fatto. Infine, sabato 19 agosto è previsto l?arrivo degli ambasciatori di Venezia, ricevuti da Ludovico Orsini e dai nobili ospiti in Pitigliano, e un corteo di ringraziamento per aver costretto a retrocedere il Duca Valentino e il suo esercito, con premiazione del rione vincitore del ?Palio a correre?, cui sarà assegnato per tutto l?anno lo ?Scudo della Contea?. Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 MERCOLEDÌ 29 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 16.00 Monterotondo Marittimo - Fumacchi e formaggi - Escursione al Geosito delle Biancane tra vapori e rocce calde. A seguire visita dell?Azienda Podere Paterno, per scoprire come si produce un formaggio di alta qualità da filiera corta ed utilizzando il vapore! Al termine piccola degustazione. Difficoltà media. Info: tel. 334 7986603 ? Orbetello - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 17.30 Acquario della Laguna Talamone Laboratori didattici ?Acquariologo per un giorno?. Attività a pagamento. Info: tel. 0564 887173 ? Roselle (Grosseto) - Butteri di Maremma ? C?era una volta? Rievocazione con i Butteri, gli ultimi mandriani a cavallo in Europa, che danno un saggio del loro lavoro quotidiano, presso la Fattoria il Marruchetone sulla strada dello Sbirro a Roselle (Grosseto). Programma: ore 17.30 visita guidata della Fattoria Didattica; ore 18.00 il lavoro dei Butteri, maestri di un antico mestiere; ore 19.30 assaggio e vendita di prodotti aziendali; ore 20.00 cena maremmana per i bambini pony gratuito e animali della Fattoria. Ingresso a pagamento. Info e prenotazioni: tel. 335 6511774, www.equinus.it ? Saturnia (Manciano) - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 15.30-23.00 Museo Archeologico - ?Apertura straordinaria?. Apertura straordinaria continuata in occasione del concerto per la tredicesima edizione di Saturnia. Festival dedicato alla lirica, Tra dive e divine, in piazza Vittorio Veneto (ore 21,00). Attività gratuita. Info: tel. 0564 601550 ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 ? Sticciano Scalo (Roccastrada) - PIAZZE DI CINEMA Rassegna di cinema all?aperto nelle piazze dei centri storici Via dei Mille ore 21.30 Proiezione del Film: IN GUERRA PER AMORE di Pif. Ingresso gratuito GIOVEDÌ 30 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Vie del centro ore 21:30 Notte bianca La Divina Commedia ? Cinigiano - Amiata Piano Festival 2018 Rassegna concertistica alla 14esima edizione nella cornice del Forum Fondazione Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano (Gr). Inizio: ore 19.00. Il biglietto comprende la degustazione, durante l?intervallo, dei vini della Cantina ColleMassari. Programma: DIONISUS - Quattro pianoforti e un?orchestra per Bach - Maurizio Baglini, Gianluca Luisi, Andrea Padova, Marco Scolastra, Marcello Mazzoni pianoforti - I Solisti Filarmonici Italiani - Federico Guglielmo violino concertatore - J. S. Bach (Concerto in do minore per due pianoforti e archi BWV 1060, Concerto in Do maggiore per due pianoforti e archi BWV 1061, Concerto in do minore per due pianoforti e archi BWV 1062, Concerto in re minore per tre pianoforti e archi BWV 1063, Concerto in Do maggiore per tre pianoforti e archi BWV 1064, Concerto in la minore per quattro pianoforti e archi BWV 1065). Prevendite e prenotazioni: www.boxofficetoscana.it, tel. 339 4420336. Info: www.amiatapianofestival.com ? Colline Metallifere - Escursioni e... non solo Calendario di iniziative a cura del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Cooperativa Colline Metallifere. Prenotazione obbligatoria. Programma: ore 15.30 Montieri - Family- bike tour - Escursione guidata in Mountain-bike di 6 km all?interno della Riserva Narurale di Cornate e Fosini adatta a tutti! (Possibilità dì noleggiare la bicicletta specifìcando al momento della prenotazione con maggiorazione di 10 euro). Difficoltà medio-facile. Info: tel. 334 7986603 ? Grosseto ? Appuntamenti al Museo Calendario di iniziative presso il Museo Archeologico e d?Arte della Maremma. Programma: LA NOTTE SÌ MA DI GIOVEDÌ apertura straordinaria fino alle 23:00 - APERITIVO AL MUSEO: ore 18:00 simposio in compagnia degli etruschi grazie al gioco Mi Rasna. Maurizio Amoroso (EntertainmentGameApps) presenterà il primo videogame sugli Etruschi. Il gioco permette di entrare nel mondo di questa meravigliosa civiltà, alla conoscenza delle sue città, della sua economia e dei suoi manufatti, a seguire aperitivo con degustazione di vino in collaborazione con l?azienda Rocca di Montemassi. Ingresso 1 euro. ? Monterotondo M.mo ? Estate 2018 Cartellone di eventi a cura del Comune di Monterotondo M.mo. Programma: ore 21.00 Festival Nuove Figure L.go Caduti di Campo ai Bizzi Teatro di Figura di Strada e per Ragazzi ?Cappuccetto Rosso? Compagnia Pupi di Stac ? Firenze. Info: tel. 0566 917039 ? Saturnia (Manciano) - Saturnia Festival Rassegna concertistica in piazza Vittorio veneto, ore 21.30. Info: tel. 0564 620532 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: Parco archeominerario di San Silvestro - Apertura serale - Nella suggestiva atmosfera della sera, visita della miniera del Parco a bordo del treno. Info: tel. 0565 226445 VENERDÌ 31 AGOSTO ? Capalbio - Capalbio Estate 2018 ? Vediamoci a Capalbio? Cartellone di appuntamenti a cura del Comune di Capalbio. Programma: BALLANDO IN PIAZZA ? Capalbio, Piazza Magenta, ore 21.00 (fino all?8 settembre) ? Castiglione della Pescaia ? Estate 2018 P Cartellone di eventi estivi a cura del Comune. Programma: Castiglione della Pescaia Piazza Solti ore 21:30 Mistero buffo Spettacolo teatrale | Punta Ala Piazza delle Bandiere ore 21:30 Viaggio sopra una bolla di sapone Intrattenimento per bambini ? Castiglione della Pescaia - L?estate a Le Mortelle Calendario di eventi, presso la Fattoria Le Mortelle. Programma: Cuoche in vendemmia ? Cena esclusiva con degustazione delle nostre etichette e intrattenimento dal vivo per celebrare l?inizio della vendemmia 2018. Info & prenotazioni: visite@lemortelle.it - 0564 944003 - 347 4610704 ? Castiglione della Pescaia - ?Cose di spettacolo? Rassegna teatrale estiva in piazza Solti - Teatro studio in ?Mistero Buffo? ? Cinigiano - Amiata Piano Festival 2018 Rassegna concertistica alla 14esima edizione nella cornice del Forum Fondazione Bertarelli di Poggi del Sasso, Cinigiano (Gr). Inizio: ore 19.00. Il biglietto comprende la degustazione, durante l?intervallo, dei vini della Cantina ColleMassari. Programma: DIONISUS - Rapsodia in blu: il pianoforte fra classica e jazz - Maurizio Baglini, Davide Cabassi, Tatiana Larionova, Jin Ju, Marco Inchingolo, Axel Trolese pianoforti - Shostakovich (Concertino per due pianoforti op. 94), Rossini/Liszt (Ouverture dall?opera ?Guillaume Tell? S 552/R 237, per pianoforte), Bartók (Sette pezzi da ?Mikrokosmos? per due pianoforti Sz 108, BB 120), Toch (Burlesca op. 31 n. 1: Gemächlich, per pianoforte, Studio da concerto op. 55 n. 1: Preludio, per pianoforte), Gershwin (Rhapsody in Blue, per due pianoforti), Debussy (En blanc et noir, tre capricci per due pianoforti; Reflets dans l?eau, Mouvement, Poissons d?or da Images, per pianoforte), Chopin (Barcarola op. 60, per pianoforte), Bernstein/Musto (Danze sinfoniche da ?West Side Story?, per due pianoforti). Prevendite e prenotazioni: www.boxofficetoscana.it, tel. + 39 339 4420336. Info: www.amiatapianofestival.com ? Grosseto ? Grosseto ed il suo territorio Calendario di visite guidate gratuite a cura del Comune di Grosseto. Programma: Roselle - Ritrovo all?ingresso dell?Area Archeologica, tutti i venerdì di luglio e agosto, ore 20.45. Info: tel. 0564 488573 ? Massa Marittima - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 16.30 Aquarium Mondo Marino & Explora via della cava, loc. Valpiana - Laboratorio didattico ?Pasto agli squali?. A seguire: visita guidata ?Nursery degli Squali? e ?Mostra sugli squali?. Attività a pagamento. Info: tel. 0566 919529 ? 342 5713313 ? Manciano - Saturnia Film Festival Rassegna dedicata agli amanti del cinema del corto e non solo organizzata con il sostegno del Comune di Manciano e delle Terme di Saturnia. Info: info@saturniafilmfestival.it www.saturniafilmfestival.it ? Roccastrada - Settembre Roccastradino Musica, eventi, giochi e sapori tipici del territorio con ristorante aperto a pranzo e a cena, al centro di questa tradizionale festa che si chiude (il 9) con il Palio dei Ciuchi. Info: tel. 320 4398133 ? Scansano - Morellino Classica Festival Il Morellino ama la musica Festival Internazionale di Scansano organizzato dalla Associazione Culturale La Società della Musica con la Direzione Artistica di Antonio e Pietro Bonfilio. Programma: ore 19 Convento del Petreto Scansano - Concerto dedicato alla Memoria di Sergio Balanzino - Aizuri String Quartet New York. Musiche di: P. Wiancko, W. A. Mozart, B. Bartok. Info e biglietteria: tel. 0564 507982 cell. 349 5380069 - 348 8604536, www.morellinoclassicafestival.com ? Scarlino - Estate al Museo 2018 Calendario di eventi dei ?Musei di Maremma?, la Rete museale della Provincia di Grosseto (www.museidimaremma.it). Programma: ore 19.00. Punto di incontro: Cento di Documentazione del territorio ?R.Francovich? Visita guidata ?Visita guidata al Centro Storico di Scarlino?. Attività gratuita. Info: tel. 0566 38023 ? Val di Cornia (Li) ? Eventi nei Parchi della Val di Cornia Calendario di eventi nei Parchi della Val di Cornia. Programma: ore 21.15 Museo archeologico del territorio di Populonia - Serate di Archeologia ? Conferenza. Info: tel. 0565 226445 Laboratori di formazione teatrale a Montelaterone rende il via ad agosto col nome ?Montelaterone. Progetto: Nuovi Angeli dall?Ala Sinistra? un ciclo di laboratori di formazione teatrale per attori e amatori nel teatro urbano organizzati dall?Associazione culturale Melquiades con il patrocinio del Comune di Arcidosso e con il contributo di Fondazione CR di Firenze. Il tutto presso Ala Sinistra, spazio culturale a Montelaterone in Piazza della Madonna. Si parte sabato 11 e domenica 12 agosto con ?Dare voce a se stessi?, sperimentare caratteri, archetipi ed immagini come guide di qualità vocali con Emanuela Lazzerini - insegnante metodo Roy Hart diplomata presso il Centro Artistico Internazionale Roy Hart nel 2013. Quota partecipazione: ? 35,00. Quindi, sabato 18 e domenica 19 agosto 2018 sarà la volta di Contastorie d?arte: la ?presenza? dell?attore nel teatro urbano, seminario con Elena Farulli e Giorgio Monteleone tenuto in un contesto di sperimentazione performativa aperto a soci e volontari dell?associazione culturale ?Melquiades? (partecipazione gratuita). Infine sabato 1 e domenica 2 settembre il tema del laboratorio sarà ?Teatro partecipato nei luoghi di appartenenza? aspetti artistici, concetti di progettazione, spazi privilegiati, coinvolgimento degli abitanti, prove dimostrative. In questo caso il seminario tenuto in un contesto di sperimentazione performativa con elementi teorici, aperto a soci e volontari dell?associazione culturale ?Melquiades? (sempre con partecipazione gratuita) sarà tenuto da Angelika Georg e Joerg Fischer / Teatro Schabernack. Previsti anche due laboratori di attività fisica Non solo sport per i meno giovani, il 9 ed il 23 agosto, organizzati da Associazione culturale Melquiades pres- so il Parco dei Tigli alle ore 18.00. ?Si tratta di giornate all?aperto per camminare insieme e iniziare a praticare esercizi importantissimi per migliorare le capacità fisiche per godere di una giornata di gioco con i nipotini, sentirsi più sicuri e stabili in piedi e rimanere o diventare forti ed indipendenti. Come istruttore i partecipanti avranno Ciro Sagliocco, Fisioterapista, esperto in programmi di prevenzione delle cadute e esercizio fisico personalizzato?. Quota partecipazione ? 6,00. Prenotazione e informazioni al nr. di tel. 327 5499743 Per info e prenotazioni georg.angelika2@gmail.com tel. 333 5397672. L?AGENDA ? 121 LE NEWS LE NEWS SUCCESSO PER L?EDIZIONE 2018 DELLA CAROVANA ROMANTICA, IN GIRO PER LA MAREMMA Si è conclusa la 36ma edizione della Carovana Romantica, uno dei grandi eventi touring a carattere internazionale sul calendario ufficiale FIVA, che dal 1982 conduce selezionati equipaggi provenienti da tutta Europa e dal mondo alla scoperta delle bellezze nascoste della penisola italiana. Un evento unico nel suo genere, che propone un itinerario settimanale di circa 900 km, studiato per ospitare le auto pre-war, che cambia ogni anno e propone un?esperienza di viaggio alla scoperta delle tradizioni, della cultura della musica e delle eccellenze eno-gastronomiche del territorio attraversato. Un rally nello stile del ?grand tour?, che dà grande spazio ad eventi ?collaterali? culturali e musicali di altissimo livello, oltre ad offrire una raffinata ospitalità in location spesso esclusive, per condividere con centinaia di amici un?esperienza di viaggio irripetibile. Il tour 2018, svoltosi tra l?8 e il 15 giugno, ha visto 35 prestigiose auto d?epoca sfrecciare nella cornice della ?Maremma?. L?itinerario ha seguito le orme della storia etrusca, tra villaggi medievali, spiagge e specialità gastronomiche. Il viaggio ha avuto inizio con una bella tappa alle arroccate città del tufo di Pitigliano, spettacolare cittadina conosciuta come la ?piccola Gerusalemme?, a causa della presenza di una folta comunità ebraica fin dal XV secolo, e di Sovana, tra 122 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 le sue caratteristiche stradine. Un?intera giornata è stata dedicata alla visita dell?area di Castagneto Carducci e di Bolgheri, una cittadina secolare arroccata intorno ad un caratteristico castello. Per raggiungere Bolgheri, la carovana è transitata per il celeberrimo via di Bolgheri, una strada di incredibile bellezza caratterizzata dai tipici cipressi toscani. Quest?area è caratterizzata, oltre che dalle bellezze paesaggistiche, da una produzione vinicola unica e conosciuta in tutto il mondo, con un microclima unico perfetto per alcune produzioni vinicole, tra cui il Bordeaux. Una zona di straordinarie vinerie e aziende vinicole, che producono i cosiddetti Supertuscan. Altre animate tappe nella suggestiva Piaz- za dei Priori di Volterra, con l?accoglienza degli Sbandieratori, e nella Piazza centrale di Massa Marittima, con un suggestivo centro storico difeso dalle antiche mura cittadine. Un itinerario attraverso il sito Unesco della Val d?Orcia e delle Crete senesi ha condotto gli equipaggi alla scoperta di panorami unici, spesso utilizzati per rappresentare l?idea stessa del buon vivere italiano, per toccare poi Firenze e concludere il tour a Tuscania parte del territorio della Tuscia, termine usato dai latini per indicare la Terra degli Etruschi. Questa città sorge su alcuni promontori di roccia tufacea e domina la valle del fiume Marta: un?importante e storica via di comunicazione che univa, fin dalla preistoria, il lago di Bolsena con il mar Tirreno. ?Al via, quest?anno ? è il commento degli organizzatori ?, equipaggi di ben sei differenti nazionalità: Germania, Svizzera, Austria, Regno Unito e, da oltre oceano, Canada e Stati Uniti. Un grande incontro internazionale, dove i veri protagonisti, oltre alle auto, sono stati gli equipaggi di veri ?enthusiast? giunti percorrendo a bordo delle loro auto pre-war anche migliaia di chilometri per raggiungere l?Italia.Tra le vetture più apprezzate di quest?anno, la Bentley 4.5 litre Le Mans, una coppia di prestigiose Jaguar SS100, tre Rolls Royce 25/30, che hanno fatto compagnia ad una Maserati 3000 iniezione, prodotta in soli 36 esemplari, e la sua ?rivale? Aston Martin DB6 ?Volante?, vetture che non hanno perso l?occasione di precedere in NOTIZIE VARIE DALLA MAREMMA velocità le loro vecchie ?zie? con una piccola sfida sulle dolci curve della campagna Toscana, insieme ad una fiammante, rossa Chevrolet Corvette C1, guidata da una coppia canadese. Per il Rally 2019 un nuovo itinerario, ancora segreto, ma sempre realizzato secondo il principio ispiratore di questo rally unico, nello stile dei grandi tour del passato, ma con spirito sempre innovativo, condurrà ancora una volta un gruppo selezionati equipaggi, alla scoperta delle meraviglie nascoste dell?Italia?. MONTE ARGENTARIO, AL VIA IL SERVIZIO NAVETTA PER LE SPIAGGE Dall?11 luglio scorso sono tornati a girare nei centri abitati di Porto Ercole e Porto Santo Stefano e diretti verso le spiagge, i bus navetta. I bus transitano nei centri abitati, lungo la strada ?Bretella? con direzione Pozzarello ? Banchina Toscana e lungo la strada Panoramica. Per Porto Ercole è previsto, come per gli anni passati, anche il servizio di collegamento al cimitero con partenza dal paese vecchio. Contemporaneamente ha preso il via il servizio di navetta serale a Porto S.Stefano e Pozzarello ed il collegamento diretto tra Porto S.Stefano e Porto Ercole. Confermato il pulmino diretto alle spiagge con accesso lungo la Panoramica, partenza dalla Marinella e fermate a: Fortezza, Lucciola, bivio Lividonia, Miragiglio, Cacciarella, bivio Cala Grande, bivio Cala Moresca, bivio Cala Piccola, Marinella. Il servizio è gratuito su tutto il territorio comunale e proseguirà fino all?11 settembre 2018. I dettagli dei percorsi e gli orari sono disponibili e scaricabili dalla home page del sito web del Comune di Monte Argentario www.comunemonteargentario.gov.it PITIGLIANO, TORNA BUS AMICO, IL BUS NAVETTA GRATUITO Dal 16 luglio (fino al 15 settembre) è attivo a Pitigliano ?Bus amico?, il bus navetta gratuito, promosso dal Comune, per agevolare la mobilità all?interno del territorio comunale durante il periodo estivo. Bus amico mette in col- ?Handy Sail?, una veleggiata di solidarietà a Castiglione Si è svolta anche quest?anno, sempre per iniziativa del Circolo Amici della Vela, a Castiglione della Pescaia, la Handy Sail 2018 veleggiata solidale il cui intento è quello di far sperimentare, nella massima tranquillità e sicurezza, l?esperienza della vela a ragazzi diversamente abili el successo anche quest?anno per la manifestazione Handy Sail 2018 andata in scena, a metà giugno, per la 12esima volta sempre per iniziativa del Circolo Amici della Vela. L?evento, inserito nel programma annuale delle competizioni veliche del Circolo, organizzate in collaborazione B sportiva, il contatto con l?ambiente marino, la cultura del mare e della solidarietà tra chi va per mare nel contesto di una pratica di gruppo assieme ad accompagnatori esperti, possano migliorare le loro interazioni con gli altri?. La manifestazione si è svolta il 16 giugno ed ha visto le imbarcazioni ? con il Club Velico di Castiglione della Pescaia, ha visto il coinvolgimento delle Associazioni ?Ali sul Mare? di Castiglione della Pescaia e della Fondazione ?Il Sole? di Grosseto. ?Così come avvenuto per le precedenti edizioni, anche questo dodicesimo appuntamento ? sottolinea Franco Saletti presidente del Circolo Amici della Vela di Castiglione della Pescaia ?, si è proposto di far sperimentare, nella massima tranquillità e sicurezza, l?esperienza della vela a ragazzi diversamente abili. In particolare il progetto intende avvicinare alla vela bambini, adolescenti e adulti con vari problemi psicofisici e di handicap che, attraverso questa pratica barche d?altura messe a disposizione dal Circolo Amici della Vela e non solo ? dare vita ad una veleggiata non competitiva nelle acque antistanti Castiglione della Pescaia. ?Oramai l?estate non inizia ufficialmente se gli amici del Club velico Castiglione della Pescaia non ci portano a zonzo per il mare... E anche questa edizione della Handy Sail - Vela senza barriere è andata... Grazie di cuore a Franco Saletti, Roberto Malfetti, Gigi Pieraccini e tutto lo staff del Club velico. Certe esperienze non si dimenticano!?. Questo il commento postato dai partecipanti sulla pagina Facebok della Fondazione Il sole onlus dai partecipanti alla giornata. LE NEWS ? 123 LE NEWS Lo yacht ?A? star assoluta dell?estate maremmana Possiamo dirlo: è stato il re indiscusso dell?estate maremmana. Parliamo dello yacht a vela più grande del mondo ovvero lo Yacht ?A? del magnate russo Andrey Melnichenko che ha imperversato in lungo ed in largo nel mar di Toscana, dall?Argentario a Piombino, isole comprese? O gni estate nel mare di tutto il litorale maremmano, isole comprese, sfilano come in un salone nautico gli yacht più famosi al mondo. Quest?anno la star indiscussa è stata la più grande barca a vela, attuale Re delle imbarcazioni che amano il vento, il Sailing Yacht ?A? il grande panfilo da diporto varato nel 2015, lunga 142,8 meri con una stazza di 12.600 tonnellate che non vuole e non fa inchini sottocosta. Con un albero maestro alto 90 metri quando è invelato emerge dal mare come un palazzo di otto piani. Lo ha progettato il grande architetto e designer Philippe Starck e la nave appartiene al magnate russo Andrey Melnichenko, n° 89 nella classifica mondiale dei super ricchi che a quanto si dice, pare abbia speso 425 milioni di euro per farla costruire. Al suo interno una grande piscina e un osservatorio subacqueo sulla chiglia con un vetro di 30 cm. di spessore, mentre vetri a prova di bomba e 40 telecamere a circuito chiuso ne garantiscono la sicurezza. Uno dei 124 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 ponti è attrezzato per l?atterraggio degli elicotteri. Il megayacht ?A? (la vocale maiuscola è l?iniziale del nome del proprietario) è stato costruito nei cantieri di Nobiskrug a Kiel in Germania, è equipaggiato con due motori diesel da 3600 kW e due motori elettrici da 4300 kW e ogni funzione della barca può essere controllata da un unico schermo touch. La sua propulsione è costituita da un ibrido a velocità variabile con due eliche a passo d?albero controllabile e da un impianto di navigazione a tre alberi rotanti indipendenti a fibra di carbonio, prodotti da Magma Structures a Trafalgar Wharf a Portsmouth. Doyle Sailmakers USA ha prodotto le tre vele completamente automatiche in fibra di carbonio-taffettà. Anche se non ne ha bisogno con la tecnologia quasi spaziale che ha a bordo vale sempre l?antico augurio per i marinai che navigando a vela e per i velisti di oggi, hanno necessità di un buon vento per i loro viaggi e spostamenti. Buon vento ?A? e torna presto nel mare storico di Toscana. legamento il centro storico con la zona residenziale e commerciale. Il servizio è in funzione tutti i giorni, escluse le domenica e il Ferragosto. Sono previste 8 corse al giorno dal lunedì al sabato: 4 la mattina dalle 9.30 alle 13, e 4 il pomeriggio, dalle 16.30 alle 19.30, seguendo un percorso circolare che parte da piazza della Repubblica, passando per luoghi nevralgici, come l?ospedale, i supermercati, la banca. Tutti i mercoledì ci sono inoltre 2 corse dirette che mettono in collegamento il Casone: la prima alle 9 Casone-Pitigliano e la seconda alle 11.30 PitiglianoCasone. ?Un servizio ? spiega il sindaco di Pitigliano Giovanni Gentili ? pensato per agevolare gli spostamenti di cittadini e turisti durante il periodo estivo contribuendo a ridurre, per quanto possibile, la circolazione di auto, e di conseguenza, l?inquinamento e il problema dei parcheggi. Il bus navetta è particolarmente utile anche per le persone anziane e per i giovani che non hanno la patente. Un modo per rendere il centro storico di Pitigliano accogliente e accessibile a cittadini e ai turisti di tutte le età, diffondendo la cultura dell?utilizzo del mezzo pubblico?. GIANLUIGI FERRARA CONFERMATO PRESIDENTE DEL LIONS CLUB GROSSETO ALDOBRANDESCHI Passaggio della campana al Lions Club Grosseto Aldobrandeschi. Gianluigi Ferrara è stato riconfermato presidente per la terza volta di seguito. La cerimonia si è svolta a Rispescia, all?agriturismo Giuncola & Granaiolo. Nella stessa serata il Melvin Jones è stato consegnato a due socie Lions Aldobrandeschi, Gloria Mazzi e Margaret Calabria. Si tratta di un prestigioso riconoscimento per non-Lions, eccezionalmente attribuito anche a Lions, dalla LCIF (Lions Club International Foundation) e intestato al fondatore dell?associazione, Melvin Jones, per l?impegno con il quale si è compiuto un servizio umanitario. Oltre alla riconferma del presidente Gianluigi Ferrara, sono stati eletti vicepresidente Roberto Caselli, segretario Gloria Mazzi, cerimoniere Caselli, tesoriere Margaret Calabria. Tanti gli eventi che il Lions Club Aldobrandeschi ha organizzato durante l?ultima annata. ?Patrociniamo ? ricorda il presidente Gianluigi Ferrara ? la stagione musicale ?La voce di ogni strumento? diretta da Gloria Mazzi che, come peculia- rità, ha per location dei concerti le caserme, oltre a teatri e chiese. Sul piano storico-letterario, abbiamo presentato il libro ?Montieri. Il Breve del 1219? di Lino Calchetti, Innocenti editore?. Si tratta di un saggio sul primo statuto comunale in lingua volgare, quello di Montieri del 1219 appunto, interessante per la sua novità e puntualità, con inserimento nel contesto storico sia locale che nazionale, in un affresco di sicura attendibilità e di efficace ambientazione. Insieme agli altri Lions Club della provincia di Grosseto, l?Aldobrandeschi ha organizzato il service per l?acquisto di un cane guida. Un pomeriggio particolare è stato dedicato ai bimbi ricoverati in Pediatria all?ospedale di Grosseto, che sono stati rallegrati dalla clownterapia. ?Anche quest?anno ? dice il presidente Ferrara ? abbiamo organizzato e patrocinato la manifestazione ?Danza per la dislessia?, con la direzione artistica di Gloria Mazzi. Il ricavato della serata in scena al teatro Moderno è devoluto alla sezione di Grosseto dell?associazione italiana dislessia?. ?La nostra attenzione ? sottolinea Gianluigi Ferrara, presidente del Lions Club Grosseto Aldobrandeschi ? è andata anche alle scuole con ?Internettiamoci?, ovvero lezioni per un uso consapevole di Internet condotte da Piero Fontana. Quest?anno siamo andati alla scuola media Da Vinci. Per quanto riguarda la musica c?è da ricordare, oltre alla stagione ?La voce di ogni strumento?, il Concorso regionale musicale Distretto 108 LA, che è giunto alla quarta edizione, con la direzione artistica di Gloria Mazzi?. A grandi linee, il presidente Gianluigi Ferrara parla delle attività della prossima annata lionistica: ?Organizzeremo nelle scuole incontri sulla sicurezza stradale, realizzeremo iniziative legate al mondo dello sport, dell?ingegneria e dell?architettura. Sono confermati per il 2019 anche i tre grandi eventi, ovvero la stagione musicale ?La voce di ogni strumento?, di cui si stanno programmando date, concerti e location; ?Danza per la dislessia? e il Concorso regionale musicale che mette in luce i giovani talenti toscani. Ogni anno cambiano i protagonisti sul palcoscenico ma non i beneficiari del ricavato dei concerti. Infatti la stagione musicale ?La voce di ogni strumento? è a favore delle associazioni Avis, Admo, Aism e La Farfalla per il raggiungimento dei loro obiettivi solidali. La settima edizione si è conclusa lo scorso maggio alla base del 4° Stormo dell?Aeronautica Militare con Piano twelve e Polifonico di Ruda, ovvero la suggestione di dodici pianoforti e un coro maschile di quaranta elementi. Ma i concerti sono andati in scena anche al reggimento Savoia Cavalleria e al Centro militare veterinario?. CAPALBIO E ORBETELLO INSIEME PER LA CULTURA Capalbio/Orbetello. Nasce un?inedita collaborazione culturale tra Orbetello e Capalbio e viene annunciata l?iniziativa Capalbio Libri incontra Orbetello Piano Festival. Lo hanno spiegato in un incontro di presentazione il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori e l?assessore alla Cultura del Comune di Orbetello, Maddalena Ottali insieme ai due direttore dei festival, Giuliano Adorno di Orbetello Piano Festival e Andrea Zagami di Capalbio Libri. ?Si tratta di un?iniziativa voluta da entrambe le Amministrazioni comunali ? ha detto Bellumori ? per offrire il meglio della produzione culturale estiva realizzata dai due Comuni ad un pubblico più vasto, fuori dai tradizionali confini della propria città. Sono due festival consolidati con molte edizioni alle spalle?. ?È un?idea ? racconta Ottali ? nata in inverno durante una colazione con il Sindaco di Capalbio in cui stavamo confrontando i nostri programmi per il calendario estivo delle manifestazioni culturali. Ad un certo punto ci siamo detti perché non portiamo il pianoforte a Capalbio e il format di Capalbio Libri a Orbetello? La settimana successiva a colazione eravamo in quattro e abbiamo raccontato la nostra idea a Giuliano Adorno e ad Andrea Zagami?. Si tratta di uno scambio di serate: il 1° agosto alle 21,30 Orbetello Piano Festival sarà sul palco rosso di Piazza Magenta a Capalbio per offrire un concerto di Robertas Lozinskis, pianista lituano di 28 anni, premiato in importanti concorsi mondiali (tra cui il ?Maria Canals 2018? di Barcelona). Da Bach alla contaminazione etnico-popolare del compositore turco Fazil Say, dalla poesia di Rachmaninov fino alle ?Summertime variations? dello stesso Say sulla celebre song di Gershwin. Lozinskis, grande comunicatore e conquistatore, ci racconterà il pianoforte ?da Bach al futuro?, come appunto viene intitolata la serata. Il 6 agosto Capalbio Libri porterà il suo format ad Orbetello in Piazza Giovanni Paolo II con inizio alle ore 21.30. Gli ospiti saranno seduti sulle famose sedie che da dodici anni sono una caratteristica di questa formula che prevede la lettura di pagine scelte del libro presentato. La serata sarà dedicata al Premio Strega e al suo vincitore Helena Janeczek che presenterà La ragazza con la Leica ? Guanda Editore. Ma sarà l?occasione per parlare con il direttore del Premio, Stefano Petrocchi e indagare, insieme a Teresa Ciabatti, che per un pugno di voti non conquistò la vittoria lo scorso anno, sulla vittoria e sulla sconfitta di un premio letterario. A rendere vivace la conversazione tra gli autori e con il pubblico i penserà la giornalista de Il Fatto quotidiano, Silvia D?Onghia, chiamata a condurre l?incontro dal titolo ?Premio Strega. Fenomenologia di una vittoria e di una sconfitta?. Entrambi gli appuntamenti sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei Luigi Bellumori e Maddalena Ottali LE NEWS ? 125 LE NEWS posti a sedere. COLLEZIONE LUZZETTI, GIÀ IN CITTÀ LE PRIME SEI OPERE Sono giunte a Grosseto le prime sei delle 67 opere d'arte che il collezionista fiorentino Gianfranco Luzzetti ha voluto recentemente donare alla città e alla sua comunità. Si tratta di lavori pregevoli ? al momento visibili nella sala 29 del Museo diocesano d'Arte Sacra ? appositamente acquistate dall'antiquario per il museo che sarà inaugurato nei prossimi mesi: nel dettaglio, per i tre altari barocchi della Chiesa dei Bigi Gianfranco Luzzetti ha comprato tre dipinti riferibili ai sec.XVII e XVIII: una Adorazione dei pastori di Matteo Bonechi (Firenze 1669 - 1756), una Madonna con Bambino, San Giovannino e Santa Elisabetta di Giovan Battista Vanni (Firenze 1599 circa - Pistoia 1660) e, per l'altare maggiore, una splendida Resurrezione di Cristo di Domenico Cresti detto il Passignano (Tavarnelle Val di Pesa 1559 Firenze 1638). Per il percorso museale compreso nel piano terra dell'edificio delle Clarisse, Luzzetti ha invece acquisito altre tre opere di grande formato: Angelica e Medoro di Giovanni Stefano Danedi detto il Montalto (Treviglio 1612 ? Milano 1690), una settecentesca Vergine col Bambino e i Santi Domenico, Francesco e Marco Evangelista di scuola lucchese, e la Sacra famiglia con San Giovannino di Ercole Procaccini il Vecchio (Bologna, 1515 ? 1595). Dopo l'acquisto, queste sei opere sono state recentemente restaurate e oggi sono esposte, in anteprima, al terzo piano di Palazzo Baccarini. L'evento arriva a pochi giorni dalla notizia di avvio dell'iter che porterà al conferimento della cittadinanza onoraria al collezionista. ?Voglio ringraziare il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il presidente del consiglio comunale Claudio Cosimo Pacella ? ha commentato Luzzetti ? per la proposta di conferirmi la cittadinanza onoraria. Sono riconoscente per questo gesto che chiude, simbolicamente, un lungo periodo di fruttuose relazioni con l'amministrazione comunale. Oggi sono a Grosseto per inaugurare la mostra di sei dipinti che, ospitati provvisoriamente nel Museo diocesano, verranno allestiti nel nuovo museo delle Clarisse. Spero che i grossetani apprezzino questa anteprima e li invito ad ammirare le opere d'arte che, ormai, appartengono a loro. La mia speranza è che tutti i cittadini inizino a conoscerle e amarle, per proteggerle e valorizzarle anche in futuro?. Le opere ? tra cui capolavori di Antonio Rossellino, Jean de Boulogne detto Giambologna, Rutilio Manetti, Corrado Giaquinto, Camillo Rusconi, Pier Dandini e Giovanni di Tano Fei ? saranno custodite all?interno del complesso delle Clarisse e connessa Chiesa dei Bigi, che passeranno interamente sotto la gestione di Fondazione Grosseto Cultura. La Diocesi di Grosseto, che detiene la proprietà della chiesa dei Bigi, ha concesso in comodato gratuito i locali al Comune di Grosseto fino al 2043. Un progetto speciale di ristrutturazione e allestimento è stato pensato per ospitare le opere e ha ottenuto un finanziamento a fondo perduto dalla Fondazione CR Firenze di 450mila euro ? grazie al progetto presentato dalla Fondazione Atlante ?, cui si aggiungono 100mila euro ottenuti da Fondazione Nella foto un momento della giornata che ha visto l?arrivo delle prime sei opere della Collezione Luzzetti a Grosseto 126 ? Maremma Magazine ?Agosto 2018 Grosseto Cultura da parte del Governo nell'ambito del progetto ?Bellezz@ Recuperiamo i luoghi culturali dimenticati?. Questa la lista delle opere restaurate ed esposte nel museo diocesano: 1. Dipinto a olio su tela, raffigurante una Adorazione dei pastori, di Matteo Bonechi (Firenze 1669 ? 1756), sec.XVIII, cm.110x80. 2. Dipinto a olio su tela, raffigurante una Madonna con Bambino, San Giovannino e Santa Elisabetta, di Giovan Battista Vanni (Firenze 1599 circa ? Pistoia 1660), metà del sec.XVII, cm.114x90. 3. Dipinto a olio su tela, raffigurante una Resurrezione di Cristo, di Domenico Cresti detto il Passignano (Tavarnelle Val di Pesa 1559 ? Firenze 1638), 1600, cm.105,5x85,5. 4. Grande dipinto a olio su tela, raffigurante Angelica e Medoro, di Giovanni Stefano Danedi o Donati detto il Montalto (Treviglio 1612 ? Milano 1690), sec.XVII, cm.141x260. 5. Grande dipinto a olio su tela, raffigurante La Vergine col Bambino e i Santi Domenico, Francesco e Marco Evangelista, di scuola lucchese, sec.XVIII, cm.281x159. 6. Dipinto a olio su tela, raffigurante una Sacra famiglia con San Giovannino di Ercole Procaccini il Vecchio (Bologna, 1515 ? 1595) sec.XVI cm.56x52 PRINCIPINA A MARE: ACCESA LA NUOVA ILLUMINAZIONE PUBBLICA AL LED È stata accesa a metà luglio la nuova illuminazione pubblica di Principina a mare (Grosseto): oltre 600mila euro la somma messa a disposizione dal Comune di Grosseto per la realizzazione di un impianto moderno ed efficiente, che utilizza esclusivamente la tecnologia al Led e che permette un risparmio di circa il 50 per cento. Il vecchio impianto esistente è stato smantellato completamente e sostituito: il nuovo rispetta anche i requisiti illuminotecnici imposti dalle norme tecniche e avrà garanzie sulla sua durata, funzionalità e sicurezza. L?importante intervento si è reso necessario perché il vecchio impianto era obsoleto: risale, infatti, in grandissima parte alle origini della frazione. La geometria dei pali precedenti ? altezza dei corpi illuminanti e distanza l?uno dall?altro ? non consentiva infatti una messa a norma dal punto di vista illuminotecnico; inoltre molte zone della frazione non sono mai state illuminate. Solo una porzione di vie ? circa il 16% dell?intera fra- zione ? è illuminata da un impianto a led realizzato nel 2015. L?illuminazione è ora quindi estesa all?intero abitato. L?importo complessivo del progetto è di 605mila euro suddiviso in tre lotti: il primo, di importo a base d?asta di 229mila euro, è stato affidato alla ditta Minocci di Grosseto: il secondo, per una base d?asta di 177mila euro, affidato alla ditta 2G di Sorano; il terzo, 199mila euro, affidato alla ditta Giannini di Grosseto. I progettisti sono Filippo Calvano, Antonio Senserini e Matteo Santucci. FIRMATA LA CONVENZIONE TRA BANCA TEMA E CONSORZIO L?ALTRA MAREMMA. CONDIZIONI AGEVOLATE PER LE STRUTTURE CONSORZIATE Una convenzione che ha lo scopo di incentivare il miglioramento delle strutture ricettive e produttive associate al Consorzio Turistico L?Altra Maremma è stata siglata nelle scorse settimane a Saturnia dal Presidente di Banca TEMA Valter Vincio e dal Presidente del Consorzio Andrea Piccini. L?accordo prevede interventi finanziari a tasso convenzionato finalizzati ad elevare qualitativamente i servizi di accoglienza ed i processi di produzione e trasformazione dei prodotti locali, a potenziare l?immagine di ogni singola azienda associata e le conoscenze tecniche degli addetti dei vari settori. ?La convenzione ? dichiara il Presidente Vincio ? punta a sviluppare la preziosa attività svolta dal Consorzio Turistico L?Altra Maremma. Riteniamo che sia fondamentale, infatti, l?azione delle strutture consortili, grazie alle quali le aziende che ne fanno parte hanno modo di rafforzare le proprie capacità di penetrazione commerciale dei mercati e al tempo stesso crescere dal punto di vista qualitativo?. ?Questa convenzione ? aggiunge il Direttore Generale di Banca TEMA Fabio Becherini ? è uno strumento di grande utilità per gli associati al Consorzio ed è molto coerente con la mission della Banca. Siamo convinti che l?attività bancaria debba promuovere l?evoluzione verso migliori condizioni lavorative, che mirino al raggiungimento del risultato economico dei singoli ma nell?ambito di un gioco di squadra con gli altri attori del territorio, che porti a raggiungere obiettivi ambiziosi e favorisca azioni sinergiche tra le aziende. Ci sono tutti gli strumenti per valorizzare l?immagine delle aziende, accrescerne le competenze e la capacità di accoglienza, promuoverne i prodotti?. Roccastrada, nuovo volto per il Museo della Vite e del Vino La struttura interamente scavata nella rocca di trachite si trova all?ingresso del centro storico di Roccastrada, sotto la Torre dell?Orologio. Riaperta il 15 giugno sarà per tutta l?estate punto di informazioni turistiche per l?ambito Maremma Toscana - Area Nord. N uova vita per il Museo della Vite e del Vino di Roccastrada, che è stato riaperto da venerdì 15 giugno con spazi e servizi rinnovati, a partire dal punto di informazioni turistiche del nuovo ambito territoriale Maremma Toscana - Area Nord. La struttura è stata riqualificata con un intervento di messa in sicurezza delle volte e nuovo volto sostenuto dal Comune per circa 10 mila euro ed è gestita ancora dal Comitato Festeggiamenti Pro Loco Roccastrada, in collaborazione con il Centro commerciale naturale Consorzio Roccastrada La Tua Bottega e il Comitato Festa nell?Aia. Il Museo è anche il punto informazioni del nuovo ambito territoriale nato ufficialmente nei giorni scorsi riunendo i Comuni di Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada e Scarlino in una nuova governance della promozione turistica e territoriale. L?inaugurazione ufficiale dei nuovi spazi si è tenuta il 15 giugno, prima di dare il via a ?MerCantine in Poggio Osserva, Assaggia e Gusta?, rassegna di animazione ed enogastronomia che ha animato il centro storico di Roccastrada fino a domenica 17 giugno. ?Il Museo della Vite e del Vino ? afferma Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada ? è, da sempre, un punto di rife- rimento per far conoscere il nostro territorio grazie alle associazioni che lo gestiscono animandolo con diversi eventi e iniziative e al coinvolgimento dei produttori locali. Quest?anno la struttura si presenta ancora più accogliente e trova ulteriore forza nella promozione di tutto il territorio del nuovo ambito territoriale Maremma Toscana Area Nord, puntando a valorizzare la ricchezza del patrimonio storico, sociale, culturale ed enogastronomico dei territori che ne fanno parte e a sviluppare le potenzialità ancora inespresse?. Il Museo della Vite e del Vino si trova all?ingresso del centro storico di Roccastrada, sotto la Torre dell?Orologio ed è interamente scavato nella rocca di trachite. Dalla terrazza della struttura è possibile dominare tutta la Maremma. La storia del Museo inizia nel segno dell?acqua, con lo scavo della cisterna centrale per il paese di Roccastrada a metà del 1700. Una volta dismessa la cisterna, i locali furono trasformati in un raffinato caffè in stile ottocentesco, i cui tratti architettonici si sono conservati fino a oggi. Le trasformazioni subite nel tempo da questo spazio e il suo utilizzo come rifugio durante le due guerre mondiali hanno accentuato il valore storico locale, rendendolo un luogo ricco di ricordi fino alla destinazione attuale, che lo vede promotore del territorio e delle sue eccellenze. LE NEWS ? 127 Registrazione presso il Tribunale di Grosseto n. 8 del 23 settembre 2002 Iscrizione ROC n. 10360 del 26.8.2004 Poste Italiane spa Spediz. in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB Grosseto DIRETTORE RESPONSABILE Celestino Sellaroli REDAZIONE Angelo Biondi, Deborah Coron, Francesca Costagliola, Sara Landi, Maria Grazia Lenni, Lorenzo Mantiglioni, Rossano Marzocchi, Paolo Mastracca, Alissa Mattei, Antonio Stelli, Dianora Tinti, Antonella Vitullo, Sabino Zuppa CONSULENZA EDITORIALE Corrado Barontini EDITORE CS Editore DIREZIONE, REDAZIONE E PUBBLICITÀ CS Editore, Via Tripoli n. 10 - 58100 Grosseto - Tel. 0564 20426 - Fax 0564 429364 - Cell. 349 2872103, email maremma.magazine@virgilio.it oppure info@maremma-magazine.it, sito web www.maremma-magazine.it STAMPA Tipolitografia Ambrosini Gianfranco Zona Industriale Loc. Campo Morino - 01021 Acquapendente (VT) - Tel. 0763.711040, sito web www.tipografiaambrosini.it, e-mail info@tipografiaambrosini.it ARRETRATI I numeri arretrati possono essere richiesti a CS Editore - Via Tripoli n. 10 - 58100 Grosseto - Tel. 0564 20426 349 2872103 - Fax 0564 429364, inviando anticipatamente l?importo pari al doppio del prezzo di copertina, mediante assegno bancario non trasferibile intestato a CS Editore di Celestino Sellaroli o bollettino sul conto corrente postale n. 39735576 intestato a CS Editore di Celestino Sellaroli, Via Tripoli n. 10, 58100 Grosseto ABBONAMENTI PREZZI: una copia euro 3,50; abbonamento annuale (10 numeri): euro 30,00 per l?Italia ed euro 140 per l?estero. L?abbonamento decorrerà dal primo numero disponibile (prima della spedizione mensile in abbonamento postale) e potrà avere inizio in qualsiasi periodo dell?anno. Per il rinnovo attendere l?avviso di scadenza. MODALITÀ DI PAGAMENTO: Gli importi indicati potranno essere versati: ? tramite assegno non trasferibile intestato a CS Editore di Celestino Sellaroli, da inviare a CS Editore, Via Tripoli n. 10, 58100 Grosseto; ? mediante bollettino postale sul conto corrente n. 39735576 intestato a CS Editore di Celestino Sellaroli, Via Tripoli n. 10, 58100 Grosseto; ? mediante carta di credito. SUGGERIMENTI Le informazioni inserite in questo numero sono state raccolte in anticipo rispetto alla programmazione definitiva degli eventi. Suggeriamo pertanto ai lettori di verificare sempre, telefonicamente, se non siano intervenuti cambiamenti nelle date, negli orari. La redazione di Maremma Magazine non assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l?effettiva attuazione delle iniziative elencate nelle pagine precedenti, né per eventuali cambiamenti di programma. PER CONTATTI Gli enti, le associazioni, le pro loco, i privati che volessero inviarci i calendari delle varie manifestazioni possono farlo: ? per fax al numero 0564 429364; ? per posta ordinaria all?indirizzo Maremma Magazine c/o CS Editore, Via Tripoli n. 10, 58100 Grosseto; ? per e-mail sulla casella: redazione@maremma-magazine.it oppure maremma.magazine@virgilio.it N.B. I programmi degli eventi devono tassativamente pervenire in redazione entro il 20 del mese precedente a quello nel quale andranno a svolgersi. Eventuali collaborazioni sono libere e gratuite. © 2018 COPYRIGHT CS EDITORE Tutti i diritti riservati. Testi, fotografie e disegni contenuti in questo numero non possono essere riprodotti, neppure parzialmente, senza l?autorizzazione scritta dell?Editore. Questo periodico è associato all?USPI Unione Stampa Periodica Italiana e all?A.N.E.S. Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata